Come sturare uno scarico intasato

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Con il comune uso quotidiano, per quanto possa essere improbabile, gli scarichi di casa tendono ad intasarsi. Questi intasamenti possono essere causati non solo da oggetti gettati accidentalmente negli scarichi ma anche da prodotti per l'igiene quotidiana, detersivi, peli e capelli. In questa guida vi spiegheremo come sturare uno scarico intasato.

25

Occorrente

  • Sturalavandino
  • Soda caustica
  • Flessibile
35

Svitare il tubo del sifone

Se dovete sturare lo scarico intasato del lavabo, iniziate con il svuotare il più possibile la vasca del lavabo dall'acqua che si è accumulata con un contenitore per scaricarla. Eseguite farlo svitando semplicemente il tappo del sifone sottostante. Spesso questo lavoro è sufficiente per sturare lo scarico, poiché se c'è qualcosa di solido che ostruisce il passaggio dell'acqua nel tubo esso può essere rimosso facilmente. Se invece anche svitando la tubatura non raggiunge lo scopo desiderato, allora dovrete procedere con un metodo alternativo.

45

Usare la soda caustica

Per sturare lo scarico intasato recatevi quindi in un supermercato ed acquistate la soda caustica, in bustine oppure sotto forma di granuli. Prendete una pentola con dell'acqua e fatela bollire, dopodichè versate all'interno dell'ostruzione la bustina di soda caustica con l'acqua bollente ed attendete almeno una decina di minuti. Trascorso tale tempo, noterete dei rigurgiti e contemporaneamente la liberazione definitiva dello scarico.

Continua la lettura
55

Usare il flessibile

Ma se neanche in questo modo, avete ottenuto un buon risultato, allora vi dovrete recare in un colorificio ed acquistare un flessibile ideale per sturare gli scarichi. Con questo utensile, potrete intervenire direttamente nell'interno delle tubazioni. Andate ad individuare quindi la botola di convogliamento di tutti gli scarichi di casa (generalmente ubicata in bagno) e dopo aver svitato il coperchio di protezione, immergete all'interno il flessibile ed iniziate a girare l'apposita manovella in modo che si allunghi nelle cavità, fino a liberare del tutto l'intasamento delle vostre tubazioni. Se invece l'intasamento è avvenuto all'interno dello scarico del bidet, potrete utilizzare il flessibile può introducendolo direttamente in esso in quanto, contrariamente ad altri lavabi, non contiene la capsula bucherellata al suo interno ma bensì un foro uguale alla dimensione del tappo. In questo modo potrete percorrere il percorso inverso, cioè dal bidet verso la botola passando sempre per le tubazioni cercando il punto dello scarico ostruito ed eliminando l'ostruzione.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come sturare un lavandino

Un lavandino intasato è una situazione abbastanza comune che può divenire problematica se non risolta in tempo. Con l'uso quotidiano, i detriti lentamente si accumulano nei tubi di scarico del lavello arrivando ad intasare il lavandino. La prima cosa...
Casa

Come sturare il lavandino con metodi naturali

Vi sarà sicuramente capitato, una o più volte, di ritrovarvi con lo scarico del lavandino intasato.Si tratta di un problema molto comune, che si verifica in tutte le case.  Ed ecco che vi sarete ritrovati alle prese con mille metodi per risolvere la...
Casa

Come sturare le tubature

Molto spesso succede di trovare le tubature dei servizi o della cucina intasati. In questo modo si va a creare un disagio incredibile! Quindi una volta appurato il danno conviene intervenire immediatamente. Per poi, evitare ulteriori conseguenze nelle...
Casa

Come sturare il lavandino

Ad intasare lo scarico del lavandino possono essere: residui di cibo, pezzetti di verdure, grassi vari, capelli, cellule morte e tanto altro ancora. Prima di chiamare l'idraulico e spendere un sacco di soldi, possiamo provare noi stessi a sturare le tubature,...
Casa

Come pulire lo scarico interno del lavabo

La pulizia del bagno e della cucina spesso viene fatta in maniera superficiale, rimuovendo le incrostazioni di calcare o di cibo. In realtà, nello scarico del lavandino, che sia quello della cucina o del bagno, finiscono una serie di rifiuti solidi....
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare lo sturalavandini a pressione

Lo sturalavandini è un attrezzo molto utile ed è presente nelle case degli italiani ormai da decenni. Il suo unico scopo è quello appunto di sturare i lavandini. Capota spesso infatti che le tubature dei lavandini si intasino a causa di calcare, residui...
Casa

Come disintasare gli scarichi

Gli scarichi dei lavandini di bagni e cucine si possono intasare nonostante vengano adottate tutte le precauzione del caso. Nella maggioranza dei casi le cause sono da imputare alla solidificazione di grassi contenuti sia negli alimenti che all'interno...
Materiali e Attrezzi

Come si utilizza la molla sturalavandini

Le molle sturalavandini sono dei dispositivi che racchiudono una molla all'interno di una capsula filettata. Gli idraulici, ma non solo, le utilizzano al fine di risparmiare tempo e lavoro, in quanto garantiscono una tensione positiva e controllata quando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.