Come sverniciare il ferro battuto

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il ferro battuto è un materiale plastico che dopo un po' di tempo può subire dei cambiamenti. Questo accade poiché tende a corrodersi facilmente. Infatti, quando viene usato per le costruzioni viene sempre verniciato. Dal momento in cui si deve sverniciare occorre adoperare dei metodi ben precisi. Dovete sapere che per rimuovere la vernice dal ferro battuto, di qualsiasi tipo e forma, si possono utilizzare vari prodotti. Tra i principali si trovano quelli chimici, in genere solventi, che sono semplici da utilizzare e da reperire, ma soprattutto molto pratici e veloci. Altri metodi, invece, sono quelli manuali o meccanici, come la carta vetrata, le spazzole metalliche e i raschietti, i quali richiedono molto più tempo, dedizione e fatica, ma ottengono dei risultati ottimali. Oltre a questa, si utilizza spesso la pistola ad aria calda, in quanto risulta essere molto efficace. Nella seguente guida vi spiego come sverniciare il ferro battuto.

27

Occorrente

  • raschietto per sverniciare
  • panno
  • prodotto chimico sverniciante
  • carta vetrata
  • levigatore
  • pistola ad aria calda
37

Nel caso in cui volete sverniciare il ferro battuto con i prodotti chimici dovete utilizzare il seguente metodo. Per prima cosa dovete prendere un raschietto. Dopodiché, cercate di eliminare le parti di vernice già distaccata. Facendo una moderata pressione ed evitando così di graffiare il ferro. Questa procedimento è molto importante, perché c'è il rischio di graffiare la superficie. Dopo aver rimosso la vernice con il raschietto, eliminate la polvere. Dopo dovete applicare il prodotto chimico sverniciante (solvente) con uno straccio. Passandolo in maniera omogenea su tutta la superficie del ferro battuto. Per poi attendere che agisca, seguendo le indicazioni riportate sulla confezione. Trascorso il tempo dovete ripassare il raschietto. Eliminando la vernice distaccata. Quindi se lo ritenete opportuno ripassate il prodotto.

47

Il secondo metodo consiste nell'utilizzo della carta vetrata. Quindi cominciate passandola per tutto il ferro battuto. Fino a togliere completamente i residui di vernice. Dopodiché, potete procedere aiutandovi con un levigatore. In questa fase di lavoro eseguite il lavoro "grosso", in quando andate a rimuovere tutta la vernice utilizzando carte vetrate sempre più sottili. Nel caso in cui se ne senta la necessità, potete utilizzare delle pistole ad ara calda per favorire il distacco.

Continua la lettura
57

Un altro metodo per sverniciare il ferro battuto consiste nel utilizzare la pistola ad aria calda. Questo attrezzo vi permette di creare una dilatazione termica della vernice. Portando così al totale distacco della vernice sul ferro battuto. Questo strumento è semplice da utilizzare e permette di ottenere dei risultati ottimali. Per fare questo l'aria va orientata su tutto l'oggetto in modo uniforme. Finito il lavoro il ferro risulterà completamente sverniciato.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Seguire le indicazioni fornite con attenzione e cura nella loro esecuzione.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come decorare il ferro battuto

In questo articolo, attraverso dei semplici ed utili passaggi, vi mostrerò come poter decorare il ferro battuto, una superficie molto particolare ma davvero unica nel suo genere. Può, infatti, capitare di voler decorare con disegni o altro, una superficie...
Bricolage

Come modificare e imbottire le testate in ferro battuto

Questo tutorial ha l'obettivo di dare alcuni utili consigli e delle corrette informazioni su come è possibile modificare e imbottire le testate in ferro battuto. Questa operazione può essere effettuata tranquillamente utilizzando il metodo fai da te....
Bricolage

Come realizzare un lampadario bilanciere in ferro battuto

La lavorazione del ferro battuto è da sempre un'arte raffinata che permette di realizzare qualsiasi oggetto, sia esso derivato dalla fantasia dell'artista sia da copie di modelli preesistenti oppure da vecchie foto. In questa guida parleremo nello specifico...
Bricolage

Come fare un lampadario in ferro battuto

Il ferro battuto è una delle più antiche arti della lavorazione del ferro, applicata all’arredamento. Il fabbro creativo, grazie alle sue competenze, acquisite di solito da un maestro dell’arte del ferro, trasferisce la sua idea in qualcosa di reale...
Bricolage

Come Applicare Colori Spray Sul Ferro Battuto

Molte volte ci ritroviamo per casa degli oggetti che si sono degradati con il trascorrere del tempo oppure che non vanno più bene con l'arredamento esistente. In alcuni casi potremo evitare di buttarli via, tentando di sistemarli accuratamente, magari...
Bricolage

Come migliorare la parte estetica di una vecchia lanterna in ferro battuto

Una lanterna in ferro battuto è un elemento veramente utile e funzionale se si vuole illuminare in un ambiente, e avrà un tocco di fascino soprattutto se questa è vecchia, un po' vintage. Una vecchia lanterna può essere un ottimo decoro, ancora meglio...
Bricolage

Come sverniciare una ringhiera di ferro

Con l'avvicinarsi della Primavera, l'attenzione degli appassionati del fai da te si sposta verso l'esterno della casa. Infatti le belle giornate sono favorevoli per l'esecuzioni di alcuni lavori che vanno svolti all'aperto e che necessitano di un clima...
Bricolage

Come ridipingere una recinzione in ferro battuto

Una recinzione in ferro battuto, per rimanere a lungo in buone condizioni, ha bisogno di una regolare manutenzione: l'abitudine di trascurare i periodici ed adeguati interventi può, nel tempo, essere causa di un graduale deterioramento. In questo caso,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.