Come svitare i tappi di plastica induriti

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

A volte, anche un'operazione facile come svitare un tappo di plastica o ferro, può risultare particolarmente difficile da compiere. Cerchiamo di vedere come svitare i tappi che si sono ossidati, induriti o semplicemente ancorati all'involucro. Attraverso queste poche, ma efficaci mosse risparmierete tempo, fatica e stress. Spesso ci troviamo alle prese con i tappi dei dentifrici. A chi non è mai capitato di non riuscire a svitare un tappo incrostato con la pasta da denti! Per evitare di rimanere con i denti sporchi, basta mettere in pratica alcuni suggerimenti presenti qui di seguito. Vediamo insieme come procedere passaggio dopo passaggio.

25

Come prima cosa bisogna provare ad aiutarsi con un panno avvolto intorno al tappo, in modo da evitare, mentre si fa forza sul tappo, di farsi inutilmente del male alla mano. Per non parlare poi dei vantaggi che si hanno: mani belle, nessun dolore e sicuramente meno nervosismo. Se il tappo non si smuove e addirittura sembra beffarsi della situazione, allora è necessario passare alle maniere forti. Munitevi a questo punto di un pappagallo, mi raccomando l'utensile non l'uccello, e provare a svitare il dispettoso tappo.

35

Non dimenticate assolutamente che bisogna stare nuovamente attenti alle dita, altrimenti rischiereste di pizzicarvi o, peggio ancora, di schiacciarle. Altrimenti, se anche con il pappagallo non si riesce a smuovere il beffardo tappo, potete certamente provare ad accendere un fiammifero e tenere la fiamma vicino al tappo per qualche secondo. Il calore dovrebbe aiutare nell'impresa. Infine, l'ultimo ma pur sempre ottimo suggerimento, è quello di mettere il tubetto sotto il getto di acqua calda. Infatti, come nel caso del fiammifero, il calore dilaterà il tappo e scioglierà, il dentifricio quel tanto che basta per riuscire ad aprire il tubetto con facilità.

Continua la lettura
45

Quest'ultimo accorgimento, come tra l'altro il penultimo, non è da mettere in pratica con bottiglie che contengono infiammabili. In altri casi, come per esempio i barattoli, può essere utile adoperare altri stratagemmi. Quello più classico e forse quello che da più risultati è tentare, per mezzo di un coltello, di staccare leggermente i bordi del tappo in modo che entri un po di aria. Riuscire in seguito ad aprire il barattolo risulterà sicuramente più facile. Mi raccomando: fate sempre attenzione alle dita, perché potreste facilmente tagliavi o pungervi. Attenzione anche al coltello, spesso la punta si piega.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Infine, l'ultimo ma pur sempre ottimo suggerimento, è quello di mettere il tubetto sotto il getto di acqua calda.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come bucare i tappi di plastica

I tappi di plastica sono ormai un oggetto di uso comune: li troviamo quotidianamente sulle nostre tavole, in ufficio, in palestra, a scuola e così via. Ma possono essere anche riciclati e raccolti a scopo di beneficenza. Bisogna comunque precisare che...
Bricolage

Come creare un angioletto con le bottiglie e i tappi di plastica

È sempre un piacere poter riuscire a creare nuovi e divertenti giochi per i propri bambini, e anche qualche decorazione originale per la sua stanza. L'originalità spesso sta anche nel saper usare materiali di scarto per comporre nuovi oggetti, donando...
Bricolage

Come svitare un bullone arrugginito

Che sia di una cancellata o di un tappo di un tubo idraulico svitare un bullone arrugginito potrebbe diventare una impresa ardua se non si conoscono alcune tecniche elementari per riuscire facilmente nell'impresa.Quando si pratica il fai da te bisogna...
Bricolage

Come svitare una vite bloccata

Uno dei problemi più comuni, per chi pratica molto spesso il bricolage o anche dei lavori in casa fai date, è quello di trovarsi di fronte a svitare una vecchia vita. Quando ci si trova ad affrontare questo problema, molto spesso, non si è coscienti...
Bricolage

Come svitare una vite con testa spanata

Delle volte accade di essere di fronte a un problema e di volerlo risolvere da soli, senza chiedere l'aiuto di qualcuno. La vite spanata o che si sta per spanare è uno di questi. Per risolvere tale incombenza possono essere utilizzati diversi approcci...
Bricolage

Come Realizzare Un Mosaico Con I Tappi

Uno degli Hobby molto diffusi è quello del collezionismo, esso può avvenire per pura passione o semplicemente per riciclare l’oggetto collezionato, usandolo per un secondo fine. In questa guida ci soffermeremo proprio su quest’ultimo aspetto. Il...
Bricolage

Come fare un tappeto per la doccia con i tappi di bottiglia

Sopraggiunta l'estate c'è tanta voglia di trascorrere ore di relax al di fuori della propria abitazione, magari immersi nella piscina o rifrescandosi nella doccia all'aperto. Per chi le possiede ecco una splendida idea da realizzare per abbellirle:...
Bricolage

Come svitare una vite ossidata

Molto spesso ci capita di dover eseguire alcuni semplici lavoretti ma di essere costretti a rivolgerci a tecnici esperti poiché non siamo degli esperti di fai da te. Questa operazione potrebbe essere abbastanza costosa per cui se volessimo provare a...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.