Come svitare vasetti chiusi ermeticamente

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La tradizione culinaria italiana (e, a dir la verità, anche quella di altri paesi europei) prevede la preparazione e la conservazione di prodotti fatti in casa. Marmellate, passate di pomodori, alimenti sott'olio e sotto aceto o qualsiasi altro prodotto, viene pertanto chiuso sottovuoto all'interno di alcuni vasetti. Se la procedura di chiusura dei vasetti si può definire piuttosto semplice, non lo è altrettanto il momento in cui tali vasetti debbono essere aperti per la consumazione del prodotto. In questa guida vi forniremo delle utili indicazioni su come svitare i vasetti chiusi ermeticamente.

26

Occorrente

  • Vasetto di vetro, fornello da cucina, accendino, coltello da cucina.
36

L'apertura dei vasetti fatti in casa, come ad esempio una marmellata o una passata di pomodoro, sono di difficile apertura a mano. Infatti, i vasetti di vetro con tappo in latta, durante la loro chiusura a caldo e conseguente dilatazione del tappo, creano un vuoto all'interno che garantisce la conservazione del prodotto ma che rende quasi impossibile l'apertura di questo. Per garantire una rapida e corretta apertura, si possono utilizzare due tecniche, le quali sfruttano due principi diversi: la prima quello del calore, la seconda quello della pressione. Andiamo a vedere, nel dettaglio, di cosa si tratta.

46

L'apertura del vasetto di vetro sottovuoto tramite il calore di effettua il questo modo: prendete il vasetto di vetro da aprire e tenetelo con mano ben salda dal fondo. A questo punto accendete la fiamma del fornello di casa e passate sulla fiamma solo la parte alta del vasetto, quindi il tappo, facendo un movimento di rotazione con la mano che afferra il vasetto. In questo modo il calore viene distribuito in modo omogeneo solo a livello del tappo e il calore permette la dilatazione di questo, facilitandone l'apertura a mano. Si può utilizzare anche un semplice accendino applicando lo stesso principio.

Continua la lettura
56

Un secondo metodo si potrebbe definire in gergo quello del "colpo secco": mantete il vasetto inclinato ad un angolo di 45°, poi scuotete la parte laterale del coperchio contro una superficie dura come il pavimento. Colpite il coperchio in diversi punti fino a coprire tutta la sua circonferenza. Se ciò non fosse possibile, provate ad utilizzare il dorso di un coltello da tavola per colpire lo spigolo del coperchio in metallo. Una variante del colpo secco è l'utilizzo di un normale coltello da cucina: usate il bordo smussato per colpire lo spigolo del coperchio in diversi punti, lungo tutta la circonferenza. Normalmente, bastano soltanto 2-3 colpi. Questo metodo è normalmente consigliato soltanto per aprire i coperchi di metallo, ma tuttavia funziona anche con quelli di plastica. In quest'ultimo caso, vi raccomandiamo comunque di usare la massima cautela.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • L'apertura del vasetto con il metodo del "colpo secco" va effettuata prevalentemente sui vasetti di metallo e non su quelli di plastica.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come creare delle bomboniere con vasetti e gypsophila

Le bomboniere (termine che deriva da bon-bon) sono degli oggetti augurali che contengono confetti, generalmente vengono regalate agli ospiti durante le cerimonie importanti come Lauree e matrimoni. Per creare delle originali bomboniere, fatte con un vasetto...
Casa

Come realizzare candele colorate in vasetti di vetro

Se volete rendere speciale una stanza della vostra stanza o comunque creare un'atmosfera soffusa e romantica per una serata speciale le candele sono ciò che fa per voi. All'interno di questa guida vi insegnerò come realizzare candele colorate in vasetti...
Bricolage

Come Creare Dei Vasetti Personalizzati Con Il Nome Dei Semi

Chi di voi non è mai stato attratto da quelle bustine di semi che si possono trovare in vendita nei negozi di fiori o più semplicemente nei supermercati? Far germogliare i semi a casa è infatti una pratica molto diffusa e interessante, facile e accessibile...
Bricolage

Come trasformare dei vasetti di coccio in bomboniere

Si sa, non c'è nulla di meglio che festeggiare qualche lieto evento, come matrimoni o comunioni, o anche lauree, con delle belle bomboniere, ricche di colori, stile e vivacità, che daranno un tocco in più alla ricorrenza o all'evento particolare. Purtroppo...
Bricolage

Come fare la colla in casa

Spesso ci si ritrova con qualcosa da incollare senza il possesso dell'elemento più adatto: la colla. Il reperimento istantaneo di questa sostanza così utile a volte non è semplice. Magari perché accade in giorni o in orari di chiusura dei negozi che...
Bricolage

Come decorare i vasetti di vetro in stile provenzale

Molti di voi avranno sicuramente in casa dei barattoli di vetro, che magari sono stati messi da parte. Possono sempre servire per conservare marmellate, sottaceti e spezie varie, tuttavia negli ultimi tempi, reinventare questo tipo di vasetti ha riscosso...
Bricolage

Come realizzare un segnaposto con un vasetto di crema per il viso

Se avete dei vasetti di crema per il viso in casa che non utilizzate più, non gettateli via, ma riutilizzateli e rendeteli utili e funzionali. Con il fai da te ci sono tante idee e lavoretti da poter mettere in pratica usando creatività e fantasia....
Bricolage

realizzare vasetti pensili di vetro

Se in casa hai dei vasetti in vetro, è importante sapere che puoi riciclarli per creare delle ottime ed innovative decorazioni; infatti, ad esempio puoi realizzare dei vasetti pensili per contenere delle piantine grasse o da fiore, sia da interno che...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.