Come tagliare i tubi di rame ed eliminare la bava

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Per la realizzazione di impianti idrici, sono molto utilizzate le tubazioni di rame, poiché sono molto pratiche e facili da tagliare. Ovviamente ti servirà un po d'impegno per imparare ad eseguire questa operazione e, a tal proposito, questa guida ti aiuterà nel lavoro. Infatti voglio spiegarti nella maniera più semplice e pratica possibile come tagliare i tubi di rame ed eliminare la bava che si forma proprio durante il processo, attraverso pochi e semplici passaggi ti guiderò in questo lavoro. Vediamo quindi come procedere al meglio.

26

Occorrente

  • metro
  • foglio di carta squadrato
  • seghetto per il ferro
  • lima mezzo tonda
  • taglia tubi a rotella
36

La prima operazione che dovrai fare, con molta attenzione, sarà di effettuare un'accurata misurazione del percorso che il tubo dovrà compiere, tenendo conto delle parti di tubo che entrano nei giunti. Ora per effettuare un taglio diritto del tubo di rame, dovrai passare ad avvolgergli intorno un foglio di carta ben squadrato e quindi allineane i bordi, quindi con un seghetto da ferro esegui il taglio.

46

A questo punto, eseguita questa operazione, dovrai usare il lato piano di una lima mezzo tonda per togliere le eventuali bave che si sono formate durante il taglio all'esterno del tubo. Mentre il lato curvo della lima ti servirà per l'interno. Ora, se decidi di utilizzare un taglia tubi a rotella, dovrai portare il segno del taglio contro lo spigolo del disco di taglio e girare la manopola dell'attrezzo, stringendo il tubo in posizione.

Continua la lettura
56

A questo punto, quando avrai completato questa fase e bloccato il tubo nel punto segnato, dovrai far girare il taglia tubi attorno al tubo stesso, la rotella dell'attrezzo manterrà il tagliente perpendicolare eseguendo un taglio a squadra. Ora, questo taglia tubi esegue un taglio netto all'esterno, ma lascerà delle bave all'interno, quindi dovrai eliminarle con la lama incorporata nell'attrezzo, infine inseriscila nella parte tagliata e gira l'attrezzo. Avrai completato in questa maniera il percorso della tua tubatura, tagliando e limando i vari componenti. Il lavoro, seppur apparentemente semplice, risulta per certi versi faticoso a livello fisico. Infatti ti ci vorrà una certa dose di energia e forza per riuscire a segare e limare i vari pezzi del tubo. Comunque sia è un tipo di lavoro che non richiede particolari doti tecniche, potrai svolgerlo tranquillamente per conto tuo. Se proprio non sei capace o non vuoi rischiare di rovinare tutto, allora ti consiglio di affidarti ad un esperto che sappia già cosa fare, certo, ti costerà un po', ma avrai la sicurezza di un lavoro ben riuscito. Non mi resta che augurarvi buon lavoro. Alla prossima.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prendi bene le misure prima di tagliare il tubo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come difendere le piante d'appartamento con prodotti naturali

I parassiti sono una dei pochi motivi che possono rendere meno piacevole il compito di curare e mantenere le piante d'appartamento. Che si tratti di lumache alla ricerca di qualche foglia di lattuga o di afidi che rosicchiano i petali delle rose, un'infestazione...
Casa

Come Affilare Un Ferro Da Pialla E Collegarlo Al Controferro

La manutenzione per gli utensili è molto importante se si vuole conservare inalterata la loro funzionalità. Questa operazione va fatta soprattutto per gli utensili i cui dispositivi sono dotati di lame da taglio. Un utensile da taglio può essere reso...
Giardinaggio

Come sbarazzarsi delle lumache in modo naturale

Ritrovarsi i fiori, le piante, i cespi di lattuga o altre varietà di verdure coltivate con amore e dedizione nel proprio orto di casa costantemente rovinati dalle lumache è sempre una grande e fastidiosa sconfitta! Eppure tale irritante situazione è...
Altri Hobby

Come usare lo slime

Lo slime è un materiale altamente viscoso e viscido, capace di resistere agli urti. Lo slime fa parte di quegli elementi chiamati fluidi non-newtoniani, cioè fluidi che aumentano la propria resistenza e viscosità in funzione della forza che si viene...
Altri Hobby

Come realizzare una sedia da doccia in plexiglas

Se le persone vogliono avere una seduta all'interno del box doccia e non trovano nulla di adatto una soluzione può essere quella di posizionarne una in plexiglas. Quest'ultimo è noto anche come vetro acrilico; è un ottimo materiale per creare una sedia...
Altri Hobby

Come fare dei portachiavi per bambini

Molto spesso capita che i bambini, anche i più piccoli, vogliano assomigliare ai genitori non solo nel carattere ma anche nei comportamenti e nei modi di fare. Per questo motivo vogliono possedere degli accessori di cui potrebbero anche fare a meno....
Materiali e Attrezzi

Come tagliare la lamiera ondulata

La lamiera ondulata può essere utilizzata per numerosi progetti di costruzione, dai capanni per lo stoccaggio degli attrezzi alle coperture per il terrazzo, e offre numerosi vantaggi. Tuttavia, il metallo utilizzato può essere difficile da tagliare...
Bricolage

Come Ideare Una Sedia Moderna Con Un Blocco Di Legno

Ad ogni appassionato del fai da te è passato per la mente di sistemare, modificare o creare elementi di mobilio. Tra questi sicuramente vi sono le sedie. Nella seguente guida vediamo come ideare e realizzare una sedia moderna con un blocco di legno....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.