Come tagliare il cuoio

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter tagliare il cuoio, il tutto facendo riferimento al metodo del fai da te, che non ci lascia mai da soli, ma che al contrario, ci viene spesso in aiuto. Iniziamo subito con il dire che la cosa più difficile di questo passaggio della lavorazione del cuoio è proprio quella di fare un taglio, che sia molto e del tutto accurato, lungo tutta la linea tracciata. Per evitare tutto ciò, dobbiamo cercare di ricordare di disegnare il modello sul cuoio con l'utilizzo di un semplicissimo punteruolo, per ottenere una sottile incisione che darà al trincetto un invito da seguire. Ecco come dobbiamo fare per procedere e riuscire a non sbagliare e ottenere un risultato perfetto. Pronti per iniziare? Buon lavoro e buon divertimento a tutti voi!

26

Occorrente

  • trincetto, forbici
  • righello
  • punteruolo
  • taglierina a squadra
36

Prima di iniziare il taglio, dobbiamo sapere che la prima cosa che dobbiamo fare è proprio quella di tracciare, per bene e con estrema precisione, il modello sul cuoio, usando semplice una sagoma di cartone. Tracciamo a questo punto il modello con l'aiuto di una semplice matita o anche con l'utilizzo di un punteruolo, per procurare una linea di invito per la lama del trincetto. Usiamo anche un righello o una squadra metallica, proprio come guida quando tagliamo le linee rette. Premiamoli con forza per non farli slittare durante il taglio. Se invece dobbiamo tagliare delle linee irregolari, è preferibile scegliere le forbici al trincetto perché scivolano meglio.

46

Possiamo anche usare, se dobbiamo tagliare il cuoio molto spesso, una taglierina a squadra. Questo strumento consiste proprio in due barre graduate, che scorrono attraverso un'impugnatura. Una lama movibile è fissata tra le due barre ad una estremità. Un fermo a vite sull'impugnatura ti permetterà di regolare l'ampiezza del taglio. Inseriamo il cuoio tra le due barre, a filo dell'impugnatura. Facciamo poi scorrere lo strumento per tagliare una striscia di larghezza uniforme.

Continua la lettura
56

Per non sprecare cuoio, tracciamo per bene i modelli fianco a fianco, lasciando lo spazio occorrente solo per il taglio. Quando dobbiamo tagliare un angolo, arriviamo anche a 5 mm dal vertice e completa il taglio a ritroso. Se siamo sicuro di avere una mano ben ferma, Possiamo anche utilizzare il trincetto a mano libera su una superficie piana. Impugniamo il cuoio con una mano e tiriamo il trincetto verso di noi, lungo la linea segnata. Quando tagliamo delle forme circolari, è bene ruotare molto lentamente il pezzo di cuoio, con l'aiuto di una mano, mentre con l'altra lo tagliamo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Basta davvero poco e con un pò di pazienza e tanta buona volontà, saremo in grado di realizzare un lavoro davvero unico e molto originale!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come Scegliere Gli Utensili Adatti A Cucire E Stringare Oggetti Di Cuoio

Il cuoio si presta a tantissime lavorazioni come borse, cinte, portachiavi, agende e tanto altro. Se avete il desiderio di creare qualcosa di particolare da abbinare con un abbigliamento elegante o rockettaro, l'ideale è usare il cuoio. Le tecniche di...
Materiali e Attrezzi

Come incollare e piegare il cuoio

Il cuoio viene utilizzato per la realizzazione di capi d'abbigliamento oppure attrezzature sportive. Questo materiale ha un'ottima resistenza, non è impermeabile ed è discretamente elastico. Se si vogliono creare degli oggetti artigianali in cuoio è...
Materiali e Attrezzi

Come eliminare l'odore di cuoio

Il cuoio è un materiale che viene impiegato, ancora oggi, per realizzare accessori di uso comune come borse, zaini, scarpe, portafogli e capi di abbigliamento come giacche e pantaloni. Il cuoio, infatti, è molto resistente e si adatta perfettamente...
Materiali e Attrezzi

Come tagliare i mattoni

Può capitare in alcune occasioni di voler realizzare un piccolo lavoretto artigianale in cui, come materiale principale per questo lavoro, occorrono dei mattoni tagliati a piccoli pezzi. Tagliare i mattoni può essere sicuramente una operazione facile...
Materiali e Attrezzi

Come tagliare i mattoni pieni e forati

Spesso capita che durante dei lavoretti artigianali. Dove è richiesto l'uso dei mattoni pieni o forati, occorre che siano tagliati a metà, o addirittura a piccoli pezzi. Tagliare i mattoni non è cosi difficile come può risultare a primo acchito, tuttavia...
Materiali e Attrezzi

Come tagliare il policarbonato

Il policarbonato è un materiale innovativo e altamente resistente. La sua capacià di restistere a benzina, grassi, oli e agli acidi minerali lo rende perfetto per svariati impieghi. Il policarbonato è infatti utilizzato in moltissimi campi come in...
Materiali e Attrezzi

Come tagliare la lamiera ondulata

La lamiera ondulata può essere utilizzata per numerosi progetti di costruzione, dai capanni per lo stoccaggio degli attrezzi alle coperture per il terrazzo, e offre numerosi vantaggi. Tuttavia, il metallo utilizzato può essere difficile da tagliare...
Materiali e Attrezzi

Come tagliare il polistirolo

Ecco un'interessante guida, molto utile, per tutti coloro i quali amano eseguire dei lavoretti del fai da te, del tutto soli e nella propria abitazione. Nello specifico vogliamo parlare del come e del cosa fare per tagliare, nella maniera corretta, veloce...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.