Come tagliare l'asfalto o il cemento

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
16

Introduzione

Con il termine asfalto, relativo alla pavimentazione stradale, si intende un conglomerato bituminoso di tipo artificiale, formato da una miscela di materiali rocciosi come pietrisco e sabbia. Il cemento, invece, è il termine usato in edilizia per indicare diversi materiali da costruzione che, uniti all'acqua, presentano proprietà adesive. Si tratta per entrambi di prodotti duri, che hanno bisogno di strumenti appositi per essere tagliati. In questa guida vedremo come agire.

26

Occorrente

  • Lame diamantate
36

Quali strumenti utilizzare per tagliare l'asfalto e il cemento

Se si vuole demolire un composto, si ha bisogno di qualcosa di più duro (questo vale come regola generale) del composto stesso. Quindi, se per tagliare per esempio il pane o un pezzo di legno basta la lama di un coltello, per spezzare, invece, i legami metallici dell'acciaio serve un materiale altamente resistente, come ad esempio il diamante. Il progresso tecnologico ha creato degli strumenti specifici in grado di tagliare parti di strutture molto robuste (come ad esempio l'asfalto o il cemento) attraverso la rotazione di alcuni dischi diamantati. Con questi attrezzi si può fare un taglio lineare, netto e non difficoltoso, adatto ai lavori di alta precisione. A seconda del lavoro e quindi del taglio da fare sul vostro pezzo di cemento o asfalto, esistono diverse forme e grandezze di lame: piccole (circa 200 millimetri), medie (circa 800 millimetri) e grandi (1200 millimetri).

46

Quali sono i diversi meccanismi di taglio da usare sull'asfalto e sul cemento

A seconda dell'utilizzo per il quale acquisterete questi attrezzi, potrete optare per un meccanismo a taglio secco oppure a taglio umido (se non siete degli esperti potrete informarvi su internet riguardo alla differenza dei due metodi, oppure andare in una ferramenta e rivolgervi a un esperto del settore). Per quanto riguarda i prezzi, il costo di questo tipo di strumenti è abbastanza consistente (si parla minimo di un centinaio di euro); quindi, prima di comprarli dovrete informarvi adeguatamente su ciò che più vi conviene. Le punte di diamante, grazie alla loro composizione chimica e fisica, sono difficilmente soggette all'usura e rimangono inalterate, sia dal punto di vista qualitativo che funzionale. Non è richiesta una grande manutenzione.

Continua la lettura
56

Come usare le punte di diamante per tagliare l'asfalto o il cemento

Di solito le punte di diamante vengono usate dagli addetti ai lavori stradali: queste attrezzature sono molto precise e pericolose e vanno usate solo da mani esperte o da coloro che si sono adeguatamente informati e istruiti sul loro funzionamento. Si sconsiglia caldamente di utilizzare certe apparecchiature quando non si sa con assoluta certezza cosa si sta facendo o come può rispondere la macchina in determinate situazioni di sforzo o sollecitazione.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Usate solo se esperti

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come riparare un buco nell'asfalto

La strada è, fin dai tempi antichi, considerata un elemento indispensabile per tutti. Agevola il trasporto e permette di spostarsi da un luogo all'altro tramite ciclomotori o autovetture. Affinché il percorso si svolga in tutta sicurezza bisogna però...
Materiali e Attrezzi

Come installare le tegole di cemento

L'istallazione delle tegole può essere un processo laborioso e difficile. I materiali più usati comunemente sono cemento oppure argilla. Sia che si tratti di una sostituzione delle tegole danneggiate, oppure che vengano installate nuove tegole, è sempre...
Materiali e Attrezzi

Come realizzare una colonna di cemento

Se ci apprestiamo ad arredare la nostra casa con uno stile decisamente classico ed intendiamo posare delle colonne fisse o da appoggio all'interno degli ambienti, invece di acquistarle possiamo realizzarle in modo pratico e veloce con l'utilizzo del cemento...
Materiali e Attrezzi

Come impastare il cemento refrattario

Il cemento refrattario è un materiale molto resistente, soprattutto alle alte temperature. Riesce a resistere fino a 500/600° C senza alterarsi né fisicamente né chimicamente. Infatti non si sgretola né gli elementi con cui è a contatto lo contaminano.È...
Materiali e Attrezzi

Come preparare bene del cemento

Utilizzato per una diversità di scopi, il cemento è un materiale molto versatile, in grado di proteggere e sigillare pareti, solai, pozzi e tanto altro ancora. Più comunemente, il cemento viene utilizzato per eliminare in modo permanente il problema...
Materiali e Attrezzi

Come preparare un massetto in cemento

Cimentarsi nella realizzazione di un massetto in cemento non richiede grandi abilità ma semplicemente l'uso di materiali idonei ed il rispetto di alcune regole di base. Prima di procedere alla posa di un pavimento e per livellare il piano sarà necessario...
Materiali e Attrezzi

Consigli per posare i blocchi di cemento

Nel momento in cui ci si appresta ad alzare una parete con dei blocchi di cemento bisogna fare attenzione alla modalità di posa. I blocchi di cemento hanno una forma un po' diversa rispetto al classico forato, ma per linea generale si mantengono sempre...
Materiali e Attrezzi

Come Applicare Il Cemento Per Eseguire Piccoli Interventi

Questa guida è dedicata a tutti coloro che hanno la voglia e la pazienza di realizzare dei lavori grandi o piccoli con la tecnica del fai da te e, nello specifico vedremo come applicare il cemento per eseguire piccoli interventi di muratura. Inoltre...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.