Come tagliare, tingere, incollare e cucire il cuoio

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il cuoio è uno dei materiali più antichi utilizzati dall'uomo per la produzione di vestiario ed accessori. Il cuoio viene ottenuto dalla pelle degli animali attraverso un trattamento chiamato concia che impedisce la sua putrefazione. Presenta ottime caratteristiche di malleabilità ed ha una buona resistenza all'usura. È noto soprattutto per le sue caratteristiche igieniche, che lo rendono adatto alla produzione di calzature, vestiti ed accessori. In questa breve guida vedremo insieme come tagliare, tingere, incollare e cucire il cuoio.

27

Occorrente

  • Cutter, taglierina a squadra, forbici per cuoio, colorante liquido o in polvere, pennello o batuffolo di cotone, resina adesiva trasparente, lesina, filo di nylon o di seta, lacci o stringhe
37

Come tagliare il cuoio

Per tagliare il cuoio abbiamo bisogno di alcune accortezze e di strumenti particolari. Adagiamo la pelle su un tavolo di materiale flessibile, come un supporto in linoleum, oppure una tavola in compensato. Eviteremo in questo modo di danneggiare la lama del taglierino per il cuoio, chiamato cutter. Possiamo utilizzare come guida per il taglio un righello in acciaio, oppure una taglierina a squadra. La taglierina a squadra è uno strumento formato da due barre graduate che scivolano lungo una impugnatura. Per effettuare un taglio di forma circolare dobbiamo far ruotare lentamente la pelle con una mano e tagliarla con l'altra. Se stiamo tagliando un cuoio di spessore sottile, per le linee curve o irregolari possiamo usare le apposite forbici seghettate per la pelle.

47

Come tingere il cuoio

Esistono due tipi di coloranti per il cuoio: uno in forma liquida, pronto all'uso, a base di alcool e coloranti; l'altro in polvere, da diluire con acqua. I coloranti liquidi a base alcoolica si fissano più in profondità nelle fibre del cuoio, ma ne riducono di molto il caratteristico odore. Con i coloranti in polvere manterremo l'odore del cuoio, ma la tinta non sarà di buona qualità. Per avere un risultato migliore, prima di procedere a tingere il cuoio, puliamolo con un detergente per pelli. Per stendere il colore usiamo un pennello, oppure un batuffolo di cotone. Utilizziamo dei guanti in lattice per evitare di colorare le mani. Quando la tinta è asciutta, fissiamo il colore con uno strato di finitura spray.

Continua la lettura
57

Come incollare il cuoio

Per incollare il cuoio dobbiamo utilizzare una resina adesiva trasparente, chiamata comunemente colla del calzolaio. La caratteristica di questa colla è che rimane flessibile anche quando è asciutta. Applichiamola su entrambe le superfici da attaccare ed aspettiamo alcuni minuti che si asciughi. Stringiamo le due parti facendo attenzione di posizionarle nella maniera giusta e martelliamo leggermente.

67

Come cucire il cuoio

Ci sono casi in cui è preferibile cucire il cuoio, anziché incollarlo. Per prima cosa tracciamo una linea con penna e righello per definire dove fare la cucitura. Poi con uno strumento chiamato lesina pratichiamo una serie di fori a distanza regolare. Facciamo passare attraverso questi fori un filo di nylon o di seta. In caso di lavori grandi, possiamo utilizzare al posto del filo anche dei lacci o delle stringhe.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Quando adoperi strumenti affilati per tagliare, tingere, incollare e cucire il cuoio fai sempre attenzione a non farti male

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come Scegliere Gli Utensili Adatti A Cucire E Stringare Oggetti Di Cuoio

Il cuoio si presta a tantissime lavorazioni come borse, cinte, portachiavi, agende e tanto altro. Se avete il desiderio di creare qualcosa di particolare da abbinare con un abbigliamento elegante o rockettaro, l'ideale è usare il cuoio. Le tecniche di...
Materiali e Attrezzi

Come tagliare il cuoio

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori a capire come poter tagliare il cuoio, il tutto facendo riferimento al metodo del fai da te, che non ci lascia mai da soli, ma che al contrario, ci viene spesso in aiuto. Iniziamo subito con il...
Materiali e Attrezzi

Come incollare la carta al legno

Quando si svolgono delle attività di artigianato può succedere che venga richiesto l'incollaggio tra la carta e il legno. I normali adesivi molto spesso non sono adatti per questo tipo di procedura perché o non attacca bene il foglio oppure rischia...
Materiali e Attrezzi

Come incollare il compensato

Il compensato è un materiale molto versatile e che si presta a numerose lavorazioni. È abbastanza economico e si taglia facilmente, ma allo stesso tempo risulta anche resistente e durevole. Possiamo realizzarci dei mobili oppure degli oggetti di bricolage,...
Materiali e Attrezzi

Come incollare la plastica al legno

Il legno rifinito con delle materie plastiche viene molto utilizzato nel mondo del fai-da-te, soprattutto per la realizzazione dei mobili da cucina o della camera da letto. Se abbiamo bisogno di incollare della plastica su superfici lignee, possiamo farlo...
Materiali e Attrezzi

Come incollare la gomma al legno

Ci sono molte superfici delicate che richiedono una protezione adeguata. Nella maggior parte dei casi si tratta di materiali di cui vengono fatti i mobili o gli accessori per la casa. Questi riguardano ripiani in legno che vengono sovrastati da spessori...
Materiali e Attrezzi

Come incollare il legno

Il legno è un materiale versatile utile per essere impiegato in svariati modi: dall'arredamento di casa alla produzione di piccoli utensili, fino al fai-da-te e al modellismo. In quest'ultimo caso, per esempio, potremmo avere bisogno di incollare più...
Materiali e Attrezzi

Come incollare il legno rotto

Capita spesso che i mobili e i complementi in legno che si hanno in casa si rompono. Naturalmente, quando accade si cerca di trovare rimedio per ripararli. Ovviamente se l'oggetto da sistemare riporta un danno eccessivo si cerca di portarlo dal falegname....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.