Come tagliare un foglio di policarbonato

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Ci sono vari modi per tagliare un foglio di policarbonato. Tutto dipende dallo spessore del foglio. Ad esempio, se lo spessore è inferiore al mezzo centimetro, si possono utilizzare le cesoie a mano. Se è più spesso, si dovrà utilizzare una sega meccanica. Per tagli regolari e diritti, si utilizzerà una sega circolare. Per quelli ricurvi, invece, una sega a nastro verticale o di un seghetto a mano. Ad ogni modo, per effettuare un taglio meccanico di un foglio di policarbonato sarà necessaria una lama a denti fini. Questo per evitare la formazione di spaccature lungo i bordi del taglio della plastica. Vediamo, dunque, in questa guida, alcuni passi che vi aiuteranno a capire come tagliare un foglio di policarbonato.

24

Il policarbonato è un materiale simile al vetro. A differenza del vetro, però, è indistruttibile e durevole. In particolare se si dovessero presentare dei tentativi di collisione. Sempre rispetto al vetro, è molto più isolante sia per quanto l'isolamento termico che acustico. Questo se si vuole fare un confronto tra vetro e policarbonato per capire meglio con cosa si sta lavorando. Può essere utilizzato in casa per la copertura di verande: essendo un materiale plastico trasparente, saranno sempre illuminate e protette dai vari agenti atmosferici come pioggia e vento, ma anche dalla polvere. In commercio si possono facilmente trovare anche lastre colorate e lavorate, più decorative.

34

Cosa fondamentale al momento del taglio è non lasciare sbavature. Le sbavature, infatti, possono dare un aspetto poco gradevole al punto in cui verranno posizionate. Per evitare che questo avvenga, è cosa ottimale utilizzare un seghetto alternativo con lama per plastica o per metalli. Questo perché il policarbonato ha le stesse caratteristiche sia della plastica che del metallo. Se non si dovesse avere questo attrezzo, si può effettuare il taglio con il flex. Altra cosa importante per effettuare questo procedimento è quella di avere la mano ferma. Questo assicura un lavoro pulito, rapido, veloce e deciso. Infine, a taglio effettuato, occorre soffiare la polvere residua che si forma tagliando.

Continua la lettura
44

Come detto in precedenza, a seconda dello spessore si deve decidere con che strumento effettuare il taglio. Perciò, se il foglio di policarbonato su cui state lavorando è molto spesso, dovrete utilizzare un seghetto di ferro. Invece, se è più sottile o alveolare, occorrerà utilizzare un coltello affilato o una forbice. Altro punto importante e non trascurabile è la vostra sicurezza! Indossate una protezione prima di effettuare qualsiasi lavoro, in particolar modo se state per utilizzare seghetti elettrici o qualsiasi strumento che possa ferirvi e rappresentare un pericolo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come tagliare il policarbonato

Il policarbonato è un materiale innovativo e altamente resistente. La sua capacià di restistere a benzina, grassi, oli e agli acidi minerali lo rende perfetto per svariati impieghi. Il policarbonato è infatti utilizzato in moltissimi campi come in...
Materiali e Attrezzi

5 utilizzi del policarbonato spesso

Il policarbonato è un materiale plastico derivato dalla trasformazione dell'acido carbonico, e serve per produrre delle lastre che si presentano poi con caratteristiche strutturali tali da assicurare trasparenza, non trasmittanza del calore e anche molto...
Materiali e Attrezzi

Usi utili e creativi per usare il foglio di alluminio

In tutte le case ormai, spesso si trovano i classici rotoli di pellicola trasparente per gli alimenti e il rotolo di foglio di alluminio. Sono dei materiali quasi indispensabili per conservare le nostre pietanze in frigorifero, o anche per alcuni tipi...
Materiali e Attrezzi

Come tagliare i tubi di rame ed eliminare la bava

Per la realizzazione di impianti idrici, sono molto utilizzate le tubazioni di rame, poiché sono molto pratiche e facili da tagliare. Ovviamente ti servirà un po d'impegno per imparare ad eseguire questa operazione e, a tal proposito, questa guida ti...
Materiali e Attrezzi

Come tagliare i mattoni

Può capitare in alcune occasioni di voler realizzare un piccolo lavoretto artigianale in cui, come materiale principale per questo lavoro, occorrono dei mattoni tagliati a piccoli pezzi. Tagliare i mattoni può essere sicuramente una operazione facile...
Materiali e Attrezzi

Come tagliare i mattoni pieni e forati

Spesso capita che durante dei lavoretti artigianali. Dove è richiesto l'uso dei mattoni pieni o forati, occorre che siano tagliati a metà, o addirittura a piccoli pezzi. Tagliare i mattoni non è cosi difficile come può risultare a primo acchito, tuttavia...
Materiali e Attrezzi

Come tagliare il compensato o la faesite/masonite con un cutter

Quando si vogliono tagliare dei pannelli di compensato o faesite/masonite, solitamente si utilizza una sega circolare oppure un seghetto alternativo. In mancanza di questi strumenti però è possibile anche adoperare un cutter (o taglierino). Eseguire...
Materiali e Attrezzi

Come tagliare la lamiera ondulata

La lamiera ondulata può essere utilizzata per numerosi progetti di costruzione, dai capanni per lo stoccaggio degli attrezzi alle coperture per il terrazzo, e offre numerosi vantaggi. Tuttavia, il metallo utilizzato può essere difficile da tagliare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.