Come tagliare una lastra di marmo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il marmo è una roccia metamorfica che, una volta lavorata, assume un aspetto splendente. Si tratta di una pietra molto particolare utilizzata sin dall'antichità per farne delle sculture e, ancor oggi, per impreziosire le nostre abitazioni. Il marmo, infatti, viene utilizzato per ricoprire il piano cucina, per creare tavoli e piani d'appoggio oltre ad essere utilizzato per la pavimentazione e molto altro ancora. Si tratta tuttavia di una pietra molto pesante per la cui lavorazione è necessario rivolgersi ad uno specialista che potrebbe richiedere molti soldi. Con questa breve guida vediamo come tagliare una lastra di marmo direttamente a casa, senza doverla caricare e trasportare dal marmista.

25

Iniziamo preparando un piano di lavoro che ci consenta di poter operare comodamente. Copriamo il terreno o il pavimento sul quale lavoreremo con delle scatole di cartone aperte o con un telo in plastica e poggiamo a terra delle assi di legno sulle quali appoggiare le estremità della lastra di marmo. Dobbiamo avere ben chiaro il punto esatto in cui effettuare il taglio pertanto prendiamo una matita e tracciamo sulla superficie del marmo delle linee guida che ci saranno di grande aiuto durante l'operazione.

35

Prepariamo l'attrezzo che utilizzeremo per il taglio. Possiamo optare per una sega elettrica alternata o per una smerigliatrice angolare con disco diamantato. Il diamante, infatti, è uno dei pochi materiali capace di tagliare con una certa precisione superfici dure come marmo o vetro.
Non dimentichiamo, se abbiamo a disposizione la sega alternata, di montiare il seghetto fissandolo in modo che non oscilli durante il taglio.

Continua la lettura
45

Il marmo tende a surriscaldarsi quando sottoposto a lavorazione e ciò potrebbe innescare il surriscaldamento anche del motore della sega alternata o della smerigliatrice. Per ovviare a questo problema possiamo, con l'aiuto di un tubo d'irrigazione, posizionare un getto d'acqua leggero sulla superficie del marmo. L'acqua fredda aiuterà ad evitare l'eccessivo aumento della temperatura in più, il marmo mantenuto umido, sarà più facile da tagliare. Il trucchetto dell'acqua conterrà anche la dispersone della polvere che si crea inevitabilmente durante l'incisione.

55

Ora che abbiamo preparato gli strumenti e creato le condizioni ottimali possiamo procedere con il taglio della lastra. Facciamo ben attenzione a seguire con la lama le linee guida precedentemente disegnate. Il taglio che otterremo non risulterà particolarmente liscio non avendo utilizzato macchinari appositi. Per ovviare a questo problema possiamo strofinare i bordi con della carta vetrata. Sarebbe ideale carteggiare con della carta di smeriglio sottile in modo da ottenere una superficie il più liscia possibile.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come costruire con il marmo

Il marmo è sempre stato sin dai secoli antichi un materiale pregiato, dal costo elevato. Vuoi per la disponibilità nelle cave, per la bellezza e la durabilità nel tempo è sempre stato un valido materiale per costruzioni e sculture. Ha quindi diversi...
Materiali e Attrezzi

Come cristallizzare il marmo

Il marmo è un materiale naturale che rende particolarmente luminosa la nostra casa. Le superfici in marmo, infatti, sono lucenti e donano gran classe ad una stanza. Con il tempo e l'incuria, però, tale splendore potrebbe venire meno. Non è raro che...
Materiali e Attrezzi

Come riparare il marmo scheggiato

Il marmo viene spesso scelto per il suo valore estetico e per i suoi colori tenui; inoltre, le venature uniche di questa pietra naturale possono aggiungere eleganza e stile a qualsiasi ambiente od oggetto della casa. Il marmo è comunemente utilizzato...
Materiali e Attrezzi

Come tagliare il policarbonato

Il policarbonato è un materiale innovativo e altamente resistente. La sua capacià di restistere a benzina, grassi, oli e agli acidi minerali lo rende perfetto per svariati impieghi. Il policarbonato è infatti utilizzato in moltissimi campi come in...
Materiali e Attrezzi

Come forare le piastrelle di marmo

Nella realizzazione di lavori in casa fai da te, può capitare di imbattersi in problemi riguardo la foratura delle piastrelle. Chiamare un esperto piastrellista a volte non è necessario. Lavoretti semplici da realizzare, non necessitano di mani esperte....
Materiali e Attrezzi

Come rifinire le piastrelle di marmo

Rifinire una superficie composta da piastrelle di marmo può essere un'operazione meno improbabile da eseguire con il fai da te di quanto possa sembrare. Siano esse delle mattonelle che compongono un pavimento, una parete o magari un altro tipo di rivestimento,...
Materiali e Attrezzi

Come tagliare il plexiglas rotondo

Il plexiglas è il nome commerciale attribuito a una particolare materia plastica che trova oggi una vasta utilizzazione nei più disparati settori. Esso è disponibile presso negozi di casalinghi o fai-da te oppure è venduto all'ingrosso da aziende...
Materiali e Attrezzi

Come tagliare il plexiglass acrilico

Il plexiglass è una resina trasparente, leggera e infrangibile che viene utilizzata come sostituto del vetro nella fabbricazione di recipienti, lastre, tubi o altri numerosi oggetti. È possibile farne uso per diverse funzioni, ma è necessario capire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.