Come tappare un buco con la vetroresina

Tramite: O2O 14/03/2015
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se abbiamo delle superfici in legno, plastica o ferro e su di esse si presentano dei buchi, possiamo utilizzare un prodotto universale e molto resistente. Si tratta infatti della vetroresina, che una volta indurita, può essere carteggiata e rifinita con lo stesso colore preesistente. Nei passi successivi di questa guida, vediamo dunque come tappare un buco con la vetroresina.

26

Occorrente

  • Spazzola di ferro.
  • Carta vetrata.
  • Kit vetroresina o in pasta
  • Nastro di carta.
  • Tela abrasiva a grana doppia e sottile
  • Cera o pasta abrasiva
  • Vernice.
  • Spatola
36

Indipendentemente se si tratti di auto, barche oppure di oggetti vari, per effettuare delle riparazioni con la vetroresina si possono acquistare dei kit già preparati per il loro utilizzo, oppure quella in pasta, disponibile in barattoli con chiusura ermetica. Solitamente all'interno, ci sono materiali e attrezzi adatti per l'intervento da effettuare. Il primo passo da fare è di levigare la superficie con una spazzola metallica, per vedere in realtà qual è l'entità del danno.

46

A questo punto, si può aprire il kit di riparazione, prendere dei fazzoletti in vetroresina e appoggiarli sul buco da tappare, ovviamente la quantità deve essere direttamente proporzionale alla grandezza del foro sulla superficie. Ci si può aiutare con un cartoncino, in modo che la vetroresina mantenga la forma più adatta alla zona. Viceversa, se utilizziamo la pasta, allora l'applichiamo con una spatola a piccole dosi, inserendo all'interno del foro dei batuffoli di carta di giornale, in modo che non tracimi verso l'interno. Una volta che i fazzoletti si sono induriti, se ne possono utilizzare altri fin quando la zona da sistemare non è completamente livellata con il resto della superficie. La stessa cosa va fatta se usiamo la pasta, per cui dopo la prima applicazione, ne facciamo una seconda attendendone anche in questo caso l'essiccazione. Adesso si deve scartavetrare per togliere tutti gli eccessi di vetroresina, e per questa operazione conviene utilizzare della tela abrasiva a grana doppia, e successivamente quella sottile per levigare l'intera superficie trattata con la vetroresina.

Continua la lettura
56

Terminata questa fase di otturazione del buco, si deve delimitare tutta la zona con del nastro adesivo per poterla poi riverniciare. Si può utilizzare sia l'antiruggine che la vernice dello stesso colore, purche si tratti di materiali a base acrilica che sono a rapida essiccazione, e non rilasciano scorie che tendono a screpolarsi. Per evitare che si notino delle differenze tra la parte restaurata e tutto il resto, si può usare la pasta abrasiva (quella per la carrozzeria delle auto) o la cera d'api, in modo da lucidare il tutto come fosse nuovo. Svolgere questo tipo di lavoro richiede pazienza e tempo, ed inoltre il consiglio finale è di utilizzare la vetroresina in piccole dosi, poiché essendo di natura epossidica si asciuga presto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come costruire un paraurti in vetroresina

La vetroresina viene scelta per la sua resistenza nonostante sia un materiale artigianale e artificiale. Gli impieghi della vetroresina sono molteplici e grazie al suo foglio illustrativo, correlato da immagini, vengono spiegate passo dopo passo tutte...
Bricolage

Come realizzare uno scolapiatti in vetroresina

In questo articolo, vogliamo cercare di creare con le nostre mani e grazie al metodo del fai da te, uno scolapiatti, un po' diverso dal comune. Infatti proveremo a capire come realizzare uno scolapiatti in vetroresina. Creare degli oggetti, che saranno...
Bricolage

Come costruire una vasca da bagno in vetroresina

In questa guida cercheremo di spiegarvi nel modo più dettagliato ed al tempo stesso sintetico possibile come si può costruire una vasca da bagno in vetroresina, se è necessario modificare quella che avete già o se invece è preferibile acquistarne...
Bricolage

Come costruire un musone in vetroresina

Forse non tutti sanno che c'è un accessorio della barca che è molto importante e si chiama musone. Si tratta di un blocco posto a prua, che serve per agganciare il cavo che sostiene l'ancora in cui si fa scorrere durante l'immersione e la risalita....
Bricolage

Come costruire uno stampo in vetroresina

In casa si possono preparare degli oggettini per abbellire la stanza da letto, e non solo. Infatti se vogliamo regalare qualcosa di speciale senza spendere molti soldi, si può fare con molta semplicità. Per esempio se vogliamo realizzare un disegno...
Bricolage

Come riverniciare una barca in vetroresina

Le barche in vetroresina, rispetto a quelle di legno, sono leggere ed affidabili dal punto di vista del galleggiamento. Tuttavia esse richiedono periodicamente interventi di maquillage, specialmente per ridare il colore che si sbiadisce a causa della...
Bricolage

Come costruire una barca in vetroresina

La costruzione di una barca in vetroresina è sicuramente una grande soddisfazione per le persone che amano questo settore. Generalmente la maggior parte delle barche viene realizzata con l'utilizzo di un miscuglio di più materiali. Una barca costruita...
Bricolage

Come fare uno stampo in vetroresina

Molto spesso quando abbiamo bisogno di un nuovo oggetto e non riusciamo a trovare esattamente quello che desideravamo, ci accontentiamo di acquistare quello che maggiormente si avvicina ai nostri gusti. Per risolvere questo problema potremo cercare di...