Come tappezzare la testata del letto

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

La camera da letto è uno degli ambienti più importanti dell'abitazione, in quanto è il posto in cui converge il nostro sonno. Vanno però scelti per questa stanza dei mobili adatti, i tendaggi giusti e di certo non si riservano meno attenzioni per il letto. Anche per esso le scelte devono essere ben ponderate. Una di esse riguarda la testata. A tal proposito, tale componente può essere rinnovato con diversi stili. Vediamo insieme come tappezzare la testata del letto.

27

Occorrente

  • Testata
  • Gommapiuma
  • Stoffa
  • Spillatrice e spille
  • Metro e matita
37

Per tappezzare la testata dovete tenere presente tutto l'arredamento della stanza. Una volta fatto un quadro generale potete scegliere la stoffa giusta tenendo presente che ogni sua tipologia produrrà un effetto diverso. Nel caso in cui il letto abbia una testata smontabile potete toglierla molto facilmente. Se invece è il contrario, basta acquistare una tavola di legno delle misure adatte. Il passo successivo consiste nel prendere le misure per il taglio della gommapiuma. Esse devono corrispondere a quelle della tavola di legno, cercando di lasciare un bordo maggiore di essa di circa cinque centimetri per ciascun lato. Ciò è necessario per avvolgere tutto lo spessore della tavola nel momento in cui il lavoro di tappezzeria è terminato.

47

A questo punto, con l'ausilio di un paio di forbici, potete tagliare la gommapiuma. Essa deve essere posata a terra. Al di sopra dovete posare la tavola. L'imbottitura deve essere ripiegata sul legno. Sarà proprio in questa zona che dovete spillarla con uno strumento apposito. Quando ormai avete fissato bene l'imbottitura potete procedere con il fissaggio della stoffa. Anche qui sarà opportuno che la stoffa venga tagliata della stessa misura della gommapiuma, per garantire la copertura degli spessori e della tavola di legno in ogni suo punto. Con la spillatrice potete spillare il tutto in maniera ferma e decisa.

Continua la lettura
57

Durante la fase di spillatura dovete tenere il tessuto ben tirato per evitare che si creino delle pieghe. Ogni tre centimetri potete mettere delle spille. Più la stoffa è leggera e più dovete fare particolare attenzione. Optate quindi per un tipo di tessuto pesante e resistente, indipendentemente dalla fantasia che intendete scegliere. A lavoro ultimato, quando ormai avete verificato la stabilità della testata appena tappezzata, essa può essere riposta al suo posto. Si tratta di una procedura davvero molto semplice che richiede poco tempo per la sua realizzazione. Il lavoro è così completato!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Più la stoffa è leggera e più dovete fare particolare attenzione quando la tirate e spillate.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come imbottire una testata del letto

Le testiere imbottite del letto, consentono di avere uno schienale molto più comodo. Potremmo così svolgere diverse azioni con maggiore facilità, come guardare la televisione, leggere un libro, fare colazione a letto ecc. Con poco sforzo, potremmo...
Casa

Come tappezzare le pareti della camera matrimoniale

Se, quando vi svegliate la mattina, provate un senso di disagio nel vedervi in un ambiente spoglio e poco accogliente, forse è giunto il momento di pensare ad arricchire le pareti della vostra camera matrimoniale con qualcosa che possa trasmettervi calore,...
Casa

Come tappezzare uno schienale in eco pelle

Tappezzare sedie, poltrone, divani, testiere è un lavoro riservato ad artigiani qualificati capaci di riportare in vita qualsiasi mobile datato. Sebbene questa nobile arte sia quindi appannaggio di pochi eletti, molti sono i lavoretti di restauro che...
Casa

Come Diamo Luce Ad Un Letto Di Legno Antico O Ad Un Letto In Ottone Ormai Opaco

Coloro che possiedono un letto in legno antico oppure in ottone sanno bene che col tempo esso si può scurire e opacizzare: nel complesso, un letto così può rendere la camera da letto più rendere più buia e scura la camera da letto. Si rende quindi...
Casa

Come tappezzare un divano con penisola

I divani sono elementi fondamentali per l'arredamento di un'abitazione. Il più delle volte sono sempre presenti nelle nostre case e ci permettono di rilassarci all'interno delle mura della nostra abitazione. Inevitabilmente col passare del tempo, qualsiasi...
Casa

5 idee alternative alla testiera del letto

Se siete stanchi del vostro classico arredamento ormai obsoleto o, semplicemente, avete cambiato gusti e vorreste rinnovare completamente la vostra camera da letto, ecco 5 idee alternative, originali e persino un po' bizzarre, per rimodernare il vostro...
Casa

Come dipingere un letto in legno

Avete voglia di rinnovare la vostra camera da letto ma al momento non avete i fondi necessari per comprare dei mobili nuovi? Niente paura: con del sano fai da te anche un vecchio mobile può essere completamente rinnovato. Se quello a cui volete dare...
Casa

Come abbellire la testiera del letto

Dopo molti anni, potresti percepire una certa monotonia nella camera da letto. Per vincerla, opta per dei cambiamenti. Puoi rinnovare la tinteggiatura delle pareti, i tendaggi ed i complementi d'arredo. Dedicati poi alla testiera del letto, elemento preponderante...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.