Come tappezzare uno schienale in eco pelle

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Tappezzare sedie, poltrone, divani, testiere è un lavoro riservato ad artigiani qualificati capaci di riportare in vita qualsiasi mobile datato. Sebbene questa nobile arte sia quindi appannaggio di pochi eletti, molti sono i lavoretti di restauro che possiamo svolgere comodamente a casa, abbattendo i costi ed imparando la lavorazione di materiali particolari. In questo tutorial vi spiegheremo come tappezzare uno schienale in eco pelle, quali indispensabili attrezzature necessiterete e come scegliere la più corretta procedura adatta al vostro caso. Attenzione ad un solo dettaglio: la eco pelle è un tessuto di origine animale e non va confusa con la variante sintetica (similpelle) che è invece di derivazione petrolchimica. Ha quindi una maggiore resistenza agli urti, si lavora bene ma necessita di molte cure, soprattutto per ciò che concerne la fase di pulizia.

26

Occorrente

  • Eco pelle
  • Cutter
  • Fresa elettrica
  • Cinghie elastiche (per eventuale cinghiatura)
  • Pannello in legno compatto (per eventuale capitonné)
  • Cacciavite piatto
  • Sparapunti
  • Crine, tessuto e ovatta, tela (morbida e dura)
  • Carta vetrata
  • Chiodini e martello
36

Togliere la vecchia tappezzeria

Iniziate il lavoro eliminando la vecchia stoffa e la sua imbottitura interna. Con l'aiuto di un cutter, praticate un taglio nel punto in cui la tappezzeria incontra il telaio. Rimosso il tessuto visibile, eliminate quello ripiegato ed ancorato al supporto: questa fase potrebbe rivelarsi più o meno difficoltosa in base alla presenza di cinghie, staffe, chiodini, punti e/o colla. Se fosse necessario, aiutatevi con frese elettriche, per rimuovere i collanti, e cacciaviti piatti, per far leva sui punti metallici. Pulite bene il supporto prima di procedere con il secondo step del lavoro, anche aiutandovi con carta vetrata, al fine di garantirvi un risultato scevro da errori.

46

Sostituire l'imbottitura in base al modello del telaio

Sostituire l'imbottitura non è un'operazione semplicissima poiché va adattata al modello di schienale in analisi. Se questo si presenta a conca o a forma piatta, le imbottiture consigliate vedono uno strato di crine, uno di tessuto ed ovatta e, infine, la tela bianca. Tuttavia, mentre nel primo caso il crine deve essere tenuto tramite cordoni, nel secondo sarà necessario il ricorso ai "punti lanciati". Per il tipico schienale di una sedia, in genere, basterà posizionare della gommapiuma, cui farà subito seguito la tela forte. La gommapiuma va ritagliata con l'ausilio di un paio di forbici dopo aver tracciato sulla sua superficie la sagoma dello schienale. Controllate bene, prima di procedere lungo la fase di riempimento, che il telaio sia stabile o potrebbe rendersi necessaria una cinghiatura. Se intendete rivestire il vostro schienale in stile capitonné, è importante che vi assicuriate che questo sia formato da un compatto pannello in legno. Le imbottiture prevedono sempre, come ultimo step, l'apposizione di tela forte poiché è proprio quest'ultima che va inchiodata al telaio. Per riuscirci, basta stirare il tessile lungo i bordi e piantare diversi chiodini con un l'aiuto di un martello. I materiali di riempimento possono essere incollati allo schienale, ma solo usando adesivi universali superforti.

Continua la lettura
56

Rigenerare lo schienale con eco pelle

Siamo giunti al momento in cui il tessuto esterno viene rigenerato. Per procedere senza indugi, misurate esattamente l'area che dovete ricoprire, compresi i laterali del telaio ai quali la pelle verrà ancorata. Ritagliate quindi un pezzo di eco pelle ed appuntatelo al retro del supporto poco per volta, aiutandovi con una sparapunti. Il lavoro va eseguito con molta cura, appuntando il tessile ripetutamente e stirandolo con le mani durante l'esecuzione. Non vanno usati collanti e, se notaste la formazione di pieghe, basterà rimuovere i punti metallici e riprovare.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come tappezzare le pareti della camera matrimoniale

Se, quando vi svegliate la mattina, provate un senso di disagio nel vedervi in un ambiente spoglio e poco accogliente, forse è giunto il momento di pensare ad arricchire le pareti della vostra camera matrimoniale con qualcosa che possa trasmettervi calore,...
Casa

Come tappezzare la testata del letto

La camera da letto è uno degli ambienti più importanti dell'abitazione, in quanto è il posto in cui converge il nostro sonno. Vanno però scelti per questa stanza dei mobili adatti, i tendaggi giusti e di certo non si riservano meno attenzioni per...
Casa

Come aggiustare uno schienale di legno

Aggiustare uno schienale in legno, in particolar modo di una sedia, è un'operazione abbastanza semplice. Sicuramente effettuando il fai da te, avremo un notevole risparmio perché non dovremo recarci in un negozio per acquistare la sedia nuova. Basterà...
Casa

Come rinnovare lo schienale di una sedia

In tutte le case si possono trovare delle sedie imbottite, magari ormai vecchie e un po' rovinate.Vi sarà capitato di pensare di buttarle, ma sarebbe stato un errore in quanto sono sedie rimodernabili con semplici trucchetti e mosse, non spendendo nemmeno...
Casa

Come tappezzare un divano con penisola

I divani sono elementi fondamentali per l'arredamento di un'abitazione. Il più delle volte sono sempre presenti nelle nostre case e ci permettono di rilassarci all'interno delle mura della nostra abitazione. Inevitabilmente col passare del tempo, qualsiasi...
Casa

Come evitare l'effetto eco in casa

Avete una casa molto bella, calda e accogliente ma quel fastidiosissimo effetto eco vi fa vivere una situazione di reale e continuo disagio? Non disperate, perché le soluzioni per riappropriarvi della tranquillità della vostra abitazione esistono e...
Casa

Come foderare un divano in pelle

Se abbiamo un divano in pelle ed intendiamo preservarlo a lungo, lo possiamo foderare con della stoffa per evitare che si sporchi. In sostanza si tratta di ritagliare il materiale in base alla dimensione della struttura, poi fissarlo ed infine completare...
Casa

Come pulire una giacca di pelle bianca

La pelle è un materiale popolare e resistente che viene utilizzato per la realizzazione di scarpe, giacche, mobili e borse. Anche se la pelle è resistente, è una superficie porosa in grado di assorbire perfino il sudore dalle mani, causando le macchie....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.