Come tenere in ordine collane e orecchini

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Tenere sempre perfettamente in ordine i propri accessori, come ad esempio gli orecchini, le collane, i bracciali, le spille e così via, è sempre ottima abitudine, sia perché permette di proteggere i monili da sfregamenti, d rotture e incidenti vari a causa del contatto con gli altri accessori, sia perché, ordinandoli in un certo modo permette di sceglierli con più facilità quando andiamo ad indossarli. Naturalmente questo articolo va benissimo sia per i gioielli di bigiotteria che per quelli in oro o in argento. Ecco quindi come tenere in ordine collane e orecchini.

24

Per avere sempre la nostra bigiotteria a portata di mano, sarà sufficiente riciclare alcuni oggetti di uso più o meno comune che, spesso ci ritroviamo in casa. La prima idea è quella di utilizzare come "scansia" una vecchia racchetta da tennis. Non appena ci saremo procurati la racchetta, non dovremmo far altro che appenderla al muro e attaccare alle sue corde tutta la nostra bigiotteria.

34

Per mantenere in ordine le nostre collane, potremmo utilizzare un altro strumento che potremmo facilmente trovare in casa, soprattutto se si tratta di case che hanno anche un giardino. Si tratta di un vecchio rastrello. Prendiamo la parte finale di un rastrello da giardino, se si tratta di un oggetto nuovo non dovremmo apporre alcuna modifica, se invece l'oggetto in questione è datato e presenta un pochino di ruggine, allora per prima cosa dovremmo provvedere ad eliminarla carteggiando il metallo con un un foglio di carta vetrata a grana sottile. Una volta terminato, potremmo dare una spruzzata di vernice, quelle in bomboletta spray andranno benissimo, utilizzando il colore che preferiamo. Lasciamo asciugare, poi appendiamo ai denti tutte le collane in perfetto ordine.

Continua la lettura
44

Vediamo ora un'altra opzione che potrebbe essere utile. Prendiamo uno scampolo di pizzo, (il colore lo possiamo decidere in base al nostro arredamento), stendiamolo accuratamente sul tavolo con le mani cercando di eliminare eventuali pieghe. Appoggiamoci sopra la cornice e con una matita per stoffa o un gessetto, tracciamo perfettamente il suo perimetro. Togliamo la cornice e tagliamo la stoffa. Con l'aiuto di chiodini sottili oppure con della colla a caldo, incolliamo la stoffa al legno, giriamola, facciamo pressione in modo che si attacchi perfettamente e lasciamola asciugare. Trascorso il tempo necessario potremmo appendere al muro la nostra creazione e appendere al suo interno tutti gli orecchini in nostro possesso. Un consiglio, quando andiamo ad acquistare il pizzo, cerchiamo di scegliere una stoffa con la trama larga in modo che quando posizioniamo i ganci degli orecchini non si rompa.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come realizzare degli orecchini con nastrini e pietre dure

L'arte del fai da te è un passatempo che appassiona tantissime persone al giorno d'oggi. Realizzare degli oggetti da soli è sicuramente molto gratificante nonché divertente. Tra le tante cose che si possono creare, gli oggetti di bigiotteria sono i...
Bricolage

Come fare collane con l'acciaio

Il fai da te permette di realizzare un sacco di creazioni del tutto originali e di dare spazio alla propria creatività. Di fatti, la bigiotteria è una vera e propria arte che permette di usare anche materiali riciclati per creare delle collane, degli...
Bricolage

Come realizzare un rotolo porta collane

La bigiotteria è un accessorio immancabile per ogni donna che ama sfoggiare gioielli di vari colori e forme. I gioielli, o come diceva Marylin Monroe i diamanti, sono i migliori amici delle donne, motivo per cui ognuna ne è piena. Mantenere l'ordine...
Altri Hobby

Come fare orecchini con capsule del caffe

Noi italiani siamo i maggiori consumatori di caffe al mondo, quindi gettiamo ogni giorno una grande quantità di capsule del caffe. Perché buttarle quando possiamo riutilizzarle in altri mille modi. Molte persone creative hanno provato a trasformare...
Bricolage

Come fare degli orecchini di perline

Se amiamo l'arte orafa e siamo dotate di fantasia (oltre che di buona vista e mano ferma) possiamo fare degli orecchini di perline acquistando i materiali necessari e con mezzi semplici: vediamo come. Le perline, di qualsiasi colore e prezzo, si possono...
Altri Hobby

Come fare collane con l'alluminio

Attualmente va molto di moda la creazione della bigiotteria con materiali innovativi e moderni. Infatti, chi ama il metodo fai da te indossa creazioni uniche ed originali in quanto si cimenta nella realizzazione di orecchini, anelli e collane. Questi...
Bricolage

10 idee per realizzare dei portagioie fai da te

Spesso abbiamo così tanti orecchini, bracciali ed anelli che non sappiamo più dove metterli. Abbiamo già riempito il nostro portagioie e non vogliamo comprarne un altro. Allora possiamo realizzare dei piccoli contenitori o degli appendini fai da te...
Altri Hobby

Gioielli in cartone: idee per delle parure

Se abbiamo un po' di fantasia possiamo realizzare dei graziosi gioielli con i materiali più impensabili. Addirittura possiamo creare delle vere e proprie parure, sicuramente uniche nel loro genere. Ad esempio possiamo utilizzare il cartone, che possiamo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.