Come tingere i tessuti con il tè

Tramite: O2O 25/08/2018
Difficoltà: media
17

Introduzione

Se siete abili nel fai da te e appassionati delle tecniche di riciclo, potete tingere abiti e tessuti con delle comuni bustine da tè. Molto spesso ci ritroviamo con magliette, tovaglie e tessuti vari i cui colori non sono più brillanti oppure presentino macchie leggere ma ostinate. Quella descritta in questa guida, è una tecnica antica ma tuttora funzionale, naturale ed economica. Sia che il problema siano delle leggere macchie o che vogliate donare un aspetto vintage alle stoffe in questione, la tecnica che descriveremo di seguito fa al caso vostro. Inoltre, dato che non è necessaria nessuna delle sostanze chimiche normalmente impiegate nei processi di colorazione artificiale, otterrente indumenti adatti anche alle pelli più sensibili. Prima di iniziare, è bene tenere presente che questo processo funzionerà prevalentemente su tessuti naturali e di colori chiari.
Vediamo nel dettaglio come tingere i tessuti con il tè.

27

Occorrente

  • Tessuti naturali o capi d'abbigliamento bianco
  • Una pentola capiente
  • Sale da cucina
  • Mestolo
  • Aceto
  • Acqua
37

Come iniziare

Innanzitutto dobbiamo procurarci il tè, le comuni bustine sono più che indicate.
Più scura sarà la varietà utilizzata, più intenso sarà il colore ottenuto.
È consigliabile iniziare con una bustina ogni 250 ml di acqua, in modo tale da riservarsi la possibilità di aumentare la dose nel caso in cui il colore ottenuto non sia quello desiderato. Una volta procurato il necessario, per iniziare a tingere i tessuti, prendiamo una pentola piuttosto capiente e preferibilmente in alluminio, in modo da mantenere la temperatura costante .

47

Infusione


Riempiamo la pentola con una quantità d'acqua sufficiente a ricoprire i tessuti, aggiungiamo due cucchiai di sale da tavola per ogni litro, portiamo ad ebollizione e immergiamo a questo punti i filtri di tè prescelto. Per fare in modo che il liquido raggiunga una colorazione adeguata, il tè deve restare in infusione a lungo. È consigliabile togliere la pentola dal fuoco, coprirla con il coperchio e lasicare le bustine in acqua per almeno 15 minuti. Nel caso in cui la colorazione non raggiunga l'intenistà desiderata, aggiungete altro tè.
Una volta ottenuto il colore desiderato, rimuoviamo le bustine con l'aiuto del mestolo, immergiamo i tessuti che vogliamo tingere e mescoliamo, in modo tale da far scendere il capo sul fondo della pentola così che sia completamente coperto d'acqua.
Più la stoffa resterà in ammollo, più intenso sarà il colore finale. A seconda della tinta desiderata, la durata minima consigliata è di 30/60 minuti, durante i quali potrete controllare lo stato della colarazione sollevando, sempre con l'aiuto del mestolo, il capo immerso. Se il colore risulta troppo scuro, passate subito al risciacquo. Se, al contrario, risultasse troppo chiaro o nel caso in cui vogliate ottere un colore scuro e intenso è possibile lasciare il capo in immersione anche per tutta la notte.

Continua la lettura
57

Risciacquare il tessuto

Trascorso il tempo di immersione e una volta assimilato il colore, possiamo togliere il capo dalla pentola e strizzarlo, in questo modo eviteremo macchie sgradite sul pavimento. Fatto ciò, è tempo di passare al lavaggio: risciacquare il tessuto sotto l'acqua fredda corrente e immergerlo poi per una decina di minuti in un recipiente contente acqua fredda e aceto. L'aggiunta di aceto servirà a fissare il colore. Quando non rilascerà più il colore in eccesso, potremo nuovamente strizzarlo e stenderlo in una zona all'ombra, lontano dai raggi diretti del sole. Se invece non siete soddisfatti del risultato ottenuto e volete un colore più intenso, ripetete il procedimento. Per questo motivo è consigliabile non buttate l'acqua, fino a che non sarete certi che il colore finale sia quello desiderato. Nel caso in cui l'odore del tè utilizzato risulti troppo forte, prima di stenderlo, è possibile lavare il capo a mano con un detersivo per delicati.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Serviamoci di un pentolone, che utilizziamo non frequentemente, perché il tè tende a macchiare il suo interno con un alone nero.
  • La quantità di acqua consigliabile è in media 1l per ogni metro di tessuto.
  • Un tè aromatico donerà un gradevole profumo ai tessuti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come tingere i tessuti

Quando si comprano delle stoffe, solitamente si preferisce acquistarle già colorate, ma comprarle di colore neutro e provvedere a casa alla loro colorazione può essere una valida alternativa per tutti coloro che soffrono di allergie alla tinture industriali,...
Altri Hobby

Come tingere una t-shirt con la tecnica shibori

Con la tecnica shibori è possibile realizzare dei capi d'abbigliamento e accessori per la casa originalissimi. La tecnica di colorazione proviene dal Giappone ed è particolarmente apprezzata dalle fashion victims. Consiste semplicemente nel fare i nodi...
Altri Hobby

Come tingere il cuoio

Il cuoio, chiamato anche pelle, è un materiale ricavato dalla pelle degli animali e viene principalmente utilizzato nel campo dell’abbigliamento, dell'arredamento, nella produzione di interni per auto e per il rivestimento dei libri. Il cuoio è un...
Altri Hobby

Come tingere le scarpe di tela

Le scarpe di tela sono generalmente quelle che vengono maggiormente sfruttate in estate, oppure per fare ginnastica. Naturalmente a seconda dell'uso che se ne fa sono dedite a rovinarsi e scolorirsi. Comunque seguendo delle giuste indicazioni oggi è...
Altri Hobby

Come tingere il legno con il caffè

Se amate fare i lavoretti in casa e vi dilettate con il bricolage e il fai da te sicuramente vi sarà capitato di dover tingere qualche oggetto in legno. Esistono tanti prodotti per colorare il legno e a seconda del risultato che si vuole ottenere si...
Altri Hobby

Come tingere le scarpe in pelle

Con il passare degli anni e il cambio della moda, capita spesso che scarpe ed indumenti finiscano dimenticati in fondo all'armadio, lasciando il posto a nuovi accessori e nuove calzature. Altre volte, invece, le nostre cose sono troppo macchiate, altre...
Altri Hobby

Come incollare i tessuti sul legno

Se possediamo dei mobili in legno o ne abbiamo appena costruito uno e, dopo l'eventuale restauro o assemblaggio, intendiamo rifinirlo, lo possiamo fare utilizzando la stoffa, incollandola però con dei materiali appropriati, per evitare che si possa...
Altri Hobby

Come realizzare lo shibori

Il termine giapponese Shibori è utilizzato per indicare una particolare tecnica per la colorazione dei tessuti. Attraverso questa antica arte, è possibile ricavare tessuti decorati in maniera molto particolare. Si tratta essenzialmente di un processo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.