Come tingere i vestiti

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Diverse volte, con il passare del tempo, capita che i vestiti perdano il loro colore naturale, e non si possano indossare. Essendo indossati frequentemente, sono proprio i vestiti più belli del nostro vestiario personale a ricadere in questa problematica, collegata all'eccessivo numero di lavaggi. Nella guida che seguirà andremo a spiegarvi come tingere i vestiti. Incominciamo con le nostre valutazioni su questo tema.
Per far ritornare i colori originali allora è necessario rivolgersi a centri specializzati, che il più delle volte presentano conti salati per tingere i vestiti.

26

Occorrente

  • Tintura in confezione da 50 ml
  • Pentola grande
  • Vernice per tessuti
  • Mascherine per decoupage
36

Le due modalità

Cominciamo valutando la modalità relativa alla tintura dei vestiti, che può avvenire in due metodi differenti, relativi alla temperature: ovvero a freddo o a caldo. Per quanto riguarda la tintura a caldo, essa richiede particolari precauzioni nell'uso dei materiali per tingere e delle semplici tecniche. Per quanto riguarda la tintura a freddo, invece, è senza dubbio molto pratica anche se ha ristrette possibilità di applicazione; infatti, si tratta di una colorazione manuale che può essere fatta su alcuni capi.

46

La tintura a freddo

Ora, prima di andare ad addentrarci nella procedura relativa alla tintura a caldo, dobbiamo completare il discorso relativo all'altra modalità di tintura, ovvero quella a freddo. Per quanto riguarda la tintura a freddo, essa avviene attraverso la tecnica del decoupage, e ciò che si utilizza per colorare i tessuti sono vernici specifiche, che servon, per esempio, a guarnire jeans, per poterli personalizzare o rimediare a fastidiose macchie. In questo caso, le mascherine per il decoupage in legno ed in plastica, applicate sul tessuto, consentono questo tipo di tintura a freddo. Adesso ci occupiamo invece della tintura di tutti gli altri tipi di vestiti che all'inizio abbiamo definito come la tecnica a caldo. La cosa fondamentale è quella di munirsi un buon prodotto per la tintura del colore che si desidera applicare.

Continua la lettura
56

La tintura a caldo

Una volta che sarete arrivati fino a questo punto, dovrete proseguire immergendo la confezione di tintura all'interno di una pentola, in modo da poterla portare a temperatura d'ebollizione con l'acqua. Quando avrete raggiunto la temperatura d'ebollizione, potrete proseguire aggiungendo il vestito, che avrete precedentemente lavato, facendolo a sua volta bollire per dieci minuti. Di tanto in tanto, andate a mescolare per essere sicuri che eventuali grinze, non impediscano al colore di penetrare in alcuni punti. Dopo aver atteso il raffreddamento, possiamo far emergere il vestito e lavarlo in acqua fredda per ripulirlo del colore in eccesso. Durante la fase di risciacquo, noteremo una quantità di colore che dà l'impressione di abbandonare del tutto il tessuto ma in realtà non è così; Il gioco è fatto e non resta che lasciare asciugare i capi al sole. I vostri vestiti saranno come nuovi e pronti per essere nuovamente indossati tutte le volte che si vorrà. La tecnica spiegata inoltre può essere usata anche semplicemente per cambiare il colore dei vestiti, non necessariamente per ridare vita a quelli scoloriti.
Per concludere questa guida, vorrei consigliarvi la lettura di ulteriori articoli su questa specifica tematica. Eccovi un link utile: http://www.pianetadonna.it/casa/tingere-i-tessuti.html.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • In alternativa alle confezioni industriali si possono utilizzare delle tinture naturali acquistabili in erboristeria
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

Come personalizzare i propri vestiti

Non avete ancora idea di come utilizzare i vostri vestiti usati? Non preoccupatevi il vostro guardaroba ha solo bisogno di una svecchiata. Risulta essere estremamente semplice e divertente personalizzare i propri vestiti usati. Per le donne il vestito...
Cucito

Come creare vestiti all'uncinetto per un neonato

L'arrivo di un bambino è sempre una grandissima emozione per la famiglia. Che si tratti di un neonato o di una neonata, è sempre bello creare o acquistare dei vestitini come omaggio per festeggiare la nascita e far indossare un capo speciale al bambino...
Cucito

Come realizzare i vestiti da Stanlio e Ollio

Stanlio e Ollio rappresentano senza dubbio due tra le figure del cinema d'epoca più amate da grandi e piccini. La loro irresistibile comicità è conosciuta in tutto il mondo. Se amate questi due simpatici personaggi e desiderate fare qualcosa di davvero...
Cucito

Come allargare i vestiti ristretti

Capita a tutti, prima o poi che durante il lavaggio un indumento si possa restringere, vuoi perché non abbiamo rispettato i gradi riportati sull'etichetta del vestito che specifica come il capo poteva essere lavato, perché si è proprio ristretto, oppure...
Cucito

Come confezionare vestiti per la Barbie

Barbie prende vita il 9 marzo del 1959. Il suo successo fu enorme e dalla prima versione con un costumino da bagno a righe se ne aggiunsero altri ispirati al guardaroba delle star. La bambola bionda più famosa al mondo non sembra conoscere crisi, è...
Cucito

Come confezionare vestiti per cani piccoli

L'amore per i nostri piccoli amici a quattro zampe a volte ci fa fare follie, come spendere cifre esorbitanti per vestitini o cappottini, fatti su misura o prêt-à-porter, ma comunque carissimi quando si tratta di acquistarli in negozi specializzati...
Cucito

Come rimediare i difetti delle spalle ai vestiti sartoriali

Per cucire un vestito, sia che venga confezionato da una sarta che realizzato da voi con il metodo fai da te, richiede particolare attenzione e soprattutto molta precisione. Tuttavia il vestito deve cadere perfettamente e non deve presentare difetti che...
Cucito

Come realizzare dei coloranti naturali per tessuti

Nei tempi più antichi, i coloranti venivano creati utilizzando solo foglie, radici, cortecce e fiori. Oggi, la maggior parte dei tessuti e delle fibre vengono tinti con coloranti sintetici. I colori vengono realizzati utilizzando diversi mordenti (il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.