Come tingere il cuoio

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il cuoio, chiamato anche pelle, è un materiale ricavato dalla pelle degli animali e viene principalmente utilizzato nel campo dell’abbigliamento, dell'arredamento, nella produzione di interni per auto e per il rivestimento dei libri. Il cuoio è un materiale molto versatile, resistente e sempre alla moda, ma soggetto facilmente ad usura, che ne rovina l'aspetto. L'usura nel cuoio ne modifica anche la tinta, mostrando crepe e macchie. Per poter riutilizzare tutti i vostri oggetti in cuoio preferiti, che siano vestiti, accessori o altro, bisognerà effettuare un'operazione di restyling. In particolare, vi basterà tingere il cuoio con appositi coloranti. Vediamo quindi come procedere.

26

Occorrente

  • Colorante in polvere
  • oggetto in cuoio
  • tampone
  • bomboletta per rifinitura
  • alcool
36

Scegliere il colorante adatto

Il primo passo è quello di scegliere il colore adatto. In commercio, esistono due tipi principali di coloranti che possono essere utilizzati per la tintura del cuoio: quelli a base di alcool e coloranti, sotto forma liquida già pronti all'uso, e quelli in polvere da diluire con acqua. Alcuni di questi sono l'Anilina o il Nubuck per una struttura in velluto. I prodotti con alcool, permettono una maggiore profondità di penetrazione nelle fibre della pelle, ma riducono notevolmente l'odore naturale del materiale. Con i prodotti in polvere, invece, il materiale conserverà l'odore caratteristico ma la resa della tinta sarà di minor qualità.

46

Sottoporre il cuoio ad un trattamento preventivo

Prima dell'applicazione del colorante (Anilina), per ottenerne una resa migliore dello stesso, è buona norma sottoporre il cuoio ad un trattamento preventivo. Utilizzate un qualsiasi detergente per pelli, così da eliminare qualsiasi residuo estraneo dalla superficie. Successivamente, preparate il piano di lavoro, coprendo il tutto con della carta di giornale o con dei teli adatti. L'Anilina è un colorante tossico ed altamente tingente, prestate quindi molta attenzione proteggendo tutto ciò che non deve esser colorato, indossando anche dei guanti in lattice ed una mascherina sulla bocca. Adesso, avvolgete un batuffolo di cotone idrofilo all'interno di un rettangolo di stoffa di cotone, questo fungerà da tampone.

Continua la lettura
56

Versare il colorante sul tampone

Potreste anche utilizzare un pennello, ma la stesura del colore non verrà agevole e uniforme. Diluite una bustina di Anilina in polvere con alcool, dosando le quantità per ottenere l'intensità desiderata. Una volta che l’Anilina sarà pronta, dovrete versare, poco per volta, sul tampone il prodotto e velocemente passarlo sulla cintura, facendo prima dei movimenti rettilinei ed in seguito circolari, in modo da distribuire uniformemente la tinta. Una volta asciutta, applicate uno strato di finitura, utilizzando apposite bombolette spray disponibili in commercio, che daranno al vostro cuoio un aspetto pulito e levigato. 

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come tingere i tessuti con il tè

Se siete abili nel fai da te e appassionati delle tecniche di riciclo, potete tingere abiti e tessuti con delle comuni bustine da tè. Molto spesso ci ritroviamo con magliette, tovaglie e tessuti vari i cui colori non sono più brillanti oppure presentino...
Altri Hobby

Come tingere una t-shirt con la tecnica shibori

Con la tecnica shibori è possibile realizzare dei capi d'abbigliamento e accessori per la casa originalissimi. La tecnica di colorazione proviene dal Giappone ed è particolarmente apprezzata dalle fashion victims. Consiste semplicemente nel fare i nodi...
Altri Hobby

Come tingere i tessuti

Quando si comprano delle stoffe, solitamente si preferisce acquistarle già colorate, ma comprarle di colore neutro e provvedere a casa alla loro colorazione può essere una valida alternativa per tutti coloro che soffrono di allergie alla tinture industriali,...
Altri Hobby

Come cucire il cuoio a mano

Se siamo in possesso di alcuni pezzi di cuoio e vogliamo tentare di cucirli e serrarli tra di loro, a mano, per realizzare qualche lavoretto, dobbiamo tenere presente che si andrà incontro a una lavorazione piuttosto dura da mettere in pratica, in quanto...
Altri Hobby

Come usare il pirografo sul cuoio

Molto spesso ci chiediamo come realizzare dei disegni o delle incisioni su oggetti in cuoio o in legno. Esiste un attrezzo in grado di decorare questi materiali chiamato pirografo. Usare il pirografo è una vera e propria arte. Richiede una mano ferma,...
Altri Hobby

Come costruire un borsello di cuoio

Se il vostro hobby preferito è il bricolage, ed in particolare la lavorazione del cuoio, con alcune semplici tecniche di taglio e cucito, potrete creare un elegante e funzionale borsello con le vostre mani. La realizzazione, è possibile ottenerla con...
Altri Hobby

Come pulire le scarpe di cuoio

Se avete delle scarpe di cuoio che si presentano sensibilmente opacizzate e con delle antiestetiche striature, potete pulirle usando alcuni prodotti di facile reperibilità, che oltre a ridare tono a questo materiale, servono anche ad idratarlo e a farlo...
Altri Hobby

Come tingere i tessuti con le erbe

Se si vuole sapere come tingere i tessuti con le erbe, metodo totalmente naturale per colorare i tessuti evitando allergie cutanee, occorre seguire i passi procedurali qui descritti. Si tratta di una tipologia di tintura del tutto naturale, di semplice...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.