Come tinteggiare le pareti con la pistola a spruzzo

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La tinteggiatura delle pareti inizialmente veniva effettuata con la pennellessa, che era un grosso pennello capace di ricoprire in una sola passata una vasta superficie. Successivamente è stata sostituita dal rullo in quanto si era visto che sporcava di meno. Ma anche quest'ultimo sporcava molto, sopratutto se la tinta era molto liquida, provocando schizzi dappertutto.
L'ultimo ritrovato invece è la pistola a spruzzo, con la quale si sporca di meno, e si guadagna anche in facilità d'uso.
Se siete appassionati dei lavoretti fai da te, e vi dedicate alla manutenzione periodica dei vostri muri, siete nel posto giusto. In questa guida vi spiegheremo come tinteggiare le pareti con la pistola a spruzzo.

26

Occorrente

  • Pistola a spruzzo
  • Vernice per le pareti
36

Escludendo le pistole a spruzzo professionali, molto grandi, in commercio potete trovare pistole di dimensioni contenute e comode, tanto che possono sembrare delle borse da tracolla di plastica, suddivisa in parte superiore che è la pistola, e il dosatore con il quale diluirete con precisione la pittura.
Prima di buttarvi direttamente all'opera è sempre consigliabile effettuare delle prove su dei piccoli pezzi per prendere confidenza. Inoltre sarete aiutati sia dalle istruzioni riportate sul manuale, sia dai contenitori graduati che vi permetteranno di effettuare varie miscelazioni.

46

Con la pistola a spruzzo oltre alle pareti è possibile anche verniciare le porte e le finestre, per queste ultime, smontatele e mettetele in orizzontale per evitare colature che poi sono difficili da togliere.
Per le pareti preparate la tinta, fate in modo che non sa né troppo liquida, perché colerebbe, né troppo densa, perché potrebbe avere difficoltà ad uscire dagli ugelli della pistola.
Iniziate l'applicazione effettuando più passate. Usate un movimento orizzontale. Lasciate sempre asciugare la vernice applicata tra un strato e l'altro. Avrete bisogno di molta pazienza e tempo.

Continua la lettura
56

Dopo aver tinteggiato per bene in orizzontale, cambiate verso e muovetevi in verticale, cosi da creare una superficie liscia e omogenea, senza presenza di striature o grumi.
Evitate di effettuare rifiniture con un pennello in quanto tendono a rovinare la finitura lucida e omogenea ottenuta con la pistola. Inoltre il risultato finale dipenderà molto anche dalla qualità della vernice acquistata, se possibile evitate di puntare alla più economica.
Alla fine delle operazioni la pistola va sempre ripulita. Per farlo usate del solvente specifico in aree ben arieggiate.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Effettuate più passate per coprire bene la vernice sottostante e ottenere un risultato omogeneo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come verniciare con la pistola a spruzzo

La pistola a spruzzo è ideale per ottenere delle superfici perfettamente levigate, cosa che invece non sempre riesce se si utilizza il pennello. Il lavoro di tinteggiatura utilizzando quest'utensile, potrà inoltre essere eseguito in poco tempo. Imparare...
Bricolage

Come verniciare a spruzzo con il compressore

Quando dobbiamo verniciare oggetti vari di piccole, medie e grandi dimensioni, come elettrodomestici, pareti o la carrozzeria di un'auto, lo possiamo fare in modo rapido ed efficiente utilizzando un compressore. Verniciare a spruzzo con il compressore,...
Bricolage

Come Lavorare Con Gli Spruzzatori Senza Pressione D'Aria

In casa non si finisce mai di aggiustare determinate cose che con l'uso tendono a perdere il loro colore naturale oppure lo smalto che si scrosta. Ad esempio stagionalmente capiterà di imbiancare i muri di casa oppure verniciare ringhiere o altri complementi...
Materiali e Attrezzi

Come applicare la vernice poliuretanica a spruzzo

Le vernici poliuretaniche si utilizzano per effettuare finiture di alta qualità. Particolarmente utilizzate nella verniciatura del legno, delle strumentazioni navali, nel campo del restauro o per rendere di nuovo brillanti alcuni tipi di metallo, questo...
Materiali e Attrezzi

Come usare la verniciatura elettrostatica

Tra le tante tipologie di verniciatura, vale la pena soffermarsi su una molto sofisticata, ma al tempo stesso perfetta ai fini del risultato finale. Infatti, si tratta di quella di tipo elettrostatica, con una forza elettromagnetica generata da due poli,...
Casa

Errori da evitare con la tinteggiatura a spruzzo

Oggi in commercio esistono numerose apparecchiature che in poco tempo ed in modo funzionale, ci consentono di effettuare la tinteggiatura a spruzzo perfettamente. Tuttavia nel maneggiare l'apposito utensile in genere collegato ad un compressore, è necessario...
Casa

Come applicare la vernice a spruzzo

La verniciatura di un oggetto è un passaggio molto delicato, che deve essere fatto in modo preciso e mirato. Infatti una volta aderita, la vernice è molto difficile da togliere, a meno che non si ricomincia tutto il lavoro daccapo. Una tipologia di...
Casa

Pittura a spruzzo: idee per dipingere le pareti di casa

Per pittura (o verniciatura) a spruzzo intendiamo una modalità di verniciare con la quale trasferiamo la vernice con cui dipingere le pareti non con il pennello e nemmeno con il rullo, ma attraverso l'uso di una pistola ad aria compressa che fa parte...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.