Come togliere gli adesivi dal legno

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Quante volte, ci sarà capitato, che i nostri bambini, attacchino degli adesivi sulle pareti dei nostri mobili. E magari abbiamo rovinato, il legno dell'armadio, per levare questi adesivi, che sono tanto difficili da togliere. Ma fortunatamente, in nostro aiuto, ci viene incontro il fai da te. Difatti, in questa guida, cercheremo in qualche modo, tramite una serie di semplicissimi passaggi, e allo stesso tempo molto completi, di spiegarvi passaggio dopo passaggio, dei metodi, su come togliere gli adesivi da legno.

24

In qualsiasi ferramenta, o negozio dedicato a tutti gli articoli di fai da te e bricolage, possiamo trovare degli articoli adatti proprio a questo tipo di lavoro. Questi non sono nient'altro che dei solventi chimici, che hanno in se, degli aspetti positivi ma anche negativi. Un aspetto positivo, è sicuramente, il fatto che ci aiuta ad eliminare l'adesivo incollato al nostro legno. Ma a sua volta, è davvero molto corrosivo, e quindi bisogna saperlo utilizzare con molta cura.

34

Per rimuovere gli adesivi dal legno possiamo utilizzare diversi prodotti, e come primo tentativo se è saldamente attaccato alla superficie, usiamo dell'acqua che ci consente di ammorbidirlo, e di asportarlo con un panno. Per eliminare tuttavia l'alone, ci procuriamo una spugnetta per lavare i piatti, e su di essa applichiamo dell'olio paglierino che strofiniamo in modo da eliminare definitivamente il problema, e nel contempo forniamo anche un utile nutrimento al legno. Se invece non riusciamo in nessun modo a staccare un adesivo dal legno, come ad esempio una figurina di un album, possiamo adottare un procedimento particolare, ma molto efficace.

Continua la lettura
44

In questo caso, prendiamo infatti del solvente acrilico e lo applichiamo sull'intera superficie dell'adesivo, facendo particolare attenzione a non creare sbavature tali da farlo entrare a contatto con il legno. L'applicazione va effettuata quindi con un pennellino avente una setola da un centimetro, e dopo aver lasciato il prodotto in posa per circa cinque minuti, l'adesivo si può sollevare facilmente, asportandolo poi definitivamente con una pinzetta per le sopracciglia. A questo punto, con un panno asciutto tamponiamo la parte eliminando l'eventuale residuo di solvente, dopodichè con dell'acqua diamo un'ulteriore ripulita alla superficie. Infine, la rifiniamo in base alla naturale colorazione del legno, scegliendo quindi tra alcool se si tratta di una lucidatura a tampone, oppure cera d'api e olio di lino, se il colore è naturale e si tratta di mobili rustici.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come togliere l'impregnante dal legno

Quando si desidera far rimanere ben visibili le venature del legno è necessario applicare un impregnante, che è in grado di mantenere l'effetto naturale del materiale senza creare il cosiddetto coating (rivestimento). Inoltre, l'impregnante, che può...
Casa

Come decorare le pareti con gli adesivi murali

Gli adesivi murali rappresentano una delle tendenze più apprezzate degli ultimi anni in tema di decorazione di interni. Oltre alla pittura e dalla carta da parati, infatti, l'utilizzo di stickers decorativi sta prendendo sempre più il sopravvento. Questo...
Casa

Come decorare una T-shirt con gli adesivi per il ferro da stiro

Quante volte avete guardato un paio di T-shirt che tenete nel cassetto e avete pensato che forse, se fossero state diverse avreste potuto indossarle di nuovo? Molti hanno dei capi d'abbigliamento che vorrebbero modificare ma spesso non si sa esattamente...
Casa

Come togliere il battiscopa

Se in casa abbiamo dei battiscopa che per svariati motivi intendiamo rimuovere, come ad esempio per installare dei pannelli in cartongesso, oppure ricoprire una parete con del polistirolo per renderla fonoassorbente, l'operazione va fatta con un certo...
Casa

Come togliere l'odore della laccatura dai mobili nuovi

Nonostante a qualcuno piaccia, l'odore rilasciato da un mobile appena acquistato può rivelarsi fastidioso. Soprattutto se si trova in ambienti della casa molto frequentati. Per fortuna, esistono degli espedienti per togliere l'odore della laccatura dai...
Casa

Come togliere le righe dal parquet

Il parquet di legno è sicuramente uno degli elementi più raffinati e eleganti che ci possiamo trovare negli ambienti, sopratutto se sono mantenuti a dovere e ancora lucidi come se fossero stati appena messi. Ma con il tempo la sua superficie si può...
Casa

Come togliere le macchie di cioccolato dai vestiti

All'interno della presente guida, andremo a parlare di macchie nei vestiti. Nello specifico, come anticipato nel titolo stesso della guida, ci concentreremo nello spiegarvi Come togliere le macchie di cioccolato dai vestiti. Togliere dai vestiti le macchie...
Casa

Come togliere i residui di colla

A volte capita di dover fronteggiare delle problematiche che necessitano dell'ausilio di uno strumento molto utile quando si eseguono dei lavoro, soprattutto manuali, ovviamente stiamo parlando della colla. Quest'ultima ci permette in maniera rapida di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.