Come togliere il battiscopa

tramite: O2O
Difficoltà: difficile
15

Introduzione

Se in casa abbiamo dei battiscopa che per svariati motivi intendiamo rimuovere, come ad esempio per installare dei pannelli in cartongesso, oppure ricoprire una parete con del polistirolo per renderla fonoassorbente, l'operazione va fatta con un certo criterio, in modo che successivamente li possiamo riutilizzare, e il discorso vale sia per quelli in legno che in ceramica. A tale proposito in questa guida vediamo come togliere in maniera corretta il battiscopa.

25

Occorrente

  • Scalpello
  • Cuneo di legno
  • Martello
  • Nuovo zoccolino
  • Cassetta da falegname
35

Per prima cosa Inseriamo accuratamente la lama di uno scalpello sottile tra il muro e il battiscopa e facciamo leva ma lentamente per non scheggiarlo. Quando invece tra il muro e il battiscopa c'è abbastanza spazio, allora possiamo inserire un cuneo di legno da usare come leva. Indipendentemente dall'uso di uno dei due attrezzi, continuiamo ad eseguire la stessa operazione lungo tutto il muro, mettendo di tanto in tanto un nuovo cuneo, fino a che il battiscopa può essere tolto per tutta la sua lunghezza. Usando poi un martello dal lato biforcuto, leviamo con molta attenzione i chiodi.

45

Usiamo poi una cassetta da falegname per tagliare gli angoli obliqui, e fissiamo con chiodi facendo attenzione a farli scomparire. Se non sono già presenti, allora nel muro inseriamo blocchetti di fissaggio in legno, che inchiodiamo accuratamente sul battiscopa utilizzando dei chiodi sottili e sufficientemente lunghi al fine di farlo aderire al meglio sulla parete. Un'attenzione particolare deve essere prestata quando si prendono le misure, specialmente se i muri non risultano perfettamente a squadro. In fase introduttiva abbiamo accennato anche al metodo per rimuovere il battiscopa quando è in ceramica, per cui nel passo successivo, analizziamo nel dettaglio la tecnica necessaria, affinché si possa togliere senza danneggiarlo, e quindi in prospettiva di riutilizzarlo al termine della posa dei pannelli di copertura sulla parete.

Continua la lettura
55

Nello specifico l'operazione non è difficile ma richiede soltanto un attrezzo giusto e un buon dosaggio della mano sul martello; infatti, basta prendere un cacciavite a lama larga, ed usarlo come un punteruolo per scorticare il cemento che lo lega al pavimento e agli altri battiscopa laterali. Fatto ciò sempre con il cacciavite e con il martello, picchettiamo su tutto il perimetro e ad una profondità di almeno un centimetro, che ci consente alla fine di staccarlo per intero senza danneggiare la parete sottostante.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come verniciare un battiscopa

Quando si rinnova un appartamento, possono essere necessari solamente piccoli accorgimenti. La prima cosa che facciamo è ridipingere le pareti. In questo caso quindi, dovremo verniciare anche il battiscopa, per dargli lo stesso colore delle pareti. Infatti...
Casa

Come fissare il battiscopa al muro

Fissare un battiscopa al muro non è un procedimento complesso ed è importante per funzioni protettive ed estetiche della parete. Vi sono principalmente due modi per farlo: tramite viti o colla. In genere il battiscopa è fatto in legno, ma lo si può...
Casa

Come posare un battiscopa in pvc

Per rendere la casa ancora più confortevole e piacevole, bisogna tenere conto di ogni piccolo particolare. Anche il battiscopa fa parte di questi piccoli particolari. Infatti, per terminare una parete in maniera elegante e fine, bisogna usare un battiscopa...
Casa

Come sigillare i battiscopa in marmo

I battiscopa sono dei listelli che vengono applicati tra la parete e il pavimento e hanno il compito di proteggere le pareti da eventuali colpi e dalle macchie causate dalla pulizia del pavimento. Inoltre, i battiscopa svolgono un ruolo importante anche...
Casa

Come posare il battiscopa

La posa del battiscopa, per chi non ha dimestichezza coi i piccoli lavori dal "fai-da-te", può, a prima vista, sembrare uno di quei lavori complicati che, richiedono l'intervento di un professionista del settore: in realtà, non è poi così difficile...
Casa

Come drenare l'acqua da un sistema di riscaldamento a battiscopa

Uno dei modi migliori per riscaldare un edificio è il sistema di riscaldamento a battiscopa. Il sistema a battiscopa è un tipo di riscaldamento in cui il calore viene creato o da delle resistenze elettriche o dall'acqua. A differenza del riscaldamento...
Casa

Come realizzare un battiscopa

Quando si ha l'intenzione di occupasi del restyling della propria abitazione, molto spesso si tende a tralasciare alcuni aspetti che in realtà sono abbastanza importanti. Tra questi, ad esempio, citiamo il battiscopa. È proprio grazie a questo bordo...
Casa

Come cambiare il battiscopa

Il battiscopa è una parte della casa alla quale non si bada spesso; tuttavia assolve silenziosamente alla sua importante funzione, che è quella di preservare il muro in un punto piuttosto delicato, messo a dura prova dalla scopa, dall'aspirapolvere...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.