Come togliere l'impregnante dal legno

Tramite: O2O
Difficoltà: difficile
17

Introduzione

Quando si desidera far rimanere ben visibili le venature del legno è necessario applicare un impregnante, che è in grado di mantenere l'effetto naturale del materiale senza creare il cosiddetto coating (rivestimento). Inoltre, l'impregnante, che può essere trasparente o colorato, svolge anche una funzione protettiva in maniera tale che il legno non marcisca anche se esposto alle intemperie come caldo o freddo, sole e pioggia.
Può capitare però di dover togliere l'impregnante dal legno, perché steso male o perché si desidera cambiare il colore. L'operazione non è delle più semplici perché come fa ben capire il nome tale tipo di vernice impregna, appunto, il legno trattato. Ma non è neanche impossibile.

27

Occorrente

  • carta vetrata
  • sabbiatrice
  • sverniciatore chimico
37

Usare la carta vetrata

Se il pezzi di legno a cui bisogna togliere l'impregnante non sono particolarmente grandi si può procedere utilizzando la carta vetrata (o carta abrasiva), da applicare magari se non si vuole faticare troppo alle apposite macchine elettriche levigatrici. In alternativa, è sufficiente olio di gomito e una buona dose di pazienza.
Prima di cominciare a togliere l'impregnante su tutta la superficie, provare a scartavetrare il legno in un punto nascosto. A seconda dell'impregnante utilizzato e delle mani stese, infatti, bisognerà capire da una parte quanto levigare e dall'altra l'effetto finale. Quando si usa la carta vetrata, è sempre consigliabile iniziare il lavoro con una grana grossa e terminare, per le rifiniture, con una grana fine.

47

Usare la sabbiatrice

Quando la superficie del legno trattato con impregnante è molto ampia (oppure non si vuole faticare troppo), si può usare la tecnica della sabbiatura. La sabbiatura è un sistema di pulitura che utilizza, come facilmente intuibile dal nome, la sabbia sparata ad alta pressione. Nonostante l'apparente violenza del procedimento, il legno non solo non viene assolutamente danneggiato ma in poco tempo ritorna al suo naturale splendore.
In commercio si possono trovare vari modelli di sabbiatrici a secco, che non sono altro che compressori atti a miscelare sabbia e aria. Esiste poi la idrosabbiatura, che al posto dell'aria miscela alla sabbia dell'acqua. Tale composto verrà ugualmente sparato contro le superfici in legno da trattare.

Continua la lettura
57

Usare uno sverniciatore chimico

Se si ha poco tempo a disposizione, l'impregnante dal legno si può togliere anche grazie all'utilizzo di prodotti chimici specifici, quali speciali sverniciatori per legno. Gli sverniciatori, infatti, si applicano direttamente sulla superficie da trattare senza prima dover carteggiare o levigare il legno. Di norma, dopo aver passato sul legno il prodotto, si lascia agire lo sverniciatore per qualche tempo (le indicazioni saranno riportate sull'etichetta) e poi si rimuove lo strato impregnato con l'aiuto di un raschietto. A questo punto passare sul legno una spugna umida per eliminare ogni traccia di prodotto residuo. Prima di procedere con la ritinteggiatura o il restauro, consigliabile levigare il legno appena sverniciato con della carta vetrata di grana fine.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Se si è scelto di lavorare con la carta vetrata fare attenzione a scegliere sempre quella per legno.
  • La sabbiatura a secco è adatta sia in ambienti interni che esterni ma produce abbastanza polvere. Utilizzare quindi sempre apposite mascherine protettive.
  • L'idrosabbiatura limita di molto la produzione di polveri ma è meno efficace della sabbiatura a secco in quanto l'acqua rende il composto meno abrasivo.
  • Quando si utilizzano sverniciatori chimici lavorare sempre in un ambiente ben areato ed utilizzare tutte le precauzioni necessarie quali mascherine, occhiali e guanti.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come Creare Una Piantana Con Un Tronco Di Legno

Un tronco di legno, se opportunamente trattato e lavorato, costituisce un materiale durevole e resistente con cui creare oggetti d'arredamento inusuali, come una piantana, un vaso di fiori o persino un attaccapanni.Per creare una piantana con un tronco...
Casa

Come togliere il battiscopa

Se in casa abbiamo dei battiscopa che per svariati motivi intendiamo rimuovere, come ad esempio per installare dei pannelli in cartongesso, oppure ricoprire una parete con del polistirolo per renderla fonoassorbente, l'operazione va fatta con un certo...
Casa

Come togliere l'odore della laccatura dai mobili nuovi

Nonostante a qualcuno piaccia, l'odore rilasciato da un mobile appena acquistato può rivelarsi fastidioso. Soprattutto se si trova in ambienti della casa molto frequentati. Per fortuna, esistono degli espedienti per togliere l'odore della laccatura dai...
Casa

Come rivestire di mattonelle a mosaico un tavolino di legno

Molte volte i mobili che possediamo rimangono inutilizzati o non abbiamo la possibilità di sfruttare tutte le loro possibilità. In questa categoria ritroviamo i tavolini in legno. Difatti questi sono spesso lasciati in disuso e non hanno alcuna utilità,...
Casa

Come togliere le righe dal parquet

Il parquet di legno è sicuramente uno degli elementi più raffinati e eleganti che ci possiamo trovare negli ambienti, sopratutto se sono mantenuti a dovere e ancora lucidi come se fossero stati appena messi. Ma con il tempo la sua superficie si può...
Casa

Come sbiancare le travi in legno

Il legno è uno dei materiali più popolari, utili e versatili utilizzati oggi nella costruzione delle case, sia ieri che oggi. In particolare, il legno viene utilizzato come cornice di sostegno per le case, sotto forma di travi. Come saprete le case...
Casa

Come riverniciare gli infissi in legno

Gli infissi in legno hanno sempre avuto grande fascino per la loro bellezza e per il senso di calore che riescono a trasmettere, tanto che, dopo un periodo di relativo oblio a beneficio di quelli in alluminio (preferiti perché non richiedono manutenzione),...
Casa

Come curare il legno di acacia

Il legno d'acacia è un legno molto resistente, ma anche dall'alto potere calorifero, perciò viene usato principalmente per realizzare splendidi oggetti d'arredamento che come legna da ardere. Si tratta di un tipo di legno molto robusto, duro ma anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.