Come togliere la colla dai capelli

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Svolgendo dei lavori di edilizia o soltanto dei ritocchi fai da te, a volte può capitare che la colla finisca accidentalmente tra i capelli. Le cose si complicano se il collante è a presa forte. Anche se non è un'impresa facile, prima di pensare a inevitabili tagli drastici fatevi prendere dal panico: a tutto infatti c'è un rimedio. Per tale operazione occorreranno un po' di tempo e molta pazienza. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo proprio come togliere correttamente la colla dai capelli.

25

Applicare il balsamo e pettinare

Come prima cosa fate inumidire i capelli con acqua molto calda, senza utilizzare lo shampoo. Quando essi saranno sufficientemente bagnati applicate una noce di balsamo districante, lavorandolo bene nella zona dove la colla è presente. Lasciate agire il prodotto per almeno dieci minuti. Se desiderate potenziare il suo effetto, avvolgete la testa con una pellicola trasparente da cucina. Trascorso il tempo necessario togliete la pellicola e, senza rimuovere la crema, togliete tutti nodi con un pettine a denti fini. Fate tutto ciò tenendo le lunghezze ben salde alla radice con due dita per non farvi male.

35

Lavate i capelli con acqua calda

Procedete con una piccola ciocca per volta e vedrete pian piano che nei denti del pettine cominceranno a depositarsi i primi residui di colla. Quando i capelli si saranno ben districati, applicate nuovamente il balsamo. Lasciate quest'ultimo in posa per cinque minuti e poi sciacquate con abbondante acqua calda. Ora potete tranquillamente farvi lo shampoo. Dato che la colla avrà seccato sicuramente le fibre capillari, non dimenticatevi della maschera idratante. Dopo esservi nuovamente pettinate, controllate il risultato e, se necessario, effettuate un secondo lavaggio.

Continua la lettura
45

Utilizzare l'acetone

Se la colla è a presa forte o a presa rapida dovete fare in un altro modo. Prendete un batuffolo di cotone e inumiditelo con l'acetone per unghie. Sollevate la ciocca interessata dal retro e sostenetela con una mano. Strofinate quindi il batuffolo su di essa, senza toccare il cuoio capelluto. Lasciate agire il solvente per qualche minuto. A questo punto dovreste vedere la colla che comincia a fare delle piccole crepe. Pettinate i capelli per togliere i primi residui. Quando i denti non scorrono più agevolmente, applicate nuovamente l'acetone e pettinate fino a quando non sarà stata rimossa completamente. Finite questo passaggio lavando accuratamente i capelli con l'apposito shampoo districante. Utilizzate inoltre una doppia dose di balsamo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come incollare oggetti di porcellana o vetro rotti

Quante volte ci sarà capitato di mandare in mille pezzi un oggetto in porcellana o in vetro al quale eravamo tanto legati, e di rovinare incontrovertibilmente la nostra giornata, proprio per la tristezza scaturita da questo piccolo incidente? Nelle nostre...
Cucito

Come fare un abito stile impero

Se andate a guardare un quadro dell'epoca napoleonica, vi accorgerete che le donne indossavano degli abiti molto semplici ma che cadevano davvero bene anche su corporature non esattamente gracili. Gli abiti cosiddetti "stile impero", videro la loro apoteosi...
Giardinaggio

Come preparare un semenzaio

Imposteremo questa guida con l'obbiettivo di andare a spiegarvi, in pochi passi e in maniera molto semplice, come riuscire a preparare un semenzaio. Possiamo incominciare subito, partendo dalla parola semenzaio. Cosa intendiamo con la parola semenzaio?...
Bricolage

Come pulire i pennelli dopo la verniciatura

Per pulire questi pennelli è necessario mettere abbastanza acqua calda in un contenitore per coprire completamente le setole della spazzola. Aggiungete un po di detersivo liquido per i piatti. Immergete e agitate il pennello nell'acqua. Versate l'acqua...
Cucito

Come realizzare un costumino da vampiro

Siete alla ricerca di un'idea vincente per stupire e impaurire tutti i vostri amici? A Carnevale, ma anche in occasione di ogni festa in maschera, vestitevi da vampiro! Una maschera terrificante in pieno stile horror! In questa guida vogliamo illustrarvi...
Casa

Come fabbricare la plastica in casa

Fabbricare la plastica può essere un progetto originale e divertente; questo lavoro si può realizzare facilmente utilizzando i materiali trovati in casa. Questo modo di creare la plastica è ideale per progetti di scolastici oppure per attività scientifiche....
Casa

Come sverniciare un mobile con il decapante

Può succedere di avere in casa dei vecchi mobili in ottimo stato, ma ormai superati per stile e colore. Invece di gettarli e sostituirli con del nuovo mobilio, si possono mettere in pratica delle tecniche di fai da te per recuperare e trasformare i pezzi...
Casa

Come restaurare un fregio di legno nero

Se possedete un fregio di legno nero, per mantenerlo in perfetto stato durante il corso degli anni, dovrete necessariamente ristrutturarlo. Restaurare un fregio di legno nero, non è un lavoro affatto complicato. Infatti, seguendo qualche piccolo trucco...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.