Come Togliere La Vernice Dagli Oggetti In Legno

tramite: O2O
Difficoltà: media
18

Introduzione

Gli oggetti in legno verniciato con il passare degli anni tendono ad assumere sempre più "sembianze trasandate" in quanto il colore, invecchiando, perde la tonalità iniziale, sbiadendo. Riportare a nuovo tali oggetti però può essere possibile a patto di pulirli nel modo corretto con l'ausilio di materiali appropriati. Nella guida che segue troverete una serie di preziosi consigli su come togliere la vernice dagli oggetti in legno con la spiegazione dettagliata dei prodotti da utilizzare per la cura degli oggetti decorati. Seguitemi passo passo e vedremo come fare.

28

Occorrente

  • Alcol denaturato
  • Ammoniaca
  • Sverniciatore
  • Smerigliatrice
38

Il primo prodotto che potremo utilizzare per sverniciare i nostri preziosi oggetti di legno è l'alcol denaturato ed il suo impiego ci consentirà di rimuovere la gommalacca, ossia lo strato esterno alla verniciatura. La procedura è semplice: pennelliamo la superficie da trattare quindi lasciamo agire per qualche minuto e strofiniamo con una paglietta di ferro avendo l'accortezza di seguire sempre la direzione della venatura del legno. Infine asportiamo la vernice ed effettuiamo una seconda "passata" con stracci puliti imbevuti di alcol.

48

Un altro prodotto ugualmente utile è l'ammoniaca che funge da soluzione sgrassante e si rivela particolarmente utile per le superfici trattate a cera oppure ad olio. Passiamo l'intera superficie dell'oggetto da trattare con un tampone imbevuto di prodotto quindi lasciamo agire per qualche minuto per poi strofinare nuovamente con stracci puliti che sostituiremo più volte.

Continua la lettura
58

Un altro prodotto prende il nome di sverniciatore e si rivela ideale per superfici trattate a vernice. In questo caso dovremo spennellare il prodotto sulla base e poi rimuoverlo con una spatola di ferro; provvederemo poi a strofinare sulla superficie una paglietta di ferro. In commercio esistono sverniciatori a solvente e ad acqua: i primi reagiscono più a fondo ma sono anche più nocivi, dunque, utilizziamoli in un locale areato, proteggendoci con guanti di gomma e mascherina e seguendo attentamente le istruzioni riportate sulla confezione.

68

Infine, l'ultimo rimedio è rappresentato dalla smerigliatura che si rende necessaria quando desideriamo colorare nuovamente l'oggetto con aniline o mordenti. L'operazione è semplice se ci avvaliamo di una smerigliatrice elettrica su superfici piane, mentre su piccoli oggetti il tutto si rivela più complesso ed è consigliabile eseguire una smerigliatura a mano. In entrambi i casi dovremo seguire la direzione della venatura del legno, iniziando il lavoro con carta vetrata a grana grossa o media e ripassando poi tutta la superficie con carta a grana fine. Terminata l'operazione, rimuoviamo la polvere con uno straccio umido e lasciamo asciugare.

78

Guarda il video

88

Consigli

Non dimenticare mai:
  • A seconda della tipologia di superficie è possibile optare per la soluzione più adatta
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come togliere la vernice con la soda

Con il trascorrere del tempo e a causa dell'usura, molti mobili che abbiamo in casa tendono a rovinarsi e vengono dunque sostituiti con altri nuovi e più moderni. Nonostante questo, forse per un legame affettivo o perché non si elimina più niente in...
Bricolage

Come realizzare oggetti colorati in legno

Lavorare il legno è un'attività facile e creativa. Con i giusti accorgimenti potrete ottenere un materiale ben levigato e pronto per essere plasmato per realizzare oggetti di diverso genere, ideali anche per un regalo alternativo. Per la sua "plasticità",...
Bricolage

Come rimuovere la vernice a base di olio dal legno

La vernice a base d'olio è molto resistente, proprio per tale ragione viene spesso preferita alla variante a base d'acqua. La tenacia di questo prodotto assicura una protezione di lunga durata ai mobili, alle porte o agli infissi ma quando si rende necessaria...
Bricolage

Come togliere le bruciature di sigaretta dal legno

Il legno è un materiale naturale che può essere trattato in diversi modi, compresa la finitura. Quest'ultima può avvenire a cera, con vernici sintetiche, a tampone o con smalti. La superficie lignea è comunque soggetta a macchiarsi e soprattutto...
Bricolage

Come togliere i segni dal legno

Il legno è senza dubbio uno dei materiali più delicati, poiché molto facilmente il calore e le scalfitture lo possono rovinare. Se avete un mobile danneggiato, prima di intervenire, osservatelo con attenzione e valutate le cause di tali segni. Tuttavia,...
Bricolage

Come decorare oggetti in legno con decoupage

Ecco come imparare a decorare oggetti in legno con la tecnica base del decoupage.  Mediante svariate tecniche è possibile decorare oggetti di arredamento in diverso materiale, utilizzando come fonte di ispirazione soltanto la nostra fantasia. Tra gli...
Bricolage

Come Applicare La Vernice A Base D'Acqua Su Mobili

Se anche voi avete la passione di restaurare oppure di ridipingere gli antichi mobili in maniera del tutto autonoma, questa è la guida che fa al caso vostro. Vedremo, infatti, in particolare come è possibile eseguire l'applicazione di una vernice a...
Bricolage

Come verniciare con la vernice spray

Dovete verniciare su plastica, legno o metallo, e non sapete come procedere? Sicuramente la soluzione più immediata è utilizzare la vernice spray. Si tratta di classiche bombolette le quali se usate in maniera corretta possono risultati eccellenti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.