Come togliere la vernice dai termosifoni in ghisa

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I termosifoni in ghisa quando vengono installati si presentano grezzi, ovvero soltanto con uno strato di antiruggine oppure con della specifica vernice biancastra. Volendo eliminarla, per rendere la superficie più consone al design impostato in casa e quindi riverniciarla ex novo e nel contempo ottenere un effetto liscio e setoso, è necessario adottare alcune tecniche. In riferimento a ciò, ecco una guida con alcuni consigli su come togliere la vernice dai termosifoni in ghisa.

26

Occorrente

  • Carta abrasiva
  • Levigatrice a mano
  • Sverniciatore chimico
  • Pennello
  • Vernice
  • Cannello a gas
  • Carta abrasiva
36

Chiudere i rubinetti, svuotare l'acqua e smontare il termosifone

Per prima cosa dovete smontare il termosifone, e per farlo bisognerà chiudere i rubinetti che trovate di lato e svuotare quindi tutta l'acqua presente al suo interno. Un consiglio, è di eseguire questo lavoro durante il periodo estivo, in modo tale da non aver problemi d'umidità e non dover provvedere all'asciugatura. Ritornando allo smontaggio, bisogna fare attenzione alle tubature, e soprattutto è necessario appoggiare il termosifone su un piano di lavoro. In tal caso, prima di procedere con qualsiasi intervento, è opportuno controllare se ci sono parti arrugginite oltre alle incrostazioni dovute a grasso e umidità ristagnante nella casa. In questo caso prima di sverniciare, pulite accuratamente il tutto.

46

Effettuare la sverniciatura

I professionisti usano come metodo per sverniciare i termosifoni la "sabbiatura", e utilizzano particolari attrezzature difficili per il fai da te. Quindi procuratevi della carta abrasiva abbastanza spessa, e iniziate a scartavetrare il termosifone in modo uniforme. Se proprio non avete abbastanza olio di gomito, usate una levigatrice con i dischi abrasivi, ma fate attenzione che l'operazione di sverniciatura avvenga in modo omogeneo perché con la verniciatura successiva, potreste creare delle zigrinature o delle imperfezioni. Quindi ripulite tutto con acqua e un panno pulito, e infine asciugate bene. Il termosifone adesso è pronto per essere riverniciato. Un ulteriore metodo utile per eliminare la vernice, è di usare degli sverniciatori chimici, ossia delle sostanze che agiscono per eliminarla senza usare la carta abrasiva. Con un pennello applicate il prodotto lungo tutto il termosifone, e attendete il tempo necessario indicato sul contenitore. Rimuovetelo con una spatola, e pulite il tutto prima di procedere con le vernici per evitare di inalare queste sostanze nocive.

Continua la lettura
56

Passare una mano di antiruggine

Invece una tecnica decisamente pratica ed efficace, consiste nel bruciare con un cannello a gas la vernice preesistente e rimuovendola man mano con una spatola. A lavoro ultimato è sufficiente utilizzare della tela abrasiva, per ottenere il termosifone in ghisa pronto per una nuova mano di antiruggine, e per la successiva verniciatura con colori adeguati al design impostato in casa.

66

Consigli

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come decorare i termosifoni

Se vogliamo donare un tocco di unicità alla nostra abitazione, nulla è meglio del decorare in maniera creativa i muri di casa, i nostri mobili ed i nostri termosifoni. Tuttavia, se vogliamo decorare alla perfezione i nostri termosifoni, dovremo adottare...
Casa

Come installare un termosifone in ghisa

Al giorno d'oggi avere un termosifone in casa fa senz'altro molto comodo per potersi riscaldare durante i periodi invernali. I termosifoni in ghisa rappresentano senza dubbio la soluzione migliore per coloro che ricercano qualità, praticità e soprattutto...
Casa

Come riparare una perdita in un termosifone di ghisa

Con l'arrivo dell'inverno il freddo comincia a farsi sentire sempre più rigido all'interno delle nostre case. È tempo, dunque, di attivare i termosifoni! La loro attivazione è semplice ed efficace, in effetti basti cliccare un apposito bottone detto...
Casa

Come unire due termosifoni in uno

Un'operazione che solitamente viene richiesta a un artigiano termo-idraulico, è l'eliminazione di un certo numero di elementi da un termosifone già esistente. Spesso, però, accade che la richiesta sia esattamente il contrario di quella citata e che...
Casa

Come preparare i termosifoni all'inverno

Prima dell'arrivo della stagione fredda, è fondamentale rimettere in funzione l'impianto di riscaldamento, effettuando delle accurate operazioni di manutenzione affinché il tutto funzioni a meraviglia, senza sprechi di calore. In questo modo risparmieremo...
Casa

Come eliminare l'aria dai termosifoni

La maggior parte di noi possiede in casa, per un efficace riscaldamento della propria abitazione, un impianto con radiatori ad acqua volgarmente chiamati anche termosifoni. Con il loro utilizzo ci siamo sicuramente imbattuti spesso in un problema un po'...
Casa

Come e quando accendere i termosifoni

Per proteggere le nostre case dai freddi e gelidi climi invernali dobbiamo necessariamente utilizzare il nostro impianto di riscaldamento e accendere quindi i termosifoni. Uno scorretto uso degli stessi potrà però provocare malfunzionamento all 'impianto...
Casa

Come sfiatare i termosifoni scaldasalviette

L'inverno è la stagione in cui il termosifone ricopre un ruolo estremamente importante all'interno delle nostre abitazioni, infatti il termosifone ci consente di scegliere la temperatura ideale della nostra casa in base ai nostri gusti. Tramite l'utilizzo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.