Come Togliere Le Gocce Di Resina Dalle Piastrelle

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La resina risulta essere una sostanza molto appiccicosa che se si deposita fastidiosamente sul pavimento di casa bisogna rimuoverla immediatamente, altrimenti si attacca la polvere o qualsiasi genere di sporcizia. Se non sapete bene come affrontare questa problematica, dovrete prima di tutto documentarvi perfettamente, per evitare di peggiorare solamente la situazione. Procedendo voi stessi a svolgere questa specifica operazione, potrete ottenere un notevole risparmio economico, dal momento che non dovrete chiamare una persona specializzata per risolvere questo particolare problema, A questo punto, non vi rimane che continuare a leggere le importanti informazioni riportate nei successivi passi di questa utile guida per imparare facilmente come togliere le gocce di resina dalle piastrelle.

25

Occorrente

  • Forbici
  • Carta assorbente
  • Spugnetta ruvida
  • Alcol
  • Acqua
35

Il consiglio principale risulta essere esattamente quello di non cercare di togliere subito le gocce con un panno oppure della carta assorbente; generalmente, infatti risulta quasi impossibile e si rischia solo di peggiorare la situazione in quanto, in questo modo, spargerete ancora di più le gocce di resina sulle vostre piastrelle. Siccome esse sono molto appiccicose non fareste altro che creare una macchia più vasta. Infatti, il consiglio più utile risulta essere precisamente quello di aspettare che le gocce si asciughino perfettamente, per poi agire in un secondo momento.

45

A questo punto prendete un paio di forbici e utilizzate la parte con la lama più sottile, quindi delicatamente per evitare di graffiare il pavimento, iniziate a togliere le gocce dalle piastrelle. Durante questa fase del lavoro non dovrete avere fretta; di tanto in tanto dovrete soffiare per poi raccogliere i residui che sarete riusciti a togliere. Se le gocce da togliere sono molte, di tanto in tanto eliminate i residui dalle forbici; questa operazione di pulizia va fatta utilizzando un foglio di carta assorbente.

Continua la lettura
55

Quando avrete finalmente tolto tutti i residui superficiali, non vi resterà che eliminare la parte che è appiccicata al pavimento. È il momento ora di prendere una spugnetta ruvida, di quelle che si utilizzano per lavare i piatti, dopodiché bagnatela con un po' d'alcol e successivamente passatela sulla macchia di resina. Dovrete continuare a fare questa operazione fino a quando non avrete tolto perfettamente ogni residuo. Se la macchia è molto resistente è consigliabile ripetere più volte l'operazione fino a quando non avrete risolto il problema. Quando avrete terminato il lavoro risciacquate la piastrella con un po' d'acqua ed asciugate utilizzando la carta assorbente. .

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come fare la manutenzione di un pavimento in resina

Negli ultimi anni, a causa delle sue molteplici qualità, si è diffuso molto rapidamente un materiale molto versatile per i pavimenti, ovvero la resina. Tra le sue molteplici caratteristiche, le più significative sono la praticità d'uso per via della...
Casa

Pavimento in resina: come realizzarlo

I pavimenti di resina sono una ottima soluzione alternativa ai classici pavimenti in gres, porcellana, in legno, e via dicendo. I pavimenti in resina sono una vera e propria rivoluzione, molto attuale e estremamente comoda e pratica sia da applicare che...
Casa

Come posare le piastrelle sul top cucina

Se avete un top cucina di marmo oppure piastrellato e che si presenta con vistosi ed antiestetici graffi, potete sostituirlo con delle piastrelle nuove e l'operazione non è affatto difficile, purché si seguano delle linee guida ben precise. In riferimento...
Casa

Come fare un pavimento in resina

Se nella nostra casa desideriamo posare un pavimento diverso dal solito, ma che sia esteticamente gradevole, potremo optare per quello in resina. Il metodo di installazione di questi tipi di pavimenti è piuttosto veloce, ma dobbiamo tenere anche a mente...
Casa

Come posare un pavimento in resina

Le innovazioni nel campo dell'edilizia hanno fatto si che un nuovo materiale sia entrato nella rosa dei più utilizzati in assoluto, stiamo parlando della resina. Si tratta di un composto semplice da posare, economico rispetto ad altri materiali e soprattutto...
Casa

Come eliminare la vernice dalle piastrelle

In seguito a dei lavori in uno o più ambienti della vostra casa, ristrutturazioni, ma anche semplice verniciatura alle pareti, vi potete trovare nella situazione, specialmente in cucina e in bagno, ma anche sui pavimenti, di dover rimuovere delle macchie...
Casa

Come posare le piastrelle a mosaico

Le piastrelle a mosaico consistono in uno stile abbastanza decorativo, in grado di migliorare l'aspetto di tutta la stanza nella quale vengono installate. Questo tipo di piastrelle, in commercio, sono disponibili in una vasta gamma di colori, di design...
Casa

Come rinnovare delle vecchie piastrelle

Le piastrelle, solitamente quelle degli ambienti del bagno o della cucina, nel tempo si usurano e perdono la loro originaria bellezza e funzionalità. A volte alcune si presentano anche danneggiate, rovinando l'estetica dell'insieme. Nel caso in cui il...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.