Come togliere macchie di tintura per capelli

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Per le donne così come per gli uomini la tintura per capelli, rappresenta la soluzione ottimale per eliminare il bianco dovuto all'età o semplicemente per cambiare il look. In commercio esistono svariati prodotti che oggi sono per lo più alle erbe, ma tuttavia per attecchire necessitano di appositi catalizzatori. Di fondamentale importanza è pulire la testa subito dopo la posa della sostanza colorante, per evitare che rimangano degli evidenti aloni su pelle e cuoio capelluto. A tale proposito, ecco una guida su come togliere le macchie di tintura per capelli.

25

Occorrente

  • Alcool denaturato
  • Ovatta
  • Bicarbonato di sodio
  • Acqua ossigenata
  • Shampoo neutro
  • Asciugamano di spugna
  • Detergente all'acqua di rose
35

Usare delle sostanze detergenti

L'uso di guanti di lattice o di quelli in dotazione nel kit per tintura, è fondamentale per l'applicazione del prodotto prima e dopo il risciacquo dei capelli. Lo scopo è di evitare delle antiestetiche macchie, che poi diventano fastidiose e difficili da rimuovere. Nonostante ciò, la pulizia con alcuni prodotti è necessaria specie all'altezza delle tempie e in altre zone del viso. Le migliori sostanze detergenti che consentono di togliere le macchie di tintura sono molteplici tra cui l'alcool, l'acqua ossigenata ed il bicarbonato di sodio.

45

Utilizzare l'acqua ossigenata

L'alcool va utilizzato su un batuffolo di ovatta strofinando leggermente sulle parti macchiate, ed evitando il contatto con i capelli stessi. Il suo uso tra l'altro è consigliato poiché rimuove anche alcune impurità naturali della pelle. Se tuttavia si è allergici o comunque l'alcool non è ben tollerato dalla cute, del bicarbonato di sodio diluito in acqua e sottoforma di pasta, è in grado di svolgere una leggera ma efficace azione abrasiva che non danneggia la pelle, e nel contempo la pulisce a fondo. Per pelli delicate il consiglio è di usare invece dei detergenti naturali, come ad esempio l'acqua di rose già di per sè molto efficace per struccarsi. Per quanto riguarda donne ed uomini che hanno utilizzato una tintura per capelli e presentano questi ultimi di colore biondo, un'ottima soluzione per eliminare macchie ed aloni, consiste nell'utilizzare dell'acqua ossigenata su un batuffolo di ovatta. Il prodotto pulisce a fondo, e in caso di contatto con i capelli stessi non li schiarisce più di tanto.

Continua la lettura
55

Fare uno shampoo neutro

Una volta eliminate tutte le macchie di tintura più evidenti, prima di procedere a qualche ritocco in alcuni punti in cui risultano ancora presenti, conviene fare uno shampoo neutro massaggiando la pelle interessata e magari usando poi un asciugamano di spugna per strofinare. Dopo aver asciugato i capelli con il phon, l'operazione con l'ovatta e il prodotto prescelto va ripetuta per eliminare definitivamente ogni residuo di tintura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Consigli per tingere i tessuti in modo ecologico

Quante volte aprendo il vostro armadio vi siete imbattuti in vestiti che avete dimenticato persino di possedere? Le ragioni di un simile abbandono sono varie e spaziano dall'essere un capo d'abbigliamento fuori moda ad un semplice problema di misura....
Bricolage

come realizzare la "tintura al sole" con foglie di tessuto

La pittura su stoffa è una delle numerose attività che si possono riprodurre in casa come passatempo. Una delle tecniche alle quali è possibile ricorrere è la tintura al sole. Questa è una procedura abbastanza semplice che consente di ottenere dei...
Bricolage

Come Eseguire Un Disegno A Spina Di Pesce Su Tessuto Con La Tintura

Colorare gli indumenti utilizzando la tintura è per molti un'operazione divertente e gratificante, inoltre, se il lavoro viene compiuto correttamente, i decori ottenuti sapranno sicuramente risultare graziosi e decisamente originali. Si possono così...
Altri Hobby

Come preparare una tintura vegetale

Le donne amano essere sempre in perfetta forma e il proprio look, sempre alla moda e in maniera impeccabile; dalla cura delle proprie mani, facendosi disegnare unghie decorate con la nuova nail art oppure sfoggiando una capigliatura del tutto particolare,...
Cucito

Come colorare tessuti con la tecnica del Batik

Quella di colorare i tessuti con vari pigmenti è un'antica arte che si tramanda di generazione in generazione, ed è ancora oggi in uso presso alcuni popoli. Esistono diverse tecniche per poter rendere i tessuti ancora più pregiati, come ad esempio...
Bricolage

Come Colorare E Dipingere La Stoffa Di Un Capo

Avete in casa una vecchia maglia scolorita? Magari era una maglia che avevate da tanto tempo e vi dispiace buttarla. Se avete un po' di tempo libero, pazienza e fantasia, potrete dare a questa maglia nuova vita. Questa guida infatti si propone di spiegarvi...
Altri Hobby

Come tingere le scarpe di tela

Le scarpe di tela sono generalmente quelle che vengono maggiormente sfruttate in estate, oppure per fare ginnastica. Naturalmente a seconda dell'uso che se ne fa sono dedite a rovinarsi e scolorirsi. Comunque seguendo delle giuste indicazioni oggi è...
Cucito

Come tingere la tela Aida

Una tela Aida è un tessuto composto puramente da cotone largamente utilizzato per il ricamo contato ed il canovaccio. Con questo tipo di tessuto è possibile realizzare tovaglie, centrini, copri-materasso, fodere per cuscini e molto altro. L'armatura...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.