Come togliere un tassello rotto dal muro

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Un problema che capita nel fai da te è quello di un tassello rotto. Questo problema è abbastanza fastidioso, poiché per poter togliere il tassello stesso, occorreranno ore e soprattutto molta pratica e dimestichezza con alcune attrezzature. Ma come ogni altra cosa, quando si riuscirà ad estrapolare dalla parete il nostro tanto amato tassello, si potrà provare una soddisfazione unica. Ma andiamo a vedere nel dettaglio, come togliere un tassello rotto dal muro.

24

In realtà, per questo grande problema, non esiste soltanto un'unica soluzione, ma ne abbiamo realmente diverse. In questa guida vi elencheremo giusto quelle più efficaci e più facili anche da eseguire. Iniziamo con la prima, ci servirà soltanto di un saldatore e di un vecchio giravite che non utilizzeremo più. La prima cosa da fare, è scaldare al punto di sciogliere la parte visibile del tassello all'interno del muro. Successivamente cerchiamo di farla fondere con la punta del giravite stesso. Tentiamo di far diventare un unico corpo, il tassello all'interno del muro con la punta del giravite. In maniera tale che, una volta raffreddata la saldatura, potremo svitare la filettatura incastrata all'interno del muro. Chiaramente dovremo fare molta attenzione con il saldatore, perché potrebbe causare delle forti ustioni alle mani, o in qualsiasi altra parte del corpo.

34

Il secondo metodo, rispetto al primo sarà un po' più invasivo per quanto riguarda la parete. Difatti questa tecnica si utilizza quando si è consapevoli, che al posto del vecchio tassello ne si vuole posizionare un altro magari più grande. Bisognerà procurarsi, un tubicino di ferro o in acciaio, del diametro, uguale o più grande del tassello stesso. Il tubicino, all'interno deve essere preferibilmente, dentellato quasi come se fosse una lama a sega. Una volta ottenuto però, potremo applicarlo sul mandrino del nostro trapano, e iniziare a "scavare" la parete attorno al nostro tassello. Sarà poi molto semplice l'estrazione del tassello, che ritroveremo dentro il tubo stesso.

Continua la lettura
44

L'ultima soluzione invece, sarà molto meno invasiva rispetto all'ultima appena spiegata, poiché non andrà ad intaccare né la parete, né il tassello stesso. Si tratta, di una soluzione molto semplice da eseguire, anche da chi è meno esperto nel fai da te. Difatti ci servirà soltanto dello stucco, da passare sopra il buco che dobbiamo nascondere. Questa è una soluzione per tutti coloro che vogliono solo chiudere il buco del tassello.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come riparare un tubo in PVC flessibile rotto

Uno dei problemi più fastidiosi che potrebbe colpire un'abitazione è la rottura di una tubatura. Nello specifico, il tubo in PVC (polivinilcloruro), disponibile sia nella versione liscia che corrugata, è uno dei materiali che risente maggiormente di...
Materiali e Attrezzi

Come usare la resina per tasselli

Quando si devono installare delle mensole o dei supporti a muro per sorreggere pesi importanti, come ad esempio una televisione o una pila di libri, è fondamentale utilizzare i tasselli. Quest'oggetto dev'essere applicato all'interno di un foro praticato...
Materiali e Attrezzi

Come rimuovere la vernice spray dal muro

La vernice spray può essere utilizzata per verniciare velocemente diversi oggetti, di qualsiasi materiale. L'unico inconveniente di questo tipo di vernice è che, essendo appunto a spray, quando viene spruzzata le particelle possono finire accidentalmente...
Materiali e Attrezzi

Come selezionare le pietre per un muro a secco di sostegno

Il muro a secco è per definizione una tipologia di muro eretto accostando tra loro pietre senza l'impiego di malta o altro legante. Per ottenere un muro a secco di sostegno stabile bisogna selezionare attentamente le pietre. Per avere un'ottima adesione...
Materiali e Attrezzi

Come rinforzare un muro di cinta

Per individuare esattamente un muro di cinta, bisogna che ci riconduciamo alla definizione espressa nel codice civile, all'art. 878, primo comma: " Il muro di cinta, e ogni altro muro isolato che non abbia un'altezza superiore ai tre metri, non è considerato...
Materiali e Attrezzi

Come intonacare un muro in cemento armato

Per intonacare in modo corretto un muro di cemento armato è necessaria un buona preparazione di questo ultimo, sia se si tratta di intonaco civile, sia se si tratta di intonaco rustico. Per prima cosa è necessario sapere cosa è l'intonaco e come è...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un muro rotondo

Se per il nostro giardino, abbiamo bisogno di costruire un muro circolare per fare una recinzione, oppure crearne uno per un'aiuola e con all'interno abbondante terriccio per poi piantarvi un albero, possiamo eseguire il lavoro procedendo con una tecnica...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un muro di pietre in giardino

Per un giardino abbastanza ampio, potrebbe rivelarsi utile creare delle aiuole dedicate per alcuni tipologie di fiori, oppure innalzare un muro che possa fungere da delimitazione dei confini del giardino stesso, nonchè ideale per un'impostazione di tipo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.