Come trainare con il cambio automatico

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il traino è un'operazione che non va mai eseguita a casaccio. Andare in giro con un rimorchio attaccato alla parte posteriore dell'auto oppure del camion presenta molte difficoltà. Inoltre, se l'auto non viene adeguatamente agganciata può essere una seria minaccia sia se stessi che per gli altri automobilisti. La maggior parte delle automobili ha il cambio manuale, ma può capitare di dover trainare con un veicolo che ha quello automatico. Le differenze non sono poche e possono creare problemi anche agli automobilisti più esperti. Leggendo questo tutorial si possono avere alcuni utili consigli e delle corrette indicazioni su come è possibile trainare con il cambio automatico.

24

Notizie generali

Sicuramente non tutte le persone sanno che quando bisogna trainare un'auto con il cambio automatico è opportuno prestare particolare attenzione al fine di non compromettere definitivamente il funzionamento dell'apparato di trasmissione. L'operazione deve essere eseguita in modo accurato e rispettando delle regole ben precise. Queste ultime vengono spiegate, brevemente e chiaramente, nei passi successivi di questa guida.

34

Come trainare l'auto

La prima cosa da fare per trainare un'auto che ha un cambio automatico è quella di posizionare la leva in “N”, cioè con la marcia neutra. Essa corrisponde alla posizione della marcia a folle di una normale autovettura con cambio manuale. Inoltre, se la distanza da percorrere non va oltre i 25 km e non supera i 30 km/h con la leva nella suddetta posizione è possibile arrivare a destinazione senza correre il rischio di provocare dei danni. Mentre se la distanza è superiore l’automobile non va spostata e nemmeno trainata, anche se si mette la leva in posizione neutra.

Continua la lettura
44

Soluzione ottimale

La soluzione ottimale per evitare inconvenienti è quella di caricare l'auto su un carro attrezzi. Se però si vogliono risparmiare dei soldi è opportuno sollevarla parzialmente dal suolo, mettendo un carrello sotto le ruote motrici. Successivamente la vettura può raggiungere l'officina senza problemi legati alla distanza chilometrica. Se la trazione dell'auto con il cambio automatico è di tipo integrale bisogna sollevarla totalmente. In questo caso se si vuole rinunciare al carro attrezzi bisogna utilizzare una coppia di carrelli per evitare il contatto dell'apparato di trasmissione con il suolo. Se vengono rispettate queste regole e si prendono le necessarie precauzioni eseguire le suddetta operazione diventa facile ed inoltre non si corre il rischio di provocare ulteriori danni strutturali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Materiali e Attrezzi

Come installare un irrigatore a goccia

L'irrigazione a goccia è un sistema che permette non solo di risparmiare denaro sulla bolletta dell'acqua, ma anche parecchio tempo. Si tratta di un sistema automatico in grado di innaffiare adeguatamente un giardino o un orto coltivato, preservando...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un carrello porta kayak

Se avete intenzione di acquistare un kayak ed intendete poi trasportarlo agevolmente, vale la pena costruire un carrello scegliendo tra due tipologie diverse, ovvero una a trolley ed un'altra lineare, avente cioè la stessa sagoma dell'imbarcazione. A...
Materiali e Attrezzi

Come effettuare il serraggio delle viti

Fra le cose che in linea generale danno più soddisfazione ad ognuno di noi di sicuro ci sono ipiccoli lavoretti di fai da te, con i quali pian piano ci è possibile abbellire la propria casa e, se lo si ha, il proprio giardino. Quando si svolgono lavori...
Materiali e Attrezzi

Come funziona un interruttore magnetotermico

L'elettricità è presente dovunque nella nostra vita quotidiana: accendere un lume, premere il pulsante di un apparecchio televisivo, mettere in funzione un elettrodomestico, sono diventati gesti quasi istintivi. Malgrado questa familiarità con un'energia...
Materiali e Attrezzi

Come usare un registratore di cassa

Gentili lettori, all'interno della guida che seguirà nei passi successivi, andremo a comprendere come usare un registratore di cassa. Lo faremo semplificando il contenuto dei concetti, facendo una sintesi che renda comunque soddisfacente l'esposizione...
Materiali e Attrezzi

Come codificare un telecomando per apertura automatica

È possibile avere dei problemi con il cambio della batteria del telecomando della propria automobile. Si tratta di malfunzionamenti che non permettono la corretta apertura e chiusura automatica dell’automobile. Ciò può portare a ritardi e perdite...
Materiali e Attrezzi

Come costruire un tiragraffi per gatti in 5 mosse

Se avete deciso di tenere uno o più gatti in casa, non potevate fare scelta migliore: i gatti sono animali eleganti, autonomi e spesso solitari, ma sanno regalare affetto incondizionato chiedendo in cambio solo... Una ciotola di croccantini! Sicuramente...
Materiali e Attrezzi

Come utilizzare il vetro ceramica

Quando si tratta di scegliere il piano cottura, la scelta è molto vasta. I principali piani cottura sono di tre tipi: a gas, classico, in vetroceramica con piastre radianti. Oppure potete scegliere l'induzione. Ogni tipologia ha i suoi pro e i suoi contro....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.