Come trapiantare e seminare le viole

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Quando l'inverno è appena trascorso e si appresta a far posto ai colori della primavera, c'è un fiore che sboccia, timido e gentile: è il tempo delle prime viole. Sono quelle seminate in autunno nei vivai, trapiantate a dicembre e ora disponibili con i boccioli già formati. Possono essere trasferite subito nelle cassette da appendere alla ringhiera del balcone. Dopo un paio di settimane, i fiori cominceranno ad aprirsi e dureranno fino a maggio. In queste pagine vi indicheremo come seminare e trapiantare le piantine in giardino o in casa.

26

Occorrente

  • aiuola
  • paletta
  • semi di viola
  • terriccio
  • nebulizzatore
  • vaso
36

Se desiderate inserire delle aiuole in giardino, in cui magari coltivare insieme i narcisi, dovrete aspettare qualche settimana per il trapianto definitivo. È intorno alla metà del mese di febbraio che iniziano a spuntare le foglie delle bulbose e allora sarà più facile individuare il punto giusto dove metterle. Scavate una buchetta nel terreno aiutandovi con una paletta o un pianta-bulbi, innaffiate con un nebulizzatore e ai primi di marzo, vedrete la fioritura delle vostre violette.

46

Potete anche seminare le violette in casa: se abitate in zone a clima freddo (alta collina o montagna) potrete compiere questa operazione all'inizio della primavera per averle fiorite da maggio a settembre. Distribuite i semi in una terrina colma di terriccio da vaso e coprite con un leggero strato di terra. Nebulizzate la superficie e proteggete la semina con una lastra di vetro o con della pellicola trasparente.

Continua la lettura
56

Ricordate di tenere una temperatura abbastanza calda, tra i 18-20 gradi, per evitare che le gelate frequenti brucino i fiori prima della nascita, ancora deboli e fragili. Occorre sottolineare che i semi impiegano circa 7-10 giorni per germinare, e quando questo sarà avvenuto togliete la protezione, e ponete la terrina in un posto in cui riceva molta luce naturale e innaffiate a giorni alterni. Considerate che l'acqua eccessiva non è un bene, poiché potrebbe causare il deperimento prematuro, facendole marcire.

66

Dopo circa 40 giorni le piantine saranno pronte per essere trapiantate in singoli vasetti di 10 centimetri di diametro. Dalla metà di marzo, potrete sistemare le viole in uno spazio aperto, che consentirà loro di irrobustirsi. Il trapianto definitivo potrà avvenire dopo 40 giorni di crescita in vaso. Otterrete così dei bellissimi balconi fioriti che gareggeranno con quelli posti sulle facciate degli edifici circostanti per bellezza e grazia, donando una nota di colore alle giornate non ancora riscaldate dal sole.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Orto in autunno: cosa seminare e trapiantare

Arriva l'autunno e il vostro orto necessita di una ripulita. In estate vi ha dato tante soddisfazioni con zucchine, pomodori, fagioli, uva e quant'altro. Tutte cose che richiedono tanto spazio e cura. Raccolti questi meravigliosi prodotti della terra,...
Giardinaggio

Come stimolare la fioritura delle viole

Le viole sono uno dei fiori utilizzati soprattutto per abbellire le finestre, ma forniscono delle belledecorazioni anche per tavoli e mensole. La particolarità di questa pianta sta nel fatto che una singola foglia può produrre più fiori; ma per mantenere...
Giardinaggio

Come coltivare le viole

Le viole sono piante particolarmente diffuse e conosciute da tutti per il loro colore vivace. Generalmente vengono considerate fiori di stagione e, data la loro molto facile coltivazione, vengono tenute per decorare la casa magari su terrazze o balconate....
Giardinaggio

Come creare un'aiuola con le viole

Arriva la bella stagione e torna il desiderio, e la necessità, di occuparci dei nostri spazi verdi.Se disponete di un piccolo giardino, cominciate a progettare l'inserimento e la disposizione di nuove piante. È tempo di sostituire le annuali, potare...
Giardinaggio

Come trapiantare le talee di lavanda

La lavanda è una delle piante più gradevoli e graziose, è molto amata per il suo dolce e delicato profumo, per il suo aspetto raffinato e per il suo elegante colore. Coltivare una pianta di lavanda in casa oppure in giardino può essere l'idea migliore...
Giardinaggio

Come trapiantare il calamondino

Probabilmente pochi si voi, magari i più esperti in campo botanico, conoscono l'argomento di cui andremo a parlare. Tratteremo infatti del calamondino, che è un ibrido tra due individui del genere Citrus e il kumquat. È una pianta utilizzata soprattutto...
Giardinaggio

Come seminare nei contenitori multiforo

Nella guida che segue si desidera aiutare tutti i lettori e lettrici, che sono dei veri e propri appassionati di giardinaggio, a capire come poter seminare nei contenitori multiforo, il tutto con le vostre mani e la vostra buona volontà. Cercheremo di...
Giardinaggio

Come trapiantare un ulivo da vaso alla terra

L'ulivo è una pianta secolare che ben si adatta in quasi tutto il territorio Italiano. Quasi ogni regione produce oli di ottima qualità da nord a sud della penisola. Qualsiasi sia il cultivar che avete in mente di acquistare, se vi state chiedendo come...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.