Come trapiantare i bulbi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Quando l'inverno ormai si allontana, e la primavera comincia a fare capolino timidamente, ecco che è arrivato il momento di procurarsi i bulbi dei nostri fiori preferiti. Con i loro colori e i loro profumi sono in grado di rallegrare sia una stanza sia il giardino. Teniamo presente che i fiori che nascono dai bulbi possono essere riutilizzati anche l'anno seguente. Vediamo allora alcuni consigli su come trapiantare i bulbi.

25

Occorrente

  • bulbi
  • carta assorbente da cucina
  • vaso
  • terriccio
35

Supponiamo che il giacinto acquistato in primavera sia ormai sfiorito, quale procedimento dobbiamo adottare per estrarre il bulbo dalla terra e riutilizzarlo l'anno prossimo? Cominciamo con il tagliare tutta la parte esterna della pianta, tanto ormai il suo ciclo è completato. Provvediamo poi a stendere sul piano di lavoro alcuni fogli di giornale, sul quale andiamo a posizionare la terra in eccedenza che togliamo dal vaso. Continuiamo fino a quando non avvistiamo il bulbo.

45

A questo punto incliniamo il vaso e cominciamo a far uscire la terra spostandola con le mani. Quando il bulbo è ormai allo scoperto non facciamo altro che girare il vaso da sotto in su e far cadere sia il bulbo che la terra rimanente direttamente sul giornale. Prendiamo il bulbo, con un pennello cerchiamo di togliere quanta più terra possibile, facendo però molta attenzione a non danneggiarlo. Non appena è completamente pulito, sistemiamolo su di una foglio di carta assorbente da cucina, posizioniamolo in una zona ben areata a facciamolo seccare. Avvolgiamolo poi sempre in carta assorbente e conserviamolo fino al momento di riutilizzarlo l'anno successivo.

Continua la lettura
55

È ora giunto il momento di trapiantare nuovamente il bulbo di giacinto posizionandolo nella sua nuova dimora. Il procedimento da adottare è il seguente. Prendiamo il vaso, riempiamolo per 3/4 con il terriccio, prendiamo il bulbo, togliamolo dal suo involucro di carta assorbente e adagiamolo nella terra. Aggiungiamo altro terriccio e prima di riempire completamente il vaso, con le dita esercitiamo qualche pressione sia attorno che sopra al bulbo stesso comprimendo molto bene la terra circostante, riempiamo completamente il vaso con il terriccio. Terminata questa operazione, sistemiamo un sottovaso e provvediamo ad annaffiare abbondantemente fino a quando l'acqua non inizia a fuoriuscire. Da questo momento in poi non dobbiamo far altro che attendere la crescita del nostro amato giacinto, tenendo presente che quando il suo ciclo vitale finisce non dobbiamo far altro che ripetere la stessa operazione di conservazione del bulbo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come piantare i bulbi

I bulbi sono la prima parte di una pianta, cioè quel che servirà per farla nascere.I bulbi assomigliano un po' a delle cipolle e non sono bellissimi da vedere, ma se la vostra intenzione è piantare una pianta nel vostro giardino, i bulbi sono ciò...
Giardinaggio

Come trapiantare le talee di lavanda

La lavanda è una delle piante più gradevoli e graziose, è molto amata per il suo dolce e delicato profumo, per il suo aspetto raffinato e per il suo elegante colore. Coltivare una pianta di lavanda in casa oppure in giardino può essere l'idea migliore...
Giardinaggio

Come piantare i bulbi nelle aiuole

Avere un giardino curato e pieno di fiori che lo colorano è il sogno di moltissime persone. Ma per fare in modo che ciò avvenga è necessario averne molta cura e conoscere un minimo le basi di botanica, oltre ad un naturale pollice verde.I bulbi regalano...
Giardinaggio

Come curare i bulbi

Esistono tipi di piante che nascono attraverso i bulbi. Il genere bulbose ha una collocazione di facile coltura. Ma vanno curate in modo adeguato. Queste sono tante e hanno una loro classificazione. Per esempio troviamo i bulbi di aglio e cipolla. Mentre...
Giardinaggio

Come e quando piantare i bulbi da fiore

Per gli hobbisti del giardinaggio e per tutti coloro che hanno il "pollice verde", piantare i bulbi da fiore è un'attività indiscutibile: i più famosi sono quelli che si coltivano in autunno, ma altrettanto noti sono quelli 'estivi'. In commercio è...
Giardinaggio

Come piantare i bulbi di cipolla

Le cipolle rappresentano un ortaggio indispensabile in cucina, pertanto non può mancare in un orto domestico un'aiuola dedicata alla loro coltivazione. In genere, due sono i modi per piantare le cipolle: usando i bulbi o i semi di cipolla. Appare preferibile...
Giardinaggio

Come dividere i bulbi

Le persone che hanno la passione per il giardinaggio e desiderano dare vitalità al proprio balcone possono realizzare scenari fantastici se hanno buona volontà ed un po' di pazienza. In questo modo vivacizzano il terreno con i fiori che si possono ricavare...
Giardinaggio

Come coltivare dei bulbi

In questa guida vedremo come coltivare i Bulbi. Innanzitutto facciamo una netta distinzione, tra bulbi estivi e bulbi autunnali. Generalmente, le bulbose estive vengono piantate quando il clima invernale lascia posto a quello primaverile, per evitare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.