Come trapiantare un ulivo da vaso alla terra

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'ulivo è una pianta secolare che ben si adatta in quasi tutto il territorio Italiano. Quasi ogni regione produce oli di ottima qualità da nord a sud della penisola. Qualsiasi sia il cultivar che avete in mente di acquistare, se vi state chiedendo come trapiantare un ulivo da vaso alla terra, in questa guida potrete certamente trovare un valido aiuto. Seguite questi pochi e semplici passi e trapiantate il vostro ulivo in tutta sicurezza.

27

Occorrente

  • 1 piantina di ulivo
  • 1 pala
  • 1 rastrello
  • 1 palo
37

Scegliere il tipo di pianta

Se volete trapiantare da vaso alla terra un ulivo nel vostro giardino, per prima cosa dovete scegliere la pianta. Recatevi quindi in un vivaio e affidandovi al consiglio di un vivaista scegliete il tipo di pianta più adatto alle vostre necessità. Gli alberi di ulivo da trapiantare possono infatti essere di due tipi: innestate, ovvero pronte a dare frutti. Ideali per chi vuole avviare una coltivazione, oppure ci sono quelle non innestate, maggiormente adatte a scopo ornamentale. Fatta questa scelta siete pronti a mettere a dimora la vostra pianta. Ricordate comunque che l'ulivo è un albero mediterraneo molto sensibile agli eccessi di pioggia e ghiaccio quindi non adatto alle zone alpine.

47

Trapiantare un albero non innestato

L'ulivo coltivato in vaso non necessita di molta acqua, quindi abbiamo bisogno di un terreno drenante che eviti ristagni. Scegliete la zona dove l'ulivo andrà messo a dimora e iniziate a scavare una buca. Togliete il vaso facendo attenzione a lasciare la zolla di terra integra. Eliminate un po' di terra dalla parte bassa della zolla, per permettere alla pianta di sviluppare meglio le radici. Ora posizionate le l'ulivo nella buca facendo coincidere la parte alta della zolla quasi a filo con il terreno. Ricoprite accuratamente. Posizionate a pochi centimetri di distanza un palo che avrà funzione di tutore e servirà alla pianta per crescere dritta. Prendete un legaccio e assicurate la pianta al tutore tramite un nodo ad "8". Annaffiate abbondantemente.

Continua la lettura
57

Trapiantare un albero innestato

Se avete scelto di trapiantare da vaso alla terra un ulivo già innestato dovrete avere qualche attenzione in più. Infatti il punto di innesto si trova proprio sopra le radici. Scavate una buca più profonda ed assicuratevi di posizionare il punto di innesto 12 cm sotto la superficie. Questo accorgimento permetterà alla pianta di attecchire meglio e al punto di innesto di sviluppare le radici. In questo modo in caso l'albero per svariate ragioni si secchi, avrete la certezza che la pianta nuova che nascerà sarà innestata e non dovrete ripetere l'innesto nuovamente. Ricoprite accuratamente con la terra, fermate la pianta al palo tutore sempre con il nodo ad "8". Annaffiate abbondantemente.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Mantenete il terreno sempre pulito e libero da fogliame.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come trapiantare la menta dal semenzaio al vaso

La menta è una pianta erbacea che può avere davvero numerosi utilizzi. Si può usare per creare dei prodotti per l'igiene personale, oppure può accompagnare delle pietanze o delle bevande. Sicuramente averne una piantina a disposizione ha i suoi vantaggi....
Giardinaggio

Come coltivare la gerbera in terra e in vaso

Se siamo in possesso di una casa con un giardino o con balcone grande o un attico e ci piacerebbe riuscire a realizzare una bellissima area verde con tutte le nostre piante preferite, per prima cosa dovremo reperire tutte le informazioni necessarie per...
Giardinaggio

Come trapiantare le talee di lavanda

La lavanda è una delle piante più gradevoli e graziose, è molto amata per il suo dolce e delicato profumo, per il suo aspetto raffinato e per il suo elegante colore. Coltivare una pianta di lavanda in casa oppure in giardino può essere l'idea migliore...
Giardinaggio

Come interrare una pianta di ulivo

Avete la passione per le piante d'ulivo e vi piacerebbe averne una in giardino? Molto probabilmente saprete già che uno dei modi è quello di piantare un seme sul terreno, ma si tratta di una strada avventurosa ed impervia, poiché non è garantito il...
Giardinaggio

5 regole per coltivare l'ulivo

Le 5 regole per coltivare l'ulivo si possono tramutare in 5 "S": sole, sassi, solitudine, siccità e silenzio.Le zone ideali per coltivarlo sono quelle marittime dell'Italia meridionale caldo e con clima mite di cui necessita questa pianta. Anche al nord,...
Giardinaggio

Come piantare un ulivo secolare

L'ulivo appartiene alla categoroa delle piantae sempreverdi. Grazie alla fotosintesi clorofilliana, le sue foglie sono grandissime produttrici di ossigeno. Dalla spremitura dei suoi frutti invece, si ottiene l'olio: il condimento per antonomasia di ogni...
Giardinaggio

Come trapiantare i gerani parigini

I Gerani sono dei fiori dai colori variopinti e magnifici. Ne esistono di varie specie e tutte quante necessitano di cura e attenzione. Fra le tante varietà sono presenti quelli parigini! Queste piante vengono coltivate dappertutto e riempono terrazzi...
Giardinaggio

Come piantare degli alberi d'ulivo in giardino

Gli alberi d'ulivo sono particolarmente diffusi nell'area mediterranea dove, grazie ai suoi frutti, viene prodotto un olio tra i migliori dell'intera Europa. L'ulivo è una pianta molto longeva, che necessita di spazio dal momento che raggiunge dimensioni...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.