Come trasferire una pianta dalla terra all’idrocoltura

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

La natura ci regala delle piante che possono coesistere sia nel terrapieno che in acqua, e contrariamente a quelle solo acquatiche, le terrestri non sono molte e prettamente di tipo bulbose. Tra queste vale la pena analizzare forse una delle più belle piante, che come in terra, così in acqua, produce degli splendidi fiori. In riferimento a ciò, ecco una guida su come trasferire una pianta dalla terra all'idrocoltura, attraverso pochi e semplici passaggi.

24

Piantare i bulbi

Una pianta bulbosa che può essere coltivata o trasferita dalla terra all’acqua è il giacinto. Questa pianta appartiene alla famiglia delle Liliaceae con fiori profumati disposti su uno scapo succulento e molto robusto, con un bulbo nella parte sottostante. I bulbi di giacinto possono essere acquistati direttamente già sviluppati e messi a dimora con un buon terriccio misto e una manciata di sabbia (terreno argilloso). Una volta piantati, i bulbi germogliano nel giro di 7/8 settimane.

34

Posizionare la pianta in una vasca di vetro

I giacinti devono comunque vivere in un clima piuttosto freddo per emettere le radici, e quando si vuole trasferire il bulbo dalla terra all'acqua è possibile farlo prima che sia germogliato e che abbia sviluppato soltanto il 50% dell’apparato radicale. In tali condizioni morfologiche, la pianta può essere posizionata in una vasca di vetro con acqua, facendo però attenzione che non la tocchi, e quindi, dovrà essere appoggiato su di un supporto. E’ opportuno inoltre aggiungere un pezzetto di carbone dolce sul fondo del contenitore per purificarla. I bulbi di giacinto dovranno restare in un locale fresco e al buio, in modo che possano sviluppare un ciuffo intorno alle radici, che allungandosi verso l’acqua, ne prelevano il quantitativo giornaliero per aiutare il bulbo a germogliare.

Continua la lettura
44

Aggiungere periodicamente dell'acqua

Durante il periodo di sviluppo, va aggiunta periodicamente nella vasca dell'acqua piovana (o fatta riposare in un a bottiglia), e ciò deve avvenire fino al periodo della fioritura. Quando quest’ultima avviene, il giacinto può essere trasferito all’aria aperta e piantato nel terrapieno, per poi ripetere il ciclo l’inverno successivo. In questo modo, i suoi fiori tipici a forma di pannocchia, si possono coltivate per tutto l'anno. Eseguire quest'operazione non richiede molto del vostro tempo e nemmeno particolari abilità con le pratiche del giardinaggio, quindi può essere svolto in maniera piuttosto veloce, e seguendo i preziosi consigli che vi abbiamo fornito nei passi di questa guida.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come realizzare la tecnica dell'idrocoltura

Quando ci si appresta a realizzare una coltivazione servendosi del metodo dell'idrocoltura chiaramente, come prima cosa, ci si deve fare un'idea di cos'è. Essa è la coltivazione delle piante senza terra ed ha notevoli vantaggi: permette, infatti, di...
Giardinaggio

Come trapiantare un ulivo da vaso alla terra

L'ulivo è una pianta secolare che ben si adatta in quasi tutto il territorio Italiano. Quasi ogni regione produce oli di ottima qualità da nord a sud della penisola. Qualsiasi sia il cultivar che avete in mente di acquistare, se vi state chiedendo come...
Giardinaggio

Come trasferire le piante del giardino

Se possiedi un giardino, ti sarà capitato a volte, di dover trasferire alcune piante, grandi o piccole, da un terreno ad un altro, senza saper bene come fare. È importante stare attenti poiché si rischia di rendere la pianta inefficiente al suo lavoro...
Giardinaggio

Come Salvare Una Pianta In Pericolo Di Vita

La natura risplende in bellezza ed armonia nelle piante. In tanti possiedono il cosiddetto "pollice verde". Non si tratta semplicemente di un hobby, ma di una passione vera e propria. Circondarsi di piante da giardino o da appartamento conferisce al nostro...
Giardinaggio

Come riprodurre per talea una pianta di melograno

È appena arrivato l'autunno che con sé ha portato non solo tanti impegni e del vento freddo, ma anche tanti cibi e frutti tipici. I frutti tipici autunnali sono le castagne, le mele, la pere, il melograno e tanti altri ancora. Se non lo sapevate il...
Giardinaggio

Come coltivare la pianta di ciclamino

Il ciclamino è una pianta a fiori, di piccole dimensioni, adeguata infatti non solo per ambienti come il giardino ma anche per interni. Come lo stesso nome richiama, si tratta di una pianta a fiori dai colori che variano come il bianco, il rosa ed i...
Giardinaggio

Come dissodare e fertilizzare la terra indurita dal calpestio

Il calpestio, a lungo andare, può generare un inaridimento e un indurimento del terreno. Se hai un giardino, un'aiuola o un qualsiasi pezzo di terra che col tempo è stato calpestato continuamente da animali, da mezzi oppure persone, vediamo insieme...
Giardinaggio

Come Trasformare Un Bidoncino In Un Porta Pianta

È una cosa davvero molto rara ma allo stesso tempo originale poter trasformare un oggetto di poco valore in uno davvero molto affascinante e con un valore molto più elevato: è il caso di questo stupendo porta pianta da esporre in giardino che andremo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.