Come trasformare delle mele in piccoli cigni decorativi

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Ormai l'intaglio della frutta è diventato parte integrante nel mondo della ristorazione. Ristoranti, alberghi, catering, utilizzano l'intaglio per decorare ed allestire le proprie tavole e i propri buffe. L'intaglio è una tecnica a cui più o meno tutti possono avvicinarsi e cimentarsi: non necessita infatti di particolari competenze o doti artistiche. Anche in Italia si sta diffondendo questo modo di scolpire. Le sculture vengono realizzate con un coltellino a lama appuntita, affilata su un solo lato, molto flessibile e, realizzata in acciaio temperato, per evitare che la frutta venga ossidata dal contatto con il metallo. Il coltello viene impugnato come se fosse una penna e, attraverso un suo ondeggiare si riesce a tagliare minuscoli pezzettini e, realizzare lavori di grande precisione. Nella seguente guida, passo dopo passo, vedremo in particolare come trasformare delle mele in piccoli cigni decorativi.

26

Per cominciare a creare un piccolo cigno decorativo, occorre innanzitutto prendere una mela grande rossa o bianca, come preferisci, lavarla con dell'acqua corrente e asciugatela bene. Poi, con molta pazienza, privala del picciolo, e lucidala bene con un panno. Dopo di ciò, per fare la base d'appoggio del tuo piccolo cigno, elimina su di un lato, con un coltello affilato, una fetta di mela, e successivamente strofina la zona tagliata con del limone, per non farla annerire.

36

Nel frattempo, dopo aver creato la base del piccolo cigno, al centro della mela, con l'aiuto del coltello, effettua un taglio verticale, fino a raggiungere la metà del frutto. Quindi prosegui il lavoro, eseguendo altri tagli paralleli al primo, equidistanti tra loro, e andando sempre meno in profondità. Dopodichè, allo stesso modo, con precisione e cura, effettua altre incisioni e intagli sull'altra metà della tua mela.

Continua la lettura
46

Per finire, per intagliare le ali del piccolo cigno, devi far scivolare delicatamente le fette di mela incise, verso la parte esterna, così da dargli la forma desiderata. Infine, sulla fetta di mela eliminata in precedenza dalla base, ricava la sagoma del collo e della testa della tua piccola scultura naturale, quindi incidi la buccia da decorare, e dopo incollala, in posizione, al resto del corpo, tramite una puntina o punta di stecchino di legno. Rifinisci il tuo cigno ornamentale, applicando al posto degli occhi due perline nere. Analogamente, se vuoi puoi realizzare altri piccoli cigni decorativi. Non vi resta dunque che mettervi all'opera!

56

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come trasformare delle pigne in orsetti decorativi

Non sono mai abbastanza gli oggetti decorativi che possiamo trovare o aggiungere nella nostra casa, e grazie all'arte del fai da te è possibile realizzare davvero moltissime cose nuove e divertenti. Come ad esempio degli orsetti realizzati con le pigne.Dei...
Bricolage

Come Trasformare Delle Sfere Di Plexiglas In Funghi Decorativi

Trasformare delle semplici sfere di plexiglas in una miriade di simpatici funghi decorativi è un'operazione facile e divertente. Seguendo le istruzioni presenti in questo tutorial puoi facilmente imparare come realizzare da sola tanti addobbi per l'albero...
Bricolage

Come trasformare le vecchie lampadine in contenitori decorativi

Negli ultimi anni si è sempre più diffuso l'utilizzo di lampadine a risparmio energetico a discapito delle vecchie lampadine ad incandescenza. Non sempre la sostituzione avviene alla rottura di queste ultime e quindi cosa farne? In questa guida vi proponiamo...
Bricolage

Come creare fiorellini decorativi con la carta di un cioccolatino

La creazione dei fiori di carta è un passatempo divertente e poco dispendioso, questo da sempre. Per la realizzazione di fiorellini decorativi vi servirà una buona manualità e una gran dose di pazienza, tutto questo si acquisisce con la pratica. Sarà...
Bricolage

Come Realizzare Dei Fiori Decorativi Con La Tecnica Dello Squilling

Il bellissimo e creativo passatempo, tutto al femminile, del fai da te si arricchisce ogni giorno di nuove tecniche e nuovi metodi, sempre più fantasiosi. Le tecniche di decorazione e creazione del fai da te sono sempre più innovative, insegnano a riciclare...
Bricolage

Come Realizzare Due Gufetti Di Juta Decorativi

Se desiderate decorare in modo originale e creativo la vostra casa, potrebbe essere un'idea realizzare due gufetti con la juta; infatti, sono molto semplici da creare e soprattutto economici. Con i pochi materiali che troverete elencati di seguito, non...
Bricolage

Come realizzare dei cuori di stoffa decorativi

Con i cuori si può decorare qualsiasi cosa ed in ogni occasione, non solo a San Valentino. Se ne possono creare di ogni colore e dimensione: quindi si potranno davvero appenderli ovunque, maniglie di porte e finestre, cucina, chiavi e borse. La procedura...
Bricolage

realizzare elementi decorativi con il filo di ferro

I manufatti in ferro battuto sono sicuramete molti belli e decorativi, ma alquanto costosi. A tal proposito, nella presente guida, vi insegnerò a realizzare dei meravigliosi elementi decorativi utilizzando del semplice filo di ferro che dovrete manipolare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.