Come trasformare i pneumatici vecchi in complementi d'arredo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Se disponete di alcuni vecchi pneumatici ormai inutilizzati, il consiglio è quello di non gettarli. Soprattutto per chi ama il fai da te ed è dotato di un pizzico di fantasia, le gomme delle automobili possono essere infatti utilizzate di nuovo per creare complementi d'arredo davvero utili e graziosi. Non ci credete? In questa guida vogliamo illustrarvi come trasformare i pneumatici vecchi in qualcosa di veramente originale. Vediamo come fare e che cosa è possibile creare in poco tempo e con pochissima spesa.

26

Occorrente

  • Pneumatici, vernice, lastre di legno o compensato, specchi, corda.
36

Realizzate una fioriera

La prima soluzione che vi proponiamo è quella di usare i pneumatici per realizzare delle graziose fioriere per il vostro balcone o per il giardino. Un nuovo spazio verde che di certo rappresenterà un complemento d'arredo davvero ricco di fascino. Prendete dunque le gomme e dipingetele con della normale vernice, secondo i gusti cromatici che più vi aggradano. Collocate poi al loro interno del terriccio con la varietà di fiori o di piante che più amate. Ovviamente per sistemare il tutto dovrete prima realizzare nel fondo della ruota una sorta di struttura rotonda piuttosto solida e resistente che possa contenere il terriccio stesso. Per fare questo, potreste dunque utilizzare delle lastre di compensato opportunamente tagliate per conferirle la forma giusta.

46

Create dei tavoli

Un'altra idea per trasformare i pneumatici in complementi d'arredo è quella di usarli per creare tavoli da giardino ma anche adatti per arredare gli interni. In questo caso dovrete prima effettuare un'accurata pulizia delle gomme e, se volete, anche lucidarle con un prodotto adatto per questa operazione e che è sempre possibile reperire in tutti i negozi di ricambi per auto. Dovrete poi sistemare ogni pneumatico in posizione orizzontale e incastrare sulla superficie una lastra di vetro o uno specchio. In questo modo avrete realizzato un bellissimo tavolino.

Continua la lettura
56

Costruite un'altalena

Ma se avete dei bambini, un'altra idea potrebbe essere quella di trasformare le vostre gomme in fantastici giochi per i vostri ragazzi. Che ne direste, dunque, di realizzare un'altalena? Dovrete solamente tagliare il pneumatico all'altezza della sua metà e fissare a questo una tavola in legno o in plastica che rappresenterà l'oggetto sul quale poggiare il corpo durante le evoluzioni con la vostra altalena fai da te. Poi una piccola corda collegata ad una struttura portante ed il gioco è fatto. I vostri bimbi trascorreranno dei pomeriggi molto divertenti e il vostro spazio verde avrà comunque acquisito un insolito elemento d'arredo che lo abbellirà e lo arricchirà in modo davvero esclusivo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non gettate i pneumatici ormai inutilizzati: possono essere utili per creare un'altalena, un tavolino o una ricca fioriera.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Cucito

10 trucchi per recuperare vecchi abiti

Quando apriamo l'armadio, magari per un cambio stagionale, ci rendiamo conto di avere vecchi abiti in disuso. Con il tempo molti capi diventano obsoleti oppure non vestono più come prima. Gettarli via sarebbe un peccato, specialmente se sono ancora nuovi....
Cucito

Come trasformare un vecchio pantalone in una borsa

Se nel vostro armadio compare un vecchio pantalone che non sapete più come utilizzare, allora è arrivato proprio il momento di dargli una spolverata e fargli un bel restyling. Seguendo le indicazioni di questa guida potrete scoprire come trasformare...
Cucito

Come trasformare un vecchio paio di jeans

Ognuno di noi dentro l'armadio ha un vecchio paio di jeans che non adopera più perché è un vecchio modello, è macchiato da qualche parte, non ci piace più, non è più la nostra taglia o per qualsiasi altro motivo. Il jeans, tuttavia, è un indumento...
Cucito

Come riutilizzare i calzini vecchi

Ai nostri giorni il riciclare vecchi oggetti sembra un'abitudine del tutto desueta, il consumismi ci spinge sempre a buttare quello che non utilizziamo più e a comprare nuovi oggetti. Riuscire a riutilizzare degli oggetti di uso quotidiano è invece...
Cucito

Come trasformare i pantaloni in gonna

Aprite le ante ed immergetevi tra i vari capi d'abbigliamento; prendete proprio quel paio di jeans ormai passato di moda, che non vi fa più piacere indossare, e dategli una nuova chance: trasformatelo in una minigonna! Si tratta di un'idea simpatica...
Cucito

Come trasformare un asciugamano in un comodo accappatoio

Avete dei vecchi asciugamani consumati e non sapete come utilizzarli? Siete stanchi di vedere quell'ammasso di biancheria e di asciugamani che non fa altro che creare confusione e disordine nella vostra casa? Bene! Perché non provare ad utilizzare i...
Cucito

Come trasformare un pareo in pantalone

Spesso quando si sistemano gli armadi si ci accorge di avere tanti capi inutilizzati. La soluzione immediata è quella di gettare sempre via tutto. Un modo per fare spazio e rimettere apposto. Questo vale per qualsiasi cosa! Addirittura cambiando la moda...
Cucito

Come realizzare una gonna con vecchi jeans

Sarà sicuramente capitato a tutti di avere un indumento nell'armadio da voler gettare via perché troppo usurato oppure perché non rispecchia più i nostri gusti. La prima cosa quindi che ci viene in mente guardando un vestito che non ci piace più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.