come trasformare il vostro bagno in una spa rilassante

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Quante volte vi sarà capitato di tornare a casa stanchi dopo una lunga giornata lavorativa. In questi casi si ha solo voglia di farsi un bagno caldo e rilassarsi. Ormai sono diffusissimi i centri benessere che offrono dei percorsi rilassanti che consentono di trascorrere in tutta tranquillità. Se però non avete il tempo o la voglia di recarvi in un posto lontano da casa, siete nel posto giusto. In questa guida vi spiegheremo, passo dopo passo, come trasformare un comunissimo bagno in una spa rilassante, nella quale ci si potrà liberare dallo stress della giornata, dimenticando i rumori del traffico e del telefono. Seguendo questi consigli sarà possibile realizzare il tutto in poche ore, ottenendo il massimo del risultato.

26

Occorrente

  • un bagno
  • candele
  • asciugamani morbidi
  • musica che ricorda i suoni della natura
  • buona volontà
36

La prima cosa che dovrete fare per rendere il vostro bagno più accogliente è pulire bene da cima a fondo. Anche tutti quegli angoli che di solito preferiamo non vedere, infatti il profumo di pulito è il primo fattore importante per creare un ambiente rilassante. Poi dovrete cercare di fare un poco di ordine nelle mensole e nei mobili. Anche la vista di un posto ordinato permette di rilassarsi maggiormente. NeAlle spa è tutto molto vuoto, il che permette alla vista di non avere distrazioni dal disordine.

46

Una volta pulito e ordinato tutto sarete già a metà del lavoro. Ora potrete decorare, sempre in maniera molto sobria, alcune mensole con candele profumate e sali da bagno riposti in contenitori di vetro trasparente. Un'altra cosa importante è sistemare un piccolo i-Pod in un punto che non dia fastidio, che riproduca musica rilassante. Scegliete suoni che riproducono cascate, cinguettio di uccellini, fruscio della foresta. Queste musiche sono facilmente reperibili utilizzando le parole chiave "ambient" , "lounge", "new age" o "chillout".

Continua la lettura
56

Ora siete pronti per il vostro bagno di relax. Preparate l'acqua calda con tanta schiuma nella vasca (o nella doccia) ed accendete le candele, se preferite cospargete anche l'acqua con dei petali di rosa. Immergetevi con la musica in sottofondo e, se è estate con la finestra aperta in modo che arrivi un poco di aria fresca. Arrotolate un asciugamano in modo da poterlo sistemare dietro la testa come se fosse un cuscino e rilassatevi! Utilizzate olii da massaggio per coccolarvi e prendervi cura del vostro corpo. Finito il vostro bagno, avvolgetevi in un accappatoio morbido e spalmatevi una crema idratante da testa a piedi. Quando uscite dalla vasca potreste farvi fare un bel massaggio dal vostro partner.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per rendere il vostro bagno più rilassante è preferibile scegliere colori tenui che ricordano la natura: il beige, il sabbia, il verde e l' azzurro sono perfetti!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come fare un buon massaggio ai piedi

I piedi sono una parte fondamentale del nostro corpo, poiché ci consentono di muoverci e di svolgere le abituali attività quotidiane. Per questo motivo, è importante curarli e trattarli con prodotti specifici, e tecniche adeguate di massaggio. Proprio...
Bricolage

Come realizzare mensole regolabili

Le mensole non solo altro che degli elementi orizzontali fissati generalmente alle pareti o ad altre superfici, in grado di sostenere oggetti ed altro, ricoprendo così un ruolo particolarmente importante oltre ad essere un'essenziale comodità. Ovviamente,...
Casa

10 modi per decorare le parete con le mensole

Abbiamo una parete molto spaziosa e non sappiamo come decorarla. Magari preferiremmo sfruttare lo spazio verticale e quindi non vogliamo delle decorazioni che rivestano solo la parete. Cerchiamo qualcosa di bello e anche funzionale, ma senza spendere...
Casa

Come arredare una parete con le mensole

Negli arredamenti delle case entrano in gioco, oltre ai comuni mobili per arredare e contenere gli oggetti, vari accessori che possono acquisire un ruolo importante, come nel caso delle mensole. Le mensole costituiscono un componente d'arredo molto utilizzato...
Bricolage

Come montare mensole fisse

Nelle nostre case c'è sempre qualcosa da sistemare. Gli spostamenti non hanno mai fine, gli oggetti acquistati hanno bisogno di uno spazio libero per essere collocati. La soluzione ideale, che, ci permette di guadagnare spazio, sono le mensole fisse,...
Casa

Come montare le mensole regolabili

Un sistema a mensole regolabili consta di due o più binari (dette anche guide), provviste di una serie di fori, in cui vengono fissate le mensole. I ripiani si spostano con facilità, anche quando le mensole sono già state fissate. È un oggetto di...
Casa

Come decorare le pareti con le mensole

Nell'insieme degli arredamenti nelle case, entrano in gioco, oltre ai soliti mobili usati per arredare e contenere gli oggetti, diversi accessori che possono acquisire un ruolo molto importante, come possono essere ad esempio le mensole. Quest'ultime...
Casa

Come montare le mensole su un parete di cartongesso

Il cartongesso è un materiale utilissimo. Permette, infatti, di creare pareti in poco tempo e con poco dispendio economico. Per questo è utile soprattutto per chi vive in case di altri tempi, con spazi molto grandi. Il difetto del cartongesso, di contro,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.