come trasformare il vostro bagno in una spa rilassante

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Quante volte vi sarà capitato di tornare a casa stanchi dopo una lunga giornata lavorativa. In questi casi si ha solo voglia di farsi un bagno caldo e rilassarsi. Ormai sono diffusissimi i centri benessere che offrono dei percorsi rilassanti che consentono di trascorrere in tutta tranquillità. Se però non avete il tempo o la voglia di recarvi in un posto lontano da casa, siete nel posto giusto. In questa guida vi spiegheremo, passo dopo passo, come trasformare un comunissimo bagno in una spa rilassante, nella quale ci si potrà liberare dallo stress della giornata, dimenticando i rumori del traffico e del telefono. Seguendo questi consigli sarà possibile realizzare il tutto in poche ore, ottenendo il massimo del risultato.

26

Occorrente

  • un bagno
  • candele
  • asciugamani morbidi
  • musica che ricorda i suoni della natura
  • buona volontà
36

La prima cosa che dovrete fare per rendere il vostro bagno più accogliente è pulire bene da cima a fondo. Anche tutti quegli angoli che di solito preferiamo non vedere, infatti il profumo di pulito è il primo fattore importante per creare un ambiente rilassante. Poi dovrete cercare di fare un poco di ordine nelle mensole e nei mobili. Anche la vista di un posto ordinato permette di rilassarsi maggiormente. NeAlle spa è tutto molto vuoto, il che permette alla vista di non avere distrazioni dal disordine.

46

Una volta pulito e ordinato tutto sarete già a metà del lavoro. Ora potrete decorare, sempre in maniera molto sobria, alcune mensole con candele profumate e sali da bagno riposti in contenitori di vetro trasparente. Un'altra cosa importante è sistemare un piccolo i-Pod in un punto che non dia fastidio, che riproduca musica rilassante. Scegliete suoni che riproducono cascate, cinguettio di uccellini, fruscio della foresta. Queste musiche sono facilmente reperibili utilizzando le parole chiave "ambient" , "lounge", "new age" o "chillout".

Continua la lettura
56

Ora siete pronti per il vostro bagno di relax. Preparate l'acqua calda con tanta schiuma nella vasca (o nella doccia) ed accendete le candele, se preferite cospargete anche l'acqua con dei petali di rosa. Immergetevi con la musica in sottofondo e, se è estate con la finestra aperta in modo che arrivi un poco di aria fresca. Arrotolate un asciugamano in modo da poterlo sistemare dietro la testa come se fosse un cuscino e rilassatevi! Utilizzate olii da massaggio per coccolarvi e prendervi cura del vostro corpo. Finito il vostro bagno, avvolgetevi in un accappatoio morbido e spalmatevi una crema idratante da testa a piedi. Quando uscite dalla vasca potreste farvi fare un bel massaggio dal vostro partner.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per rendere il vostro bagno più rilassante è preferibile scegliere colori tenui che ricordano la natura: il beige, il sabbia, il verde e l' azzurro sono perfetti!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come trasformare la vasca da bagno in doccia

La guida che andremo a scrivere lungo i passi che seguiranno la brevissima introduzione, si occuperà di fai da te e di trasformazioni della casa. Per essere più specifici, vi spiegheremo come riuscire a trasformare la vasca da bagno in una doccia. Possiamo...
Casa

Come trasformare la doccia in sauna

Che cos'è la sauna? La sauna è un vero e proprio rito che dal Nord Europa, nel corso degli anni, si è diffuso in tutto il continente, come in tutto il mondo. Si tratta di un bagno di calore, le cui temperature possono raggiungere addirittura i 100...
Casa

Come nascondere i cavi in bagno

Se avete rimodernato il vostro bagno o avete rifatto il vostro impianto elettrico, sicuramente avrete il problema dei numerosi cavi che fuoriescono dalle pareti. Ma come poter nascondere questi cavi? Potrete chiamare il vostro muratore di fiducia e farli...
Casa

Come installare una vasca da bagno in vetroresina

Installare una vasca da bagno è sempre un compito che andrebbe fatto svolgere a chi veramente se ne intende. Il consiglio è quello, dunque, di farsi aiutare da un idraulico qualificato al montaggio. Le difficoltà aumentano se la vasca è in vetroresina,...
Casa

Come fare un tappetino da bagno

Con una semplice macchina da cucire, un vecchio asciugamano e un pezzo di stoffa si possono creare moltissime cose nuove: infatti i vecchi asciugamani sono perfetti per essere trasformati in pratici tappetini da bagno; utili per essere posizionati davanti...
Casa

Come sigillare la vasca da bagno

Per evitare sgradevoli infiltrazioni nella vostra toilette, sarà necessario sigillare perfettamente la vasca da bagno, affinché l'acqua non raggiunga tale zona: le infiltrazioni formerebbero delle muffe, comprometterebbero l'adesione sia delle mattonelle...
Casa

Come sostituire il rubinetto della vasca da bagno

Capita spesso di dover affrontare riparazioni in casa. Tuttavia le più frequenti riguardano la sistemazione di alcuni complementi importanti del bagno e della cucina. Infatti, per il continuo uso, gli accessori come rubinetti, vasche, e lavandini sono...
Casa

Come montare un sifone flessibile per il lavandino del bagno

Gli intoppi idraulici in bagno sono davvero gli inconvenienti domestici più fastidiosi e, spesso, richiedono investimenti di denaro non previsti né tanto meno desiderati. Anche a voi piacerebbe saper sistemare il lavandino del bagno in maniera autonoma...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.