Come trasformare le lattine in un piccolo ufficio

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La maggior parte dei prodotti che acquistiamo e consumiamo quotidianamente lasciano residui da smaltire, come ad esempio imballaggi e contenitori. Tuttavia, grazie al riciclo creativo, è possibile limitare la produzione di rifiuti domestici, ottenendo così un notevole risparmio economico, a beneficio dell'ambiente. In questa prospettiva ecologica, possiamo trasformare le comuni lattine di conserve in un piccolo ufficio. Per fare ciò, basteranno pochi e semplici materiali decorativi, come colla e vernice, in modo da rendere più funzionale e ordinata la nostra scrivania.

26

Occorrente

  • lattine vuote
  • colla vinilica
  • vernice
  • nastro adesivo di carta
  • colla a caldo
  • carta per découpage
  • vernice trasparente protettiva
36

Scegliere le lattine

Anzitutto, per trasformare la nostra postazione in un piccolo ufficio, ci occorrono delle lattine vuote. Possiamo scegliere tra le lattine dei pelati, della frutta sciroppata o dei legumi, l'importante è che non abbiano il bordo superiore tagliente. Laviamole quindi con cura ed eliminiamo le varie etichette incollate all'esterno, dopodiché asciughiamole ed iniziamo la nostra trasformazione. Una soluzione veloce, consiste nel rivestirle con una vernice spray; lasciamole poi asciugare per almeno un'ora. Trascorso il tempo necessario, spruzziamo una seconda mano, tenendo la bomboletta ad una distanza di circa 20 centimetri e procedendo in direzione verticale.

46

Decorare le lattine

Successivamente, carteggiamo la superficie delle lattine con della carta abrasiva, in modo da rimuovere eventuali scolature. Possiamo rifinire il lavoro rivestendo le lattine con della carta colorata, oppure dipingendole con motivi fantasia o geometrici. Per rivestirle, dobbiamo semplicemente stendere sulle lattine uno strato di colla vinilica e, prima che questa si asciughi, applicare la carta. Una volta fatto ciò, strofiniamo delicatamente la superficie con una spugna umida, per evitare la formazione di bolle d'aria. In seguito, passiamo due mani di vernice protettiva trasparente. Per trasformare le lattine con il découpage, invece, dobbiamo stendere prima uno strato di vernice.

Continua la lettura
56

Terminare il lavoro

Una volta asciutta, incolliamo sulle lattine i vari soggetti scelti. Su questi, applichiamo uno strato di colla, insistendo sui bordi delle immagini. Per formare delle righe, sovrapponiamo sulla superficie già verniciata delle strisce di nastro adesivo di carta, dopodiché passiamo una mano di colore, lasciamo seccare e stacchiamo il nastro sottostante. A questo punto, scegliamo come assemblare i vari contenitori: possiamo decidere di metterne uno al centro e gli altri intorno, comporli a piramide, sovrapponendoli orizzontalmente, oppure saldarli l'uno con l'altro con della colla a caldo. Infine, riempiamoli con penne, pennarelli e tutto il materiale da ufficio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

10 idee per riciclare le lattine di birra

Se amate bere birra o bevande gassate, dovreste conservare le lattine in cui esse sono confezionate e contenute. Grazie al riciclo creativo infatti le classiche lattine in alluminio possono diventare un numero di nuovi oggetti che nemmeno immaginate....
Bricolage

Come Realizzare E Decorare Dei Vasi Di Lattine

Per tutti coloro che amano il fai da te e che non vedono l'ora di mettere alla prova le loro abilità di decoratori, ma anche per i neofiti del bricolage che vogliono sperimentare per la prima volta la loro creatività, ecco un'idea simpatica ed originale...
Bricolage

Come realizzare un portamatite con carta e lattine

Vecchi giornali, libri, fogli di carta e lattine vuote finiscono di solito nell'immondizia. Per riciclarli in maniera creativa, scoprite come realizzare un portamatite originale. Incastrando le lattine all'interno di un blocco di carta, potrete realizzare...
Bricolage

Come fare un centrotavola con le lattine

Abbiamo idea di quante lattine consumiamo quotidianamente? A cominciare dai pelati, piselli, frutta sciroppata, a finire alle lattine di birra, coca cola, ecc. Comunemente le lattine sono utilizzate per alimenti, per cibo, bevande, Il recipiente è realizzato...
Bricolage

Come riciclare la lattine vuote

Ogni giorno consumiamo moltissime lattine a partire dal cibo, come pelati e pietanze già pronte, e dalle bibite, in particolare soft ed energy drinks. Ovviamente gettiamo via le lattine vuote, ma non tutti sanno come fare per poterle riutilizzare per...
Bricolage

Come fare farfalle con le lattine

Le lattine riciclate possono dare vita a delle creazioni belle ed originali. L'alluminio che le compone è un metallo facilmente malleabile, purché trattato con attenzione. Si può tagliare con estrema semplicità, per realizzare oggetti utili o per...
Bricolage

Come Riciclare Delle Lattine Creando Una Lampada

Le lattine, come ben sappiamo, vengono create ed utilizzate dalle industrie per conservare le bibite gassate, alcoliche ed analcoliche; tra queste, le più note sono: la Coca Cola, la Fanta, la Red Bull, il tè freddo e vari tipi di birra. Proprio per...
Bricolage

Come creare un camion con le lattine di Coca Cola

Ricordate il famoso camion della Coca Cola della bellissima pubblicità di Natale con la canzone “Holidays Are Coming”? Tutti noi ce ne siamo innamorati, grandi e piccini, e ora avete l’occasione di crearne uno in miniatura ispirato a quello reale...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.