DonnaModerna

Come trasformare tazze e teiere in simpatici vasi per le piante

Di: Team O2O
Tramite: O2O 27/06/2022
Difficoltà:media
14

Introduzione

Tazze e tazzine, anche se sbeccate o rotte, possono diventare bellissimi vasi per piante di tutti i tipi. Potrai inserirli nell'aiuola di casa, oppure sul balcone e creare angoli suggestivi anche indoor. Ecco come fare e tante idee facili da replicare.

Per realizzare dei vasi per fiori e piante in autentico stile reciclyng devi scegliere le tazzine e le teiere ideali. Non importa che siano in ottime condizioni, anche quelle sbeccate o rotte possono fare al caso tuo. L'importante è che abbiano il fondo integro e bordi adeguatamente alti per contenere terriccio e radici. Se disponi di tazzine con i piattini potrai usare questi ultimi come sotto-vaso ed evitare di bagnare mobili e mensole.

24

Scegli i fiori e le piante

Perfette da inserire nei vasi creati con tazze e tazzine di porcellana sono le succulente, cioè le piante grasse. Queste non necessitano di molta terra e anche a livello idrico non hanno esigenze particolari. Inoltre sono molto belle da vedere e ne trovi di piccole dimensioni, perfette per le tazzine da caffè. Per le teiere invece opta per le piantine aromatiche come la salvia, il rosmarino, la lavanda, tutte specie che dureranno anche più di un anno se ben curate.

34

Crea angoli verdi in casa o all'esterno

In giardino potrai far sbucare da un'aiuola o da un angolo roccioso le tue tazzine contenenti fiori e piante. Specialmente se sono sbeccate o rotte potrai nasconderle proprio nel terriccio e creare angoli dal mood rètro. Indoor puoi invece sfruttare le teiere e appenderle come fossero kokedama, oppure disporle in cima ad una credenza o sui gradini esterni di una scala a giorno.

Continua la lettura
44

Altre idee vincenti per vasi con tazze e teiere

Le vecchie tazzine e le teiere si prestano benissimo al reciclyng, al riciclo creativo e sono ideali abbinate alle piante perché fungono naturalmente da contenitori. Non solo, se le tue sono molto rotte potrai sistemarle con la tecnica orientale del kintsugi incollandole con colla color oro, oppure puoi prendere spunto dalle tecniche del mosaico dell'artista italiano Massimo Menardo. Lui trasforma le vecchie ceramiche in tessere che incolla su qualsiasi supporto, anche su anfore e vasi in terracotta. Puoi anche commissionare le tue creazioni chiedendo di utilizzare le tue vecchie tazzine e teiere rotte.

Potrebbe interessarti anche

Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Trasformare le scarpe in vasi con il fai da te

Fai da te: la nuova modaOramai il fai da te è diventata una forma d'arte che viene sempre più spesso utilizzata per dare nuova vita ad oggetti che sembravano averla persa.Sono tantissimi gli strumenti che, grazie a questa pratica, riescono ad avere una...
Giardinaggio

Come creare composizioni di piante in vasi trasparenti con la ghiaia

È diventato sempre più di moda utilizzare vasi trasparenti che lasciano intravedere il substrato di una pianta, creando un effetto decorativo davvero bello da guardare. Questo sistema di composizioni non è soltanto questione di estetica ma è anche un...
Giardinaggio

Piante e vasi: come sceglierli per il tuo terrazzo

Le persone che possiedono un terrazzo hanno sicuramente una gran voglia di arredarlo con tantissime piante. Il loro scopo è quello di rendere questo posto un'oasi di natura e di relax quotidiano. La cura delle piante costa fatica ed attenzione, ma soprattutto...
Giardinaggio

Come eliminare le piante secche dai vasi

Se sul vostro terrazzo o balcone avete delle piante in vaso che sono secche e quindi non potranno più fiorire, vi conviene eliminarle e nel contempo riciclare il terriccio invece di buttarlo. Infatti è doveroso dire che quest'ultimo può ritornarvi utile...
Giardinaggio

Come creare composizioni con le piante grasse

Si comincia per scherzo e si finisce per collezionarle tutte. Sono le piante grasse che richiedono solo pochi minuti alla settimana per vegetare con successo. Cosa fare nel resto del tempo? I creativi amano cimentarsi in un impiego decorativo perché può...
Giardinaggio

Come evitare i ristagni di acqua nei vasi

Tra le minacce piú diffuse nei giardini e nelle terrazze, ci sono i ristagni di acqua nei vasi. Questo fenomeno può causare diverse malattie alle piante e, in alcuni casi, può farle morire precocemente. Esistono tuttavia dei piccoli accorgimenti per evitare...
Giardinaggio

Come riciclare i vasi rotti

Per gli amanti del giardinaggio non è cosa rara ritrovarsi con vasi rotti, dovuti alle intemperie o a piccoli incidenti di trasporto. Per gli appassionati di riciclo creativo, inoltre, la raccolta di quelli che possono essere definiti a tutti gli effetto...
Giardinaggio

Come preparare un terriccio adeguato per grandi vasi

Vi sono degli ingredienti base necessari per la preparazione di un ottimo terriccio. Del resto, non bisogna dimenticare che le piante assorbono il nutrimento soprattutto dalla terra. Sarebbe consigliabile un mix di questi tre tipi di terreno: argilloso,...