Come trasformare un vecchio comodino in una cucina per bambine

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

I bambini hanno una grande immaginazione e si divertono con gli oggetti più disparati. Per far divertire le vostre bambine non dovete per forza spendere soldi acquistando giochi costosi e all'ultimo grido. Riciclando diversi materiali ed oggetti, sarà possibile realizzare diversi giocattoli divertenti. Ad esempio, trasformando un vecchio comodino inutilizzato potrete creare una cucina per bambine. In questa guida troverete le istruzioni su come procedere per creare questo gioco senza investire grandi somme di denaro.

25

Occorrente

  • Vecchio comodino
  • Seghetto
  • Plexiglas da 0,5 mm.
  • Vernice spray
  • Pomelli o bottoni
35

Un comodino, specialmente se basso e squadrato, è l'ideale per realizzare una cucina giocattolo, corredata di piano cottura, forno e manopole di regolazione. Per la trasformazione, occorre quindi un pizzico di creatività, ed alcuni utensili da fai da te che tutti hanno in casa. Per la lavorazione del legno serviranno: un seghetto, della colla, dei chiodi, un martello e del plexiglas per simulare le superfici in vetro.

45

Per prima cosa, rimuovete la base d'appoggio del comodino che solitamente è in marmo pesante e potrebbe essere pericolosa per i bimbi. Sostituite il marmo con del plexiglas di circa 0,5 mm di spessore ed incollatelo al legno o usate delle viti. Potrete ora decorare il piano cottura con un pennarello disegnandoci i quattro fuochi. Utilizzate un pennarello indelebile o passate in seguito un velo di spray trasparente sigillante. Avrete ottenuto così l'effetto di un piano cottura a induzione. A questo punto è tempo di dedicarvi al forno, l'anta principale sarà perfetta per lo scopo. Basterà svitare le cerniere per rimuovere l'anta e con un seghetto tagliare la parte di legno interna lasciando solo la cornice. Adesso, con un altro pezzo di plexiglas potrete creare il classico vetro temperato di un forno. Dopo averlo fissato utilizzando della colla o delle viti, non resta che riposizionare l'anta alla base con le sue cerniere.

Continua la lettura
55

Il cassetto del comodino lo sfrutterete sostituendo la maniglia con dei pomelli vecchi o dei bottoni che poi dipingerete, questi simuleranno le manopole. Con questi interventi, la trasformazione del comodino, vi consentirà di ottenere una cucina per bambine che andrà ora solo rifinita nei dettagli. Utilizzate la foto di un famoso giocattolo per bimbe e con una bomboletta di spray acrilico o della vernice colorate per intero la struttura in legno imitando i colori del gioco. Terminata anche quest'ultima fase di lavorazione, la cucina è pronta per essere consegnata nelle mani delle bambine che non solo saranno contentissime ma fiere di voi che avete costruito da zero il giocattolo tanto desiderato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come fare un comodino con le cassette della frutta

Se intendiamo arredare la nostra casa con il fai da te e soprattutto con il riciclo creativo, non c'è niente di meglio che realizzare ad esempio un comodino. Si tratta infatti, di un lavoro fine e veloce, che poi ci consente di ottenere la struttura...
Altri Hobby

Come fare un comodino con il pallet

I pallet, sono delle pedane in legno grezzo, utilizzate per il trasporto e la conservazione di diverse tipologie di merci. I pallet negli ultimi anni, hanno davvero fatto il boom nella moda del design, diventando un vero e proprio materiale per costruire...
Altri Hobby

Come realizzare un comodino triangolare

Non sempre gli oggetti di arredamento che troviamo nei negozi soddisfano al meglio le nostre esigenze o i nostri gusti, soprattutto se ci rivolgiamo alla grande distribuzione. Si può naturalmente ricorrere a manufatti di artigianato fatti su misura,...
Altri Hobby

Come riutilizzare un vecchio ventilatore

Un vecchio ventilatore che non funziona più, ormai da gettare via, può rivelarsi un sorprendente oggetto da riciclare per dare ulteriore vita ad oggetti nuovi, davvero utili, comodi o decorativi. Tuttavia, prima di buttare via il tuo vecchio ventilatore,...
Altri Hobby

5 idee per ristrutturare un vecchio pensile

Gli elementi di arredo di un appartamento, dopo molti anni ed un costante utilizzo nel tempo, devono necessariamente andare incontro ad un'operazione di manutenzione. I mobili, anche quelli di ottima fattura e di buona qualità, possono rovinarsi nel...
Altri Hobby

Come rilegare un vecchio quaderno

Se avete trovato nei meandri della vostra casa un diario prezioso di quando eravate bambine, o magari addirittura un vecchio quaderno appartenuto ai vostri genitori un po' sfaldato o rotto, non abbiate paura! Anche gli oggetti più rovinati, e allo stesso...
Altri Hobby

Come trasformare un vaso di terracotta in una lampada

Il metodo fai da te è sicuramente una delle arti più creative del mondo. Se si ha un po' di buona manualità ed un pizzico di fantasia si possono trasformare dei comuni oggetti da riciclare o da gettare via. Con la loro trasformazione si possono realizzare...
Altri Hobby

10 modi per riciclare un vecchio giubbotto

Riciclare in modo creativo alcuni vecchi prodotti, consente di recuperare degli oggetti privi di utilità. Ad esempio, alcuni vestiti che teniamo in armadio e non indossiamo più per svariati motivi, possono acquistare un'altra forma ed un diverso aspetto...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.