Come trasformare un vecchio lavatoio in una fioriera da giardino

Tramite: O2O 08/03/2017
Difficoltà: facile
16

Introduzione

In casa per abbellire le stanze da letto, o semplicemente il salotto, vengono costruiti oggetti fatti da sé. Per esempio un oggetto fondamentale per tutti i fumatori, è il portacenere. Quest'ultimo viene costruito con materiali facili da modellare. Questo per creare la figura che più si avvicina ai propri gusti personali. Un materiale facile da reperire, è l'argilla. Infatti viene modellata e lasciata riposare per un giorno intero. Dopodiché l'oggetto in questione è pronto per un eventuale tocco finale, cioè la colorazione. Inoltre è possibile creare, ciò che vogliamo gettare per il poco utilizzo, in qualcosa di utile. Per esempio anche un semplice e vecchio lavatoio, possiamo utilizzarlo per trasformare un vaso. In questa guida attraverso semplici passaggi, vedremo come trasformare un vecchio lavatoio in una fioriera da giardino.

26

Occorrente

  • lavatoio a due vasche
  • terriccio
  • torba bionda e bruna
  • piantine varie
36

Il lavatoio può diventare una magnifica fioriera che collocata in un angolo del giardino, può creare un tocco di raffinatezza e di eleganza unica. Oltre ad essere un'idea originale, può anche essere un modo divertente per cambiare ogni anno la composizione floreale. Nella parte interna piantate nel terriccio la più svariata varietà di fiori colorati. Mentre sul piano di appoggio, potete collocare una pianta rampicante ricadente in vaso, come l'edera.

46

A questo punto, se avete a disposizione uno di quei lavatoi a due vaschette, la vostra fantasia si può divertire. Infatti con un minimo di ingegno, si creano delle composizioni coloratissime che danno un tocco magico al giardino. Specialmente se l'oggetto in questione, viene collocato in uno spazio erboso e privo di altri fiori. Un angolo di un prato per esempio, andrebbe benissimo ed il lavatoio-fioriera diventerebbe simile ad un punto luce in una stanza buia.

Continua la lettura
56

Nella prima vaschetta potete collocare del terriccio mescolato con torba bionda e torba bruna. Quest'ultimo rappresenta l'habitat ideale per i gerani. Successivamente è possibile piantarvi diverse varietà di questi fiori, avendo l'accortezza di scegliere dei colori vivaci e diversi tra di loro. Le piantine andranno piantate a distanza di 15- 20 centimetri l'una dall'altra. Ogni tanto concimate i fiori con un concime a bassa concentrazione di azoto, ed in poco tempo la loro bellezza si farà notare. Nella seconda vaschetta invece, potrete tranquillamente piantare delle tenere edere rampicanti di varie qualità, che non hanno una particolare preferenza di terreno.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Un consiglio che potete prendere in considerazione, è di riciclare, e non gettare, oggetti che non vengono più utilizzati.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come fare una fioriera con una scala

Quanti di voi hanno in garage o in magazzino delle vecchie scale in legno che non utilizzano più? La scala è un attrezzo presente praticamente in ogni casa: si utilizza per fare piccoli lavoretti domestici e per arrivare in zone che non si riuscirebbe...
Giardinaggio

Come Fare Una Fioriera Verticale

Abbiamo il pollice verde e vorremmo coltivare un baobab ma il nostro piccolo balcone permette solo una piantina mignon? Sarebbe bello avere un giardino sempre in fiore e ben curato. Peccato che questo talvolta risulti irrealizzabile quando si abita in...
Giardinaggio

Come piantare in una fioriera da balcone

I balconi fioriti e ben tenuti rendono più bella ed accogliente la propria casa. Inoltre, costituiscono delle vere e proprie piccole oasi di comfort in cui rilassarsi e respirare il profumo dei fiori. Sono il luogo in cui concedersi una pausa. Questo...
Giardinaggio

Come realizzare una fioriera low cost

In primavera la natura si risveglia con un'esplosione di profumi e colori. I fiori senza dubbio in questo quadro variopinto fanno da cornice ed inoltre sono sempre ben accetti in qualunque occasione. Ecco un modo semplice, creativo ed economico per realizzare...
Giardinaggio

Come costruire una fioriera in legno

Se amate circondarvi di fiori e piante e, nello stesso tempo, vi piacerebbe cimentarvi nel fai-da-te, potreste gradire questa guida che, in pochi passi, vi illustrerà come costruire una fioriera in legno nella quale potrete piantare i vostri fiori preferiti....
Giardinaggio

Come creare una fioriera con il pallet

I pallet sono facilmente reperibili anche a costo zero. Alcune aziende ne hanno talmente tanti che basta chiederli e li cederanno volentieri. Ovviamente è meglio scegliere quelli che hanno subito meno agenti atmosferici e quindi meno rovinati. Altrimenti...
Giardinaggio

Come riciclare una bicicletta e trasformarla in una fioriera

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori e lettrici, che sono dei veri e propri appassionati del giardinaggio, a capire come poter riciclare una bicicletta ae trasformarla in una bella e del tutto originale, fioriera.ub">Anche noi cercheremo...
Giardinaggio

Come sistemare un giardino trascurato

Quando l'aspetto esteriore è tutto. Il giardino di un'abitazione dev'essere una sorta di un biglietto da visita della vostra casa, perché dalla manutenzione di esso si percepisce che tipo di padrone di casa siete. I giardini trascurati, come quelli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.