Come trasformare una scopa in saggina in una streghetta

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se possedete una vecchia scopa di saggina e non sapete proprio cosa farvene, è importante sapere che avete la possibilità di trasformarla in una simpatica streghetta. Fare questo lavoretto con i vostri figli sarà inoltre molto divertente per entrambi perché richiede molta fantasia e tanta creatività. Nella seguente guida, vi spiegheremo quindi brevemente, ma in modo dettagliato, come trasformare una scopa in saggina in una simpatica streghetta.

25

Occorrente

  • Vecchia scopa di saggina
  • Nastro rosso
  • Ràfia rossa e quella naturale
  • 1 tutina e 1 camicetta da bambino
  • 2 bottoni marroni e 1 bottone rosso
  • Colla a caldo
  • Coltello da cucina
  • Pennello
  • Colore acrilico carne
  • Forbici
  • Pallina da ping pong
35

Per iniziare il lavoro dovete praticare un foro, attraverso l'ausilio di un qualunque coltello da cucina, in una sfera di polistirolo che poi dovrete fissare successivamente sul manico della vostra vecchia scopa di saggina e dipingerlo color carne usando delle vernici acriliche all'acqua. Tale tinta, affinché risulti uniforme e compatta; richiede almeno un paio di mani. A questo punto bisogna ritagliare dei fili rafia di colore rosso ed applicarli sulla testa, con la colla a caldo e poi incollare due bottoni marroncini al posto degli occhi, mentre uno di colore rosso serve per il naso. Un nastrino rosso si può usare invece per dar vita alla bocca.

45

Successivamente, quello che dovrete fare consiste nel procedere con il vestire la streghetta. Per raggiungere questo obiettivo, le operazioni da compiere sono le seguenti: adattare e fissare gli indumenti sulla vecchia scopa di saggina, mediante l'utilizzo della colla a caldo; tagliuzzare, nel fondo, i pantaloncini; sfrangiarli un po' qua e là, facendo in modo che, alla base, le fibre della scopa medesima sporgano di circa cinque centimetri (5 cm), affinché quest'ultime sembrano che rappresentino dei piedi; mettere, eventualmente, anche un fiorellino, facendolo sporgere parzialmente dalla tasca dei pantaloni. Per quanto riguarda il cappello, prendete del feltro di colore nero, e dopo aver ritagliato un ampio cerchio, con un pallina da ping pong tagliata in due, costruite la calotta che poi incollate sul tondi di feltro stesso e alla fine sulla testa della streghetta.

Continua la lettura
55

Infine, per terminare il vostro divertente lavoro di bricolage, le operazioni conclusive da eseguire riguardano le braccia della streghetta per cui innanzitutto bisogna legare un piccolo fascio di ràfia naturale di circa dodici centimetri ad una piccola asta tonda che abbia una lunghezza di circa quindici centimetri. A questo punto basta infilarlo nella manica della camicia, tra le fibre della scopa di saggina e fissarlo con la colla a caldo. Infine si può incollare qualche ciuffetto di ràfia naturale nella tasca dei pantaloncini ed intorno al collo. La streghetta realizzata con la scopa di saggina adesso è pronta per essere regalata ai vostri bambini.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare una scopa scacciaguai della Befana

Come ben saprai il capitolo delle feste natalizie, si chiude il 6 gennaio, con la festa della Befana.Secondo la tradizione antica, la dodicesima notte dopo il Natale, (dopo il solstizio invernale), si celebrava la morte e la rinascita della natura, attraverso...
Bricolage

Come realizzare dei segnaposto a forma di scopa da strega

Siete le classiche persone che amano realizzare sempre cose nuove ed originali per stupire i propri amici e parenti, e spesso anche se stessi? Molto bene, quindi, probabilmente, questa guida potrebbe esservi utile per realizzare qualcosa di speciale per...
Bricolage

Come Realizzare La Strega Su Scopa: origami

Lasciati stregare da questo tipo di hobby e impara sin da subito a usare l'arte dell'origami. All'inizio potrà risultare complicato, perché comunque per realizzare, tramite origami, una strega su scopa, richiede almeno un pizzico di esperienza di base,...
Bricolage

Come Trasformare Un Candelabro In Lampada Elettrica

Le lampade sono una semplice quanto utile invenzione, e da alcuni anni a questa parte sono diventate l'oggetto preferito di designer ed arredatori che sfruttano le diverse forme o reinventano vecchi modelli per riproporli sul mercato. In ogni casa se...
Bricolage

Come trasformare un anello della tenda in una ghirlandina

Nel riciclo, tanti oggetti in disuso o in dismissione si possono inaspettatamente trasformare in altri prodotti. Avranno nuova vita e nuove destinazioni. L'arte del fai da te è davvero variegata, con infinite e bellissime creazioni. Una ghirlandina è...
Bricolage

Come trasformare un mobile Ikea

Se per arredare la propria casa si decide di comprare i mobili in legno oppure in altri materiali proposti dal colosso svedese Ikea essi si possono trasformare senza alcun problema. Infatti, con un po' di pazienza e di fantasia si possono rendere consoni...
Bricolage

Come trasformare una cassetta per la frutta in un porta riviste

Negli ultimi anni ha preso piede anche in Italia lo stile nordico e un po' shabby chic. Il legno la fa da padrone e la regola fondamentale è racchiusa in una parola: DIY. Ovvero: fai - da - te. E cosa c'è di meglio del riutilizzo di qualcosa che altrimenti...
Bricolage

Come Trasformare E Decorare Una Tegola In Un Originale Portalumi

Nell'ottica del riciclo è possibile trasformare oggetti poco significativi o non più utili, in nuovi e moderni accessori. È possibile, avendo a disposizione una semplice tegola, trasformare l'oggetto in un elegante e originale portalumi, resistente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.