Come trasformare una vecchia scarpiera in una casa delle bambole

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Le cantine ed i solai sono da sempre un ottimo "negozio dell'usato", da cui poter attingere vecchi oggetti, trasformarli e dare loro nuova vita. Per esempio: avete mai pensato come una scarpiera possa diventare una casa delle bambole? A prima vista sembrerebbe assurdo ma, tutto è possibile, con un po d'inventiva e tanta voglia di fare. Adottate il metodo fai da te e, continuate nella lettura di questo articolo per avere delle ulteriori informazioni su come trasformare una vecchia scarpiera un una casa delle bambole.

27

Occorrente

  • mastice per legno
  • mensole di pino
  • carta da parati
  • colla
  • ritagli di stoffa
37

L'operazione preliminare da eseguire è quella di smontare la scarpiera, eliminando le ante ed i supporti, che erano montati all'interno, per sistemare le scarpe. L'unica parte che dovete mantenere montata sarà la struttura. Sicuramente la struttura (ed in particolare i lati esterni) presenteranno inevitabilmente i segni di usura, come solchi o buchi. Se si presentasse la necessità di tappare i buchi, utilizzate del mastice e poi levigate bene le pareti. Un volta ripristinata la struttura, pulite servendovi di una spugna imbevuta di acqua e ammoniaca, ed asciugate con un panno in microfibra. Adesso la struttura ormai vuota ospiterà, disponendole all'altezza desiderata, delle mensole di pino dello spessore di 20 mm e della lunghezza che vorrete dargli. Le mensole sono facilmente reperibili in qualsiasi negozio di bricolage.

47

Ogni mensola, andrà a formare un vano della casa delle bambole. Per renderla più graziosa e a formato bambina, rivestite le assi con della carta da parati avanzante. Partite dal vano in fondo al mobile sul quale con un pennello a setole larghe, passerete una mano di colla da tappezziere ed attaccherete della carta da parati colorata. Se non avete della carta da parati, nei negozi di bricolage o nelle ferramenta, potete richiedere gli scarti di negozio o richiedere di regalarvi un vecchio catalogo di dimostrazione dove potrete trovare diversi colori da applicare al mobiletto in questione.

Continua la lettura
57

Se rivestirete ogni vano con una carta diversa, potrete diversificare le stanze della casa. Nell'incollaggio della carta, eliminate eventuali bolle d'aria che si possono essere formate. Lasciate asciugare per una notte e, appena il mobile sarà completamente asciutto, date sfogo alla vostra fantasia per decorare la parte interna. Ricercate nel web immagini di finestre, piante ed altri elementi d'arredo poco ingombranti; stampateli ed incollateli dove meglio preferite. Con dei ritagli di stoffa, ricavate delle tende da "appendere" alle vostre finestre. Terminate il lavoro con la mobilia da bambole, facilmente reperibile nei negozi di bricolage.
.

67

Guarda il video

77

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come rinnovare una vecchia scarpiera

I nostri mobili, specialmente quelli classici in legno poco robusti, tendono a rovinarsi col tempo. A volte i segni d'usura sono lievi, di scarsa entità. Altre volte i danni sono più evidenti, e molto dipende dalle condizioni in cui si trovano. Oltre...
Bricolage

Come trasformare una vecchia trapunta in un pannello decorativo

L'arte del riciclo è un modo straordinario per far rivivere oggetti caduti in disuso trasformandoli in qualcosa di nuovo e utile per la casa e non solo. Sono tantissimi gli oggetti che possono essere utilizzati per creare qualcosa di nuovo, e uno di...
Bricolage

Come trasformare una vecchia cassettiera in una libreria

Trasformare una vecchia cassettiera in una libreria, potrebbe essere un buon metodo per non buttare un mobile a cui si è particolarmente affezionati e ricavarne anche un nobile scopo, come quello di contenitore per il meraviglioso mondo della letteratura....
Bricolage

Come trasformare una vecchia valigetta in un comodo cestino da picnic

Con l'arrivo della primavera le giornate si allungano, il tempo migliora e le temperature si alzano. Tutto questo ci spinge a trascorrere più tempo all'aperto e a goderci la natura. Perché non farlo organizzando un bel picnic nel parco più vicino?...
Bricolage

Come Trasformare Una Vecchia Pentola In Un Sottovaso

Da vecchie pentole a padelle, si possono ricavare vasi per i fiori, sottovasi, lampade, specchi ed altro ancora. In questa guida, con pochi e semplici passaggi, vi mostrerò come trasformare una vecchia pentola in modo facile e veloce, realizzando un...
Bricolage

Come trasformare una vecchia cassetta di legno in un tavolino rustico

Molte volte ci troviamo per casa degli oggetti che si sono degradati con il tempo o che non vanno più bene con l'arredamento esistente. In alcuni casi potremo evitare di buttarli cercando di sistemarli, personalizzarli e adattarli al nostro arredamento....
Bricolage

Come Trasformare Una Vecchia Carriola In Un Barbecue

Molto spesso si pensa che un qualcosa che si è rotto debba necessariamente essere buttato via, ignorando che invece può trasformarsi in qualcosa di nuovo ed originale utilizzando solo un poì di fantasia. Anche una carriola che non usate da molto tempo...
Bricolage

Come trasformare una vecchia padella in un portafiori

La padella è un tipo di pentola che si utilizza in cucina per vari scopi. Generalmente è di forma circolare, raramente quadrata con angoli arrotondati. Essa ha un solo manico lungo, i bordi sono bassi e arrotondati ed il fondo è largo e piatto. Può...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.