Come trasformare una vecchia scarpiera in una libreria

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Recuperare un'oggetto che non si utilizza più o che si è irrimediabilmente rotto, può davvero farci recuperare del denaro da investire poi in qualcosa che ci piace, o semplicemente farci risparmiare per il futuro. Tra gli oggetti che si utilizzano ogni giorno, che si possono più facilmente recuperare convertendoli ad utilizzi nuovi, c'è sicuramente la scarpiera. Infatti quest'ultima si può prestare a mille usi, potendo trasformarsi in un armadio o in una libreria. Nella guida che segue, a tal proposito, ci occuperemo proprio di questo secondo caso: come trasformare una vecchia scarpiera in una libreria.

26

Occorrente

  • Mastice
  • Assi grezze o in tinta
  • Viti
  • Vernice per mobili
36

Per ridare vita a questo vecchio mobile, cominciate togliendo le ante alla scarpiera e con un cacciavite e staccate con cura il pannello sul retro, evitando di romperlo, staccando delicatamente i chiodi che lo sostengono. Fate molta attenzione a questa operazione, perché il legno non deve assolutamente rovinarsi. Togliete tutti i supporti che un tempo erano stati l'appoggio per le scarpe. Il risultato di questa operazione sarà una struttura a giorno aperta. È inevitabile che restino dei fori derivanti dai chiodi, ma è sufficiente del mastice per mobili, e anche se non siete pratici, tapperete ogni foro rimasto.

46

Tagliate successivamente delle assi, possibilmente in tinta con la vecchia scarpiera, di circa due o tre centimetri di spessore e della lunghezza che vi occorre. Se non siete in grado di effettuare questo lavoro o non avete gli strumenti adatti recatevi presso dei negozi specializzati in bricolage, dove troverete un addetto che taglierà le vostre mensole alla misura desiderata. Prendete bene la misura prima di fissare le mensole e fate in modo che siano alla giusta altezza, per riporre i vostri libri. Una volta fissate le assi, con il metodo che ritenete più consono, otterrete una libreria che adesso va verniciata con cura, questo se non siete riusciti a trovare delle assi dello stesso colore o se semplicemente desiderate rinfrescare la vostra ormai ex-scarpiera.

Continua la lettura
56

Prima di fare verniciare la struttura ottenuta, aiutandovi con una pezzuola umida, ripulite il mobiletto ottenuto accuratamente in modo da togliere qualsiasi impurità e traccia di sporco. Date adesso una mano di colore e lasciate asciugare completamente. Una volta che il colore si sarà asciugato, date una seconda mano di vernice se serve e lasciate nuovamente asciugare. Avrete così ottenuto una libreria nuova con in più la soddisfazione di averla realizzata da soli partendo da una vecchia scarpiera che altrimenti avreste buttato. Buon lavoro.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prima di fare verniciare la struttura ottenuta, aiutandovi con una pezzuola umida, ripulite il mobiletto ottenuto accuratamente in modo da togliere qualsiasi impurità e traccia di sporco.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come trasformare una vecchia cassettiera in una libreria

Trasformare una vecchia cassettiera in una libreria, potrebbe essere un buon metodo per non buttare un mobile a cui si è particolarmente affezionati e ricavarne anche un nobile scopo, come quello di contenitore per il meraviglioso mondo della letteratura....
Bricolage

Come rinnovare una vecchia scarpiera

I nostri mobili, specialmente quelli classici in legno poco robusti, tendono a rovinarsi col tempo. A volte i segni d'usura sono lievi, di scarsa entità. Altre volte i danni sono più evidenti, e molto dipende dalle condizioni in cui si trovano. Oltre...
Bricolage

Come realizzare una libreria usando una vecchia porta

Ultimamente il riciclo ha investito tutti i settori; infatti le persone prima di buttar via gli oggetti ci pensa su non una, ma mille volte. Si cerca, infatti, di convertire in prodotti utili tutti quei materiali destinati ad essere solo spazzatura. Questa...
Bricolage

Come trasformare una scala in una libreria

Nel caso in cui tu abbia una vecchia scala di legno e voglia disfartene, ti consiglio vivamente di non farlo, in quanto ti può tornare utile, per esempio per realizzarci una libreria. In questo modo, la libreria stessa potrà essere di forma alquanto...
Bricolage

Come trasformare una vecchia trapunta in un pannello decorativo

L'arte del riciclo è un modo straordinario per far rivivere oggetti caduti in disuso trasformandoli in qualcosa di nuovo e utile per la casa e non solo. Sono tantissimi gli oggetti che possono essere utilizzati per creare qualcosa di nuovo, e uno di...
Bricolage

Come trasformare una vecchia valigetta in un comodo cestino da picnic

Con l'arrivo della primavera le giornate si allungano, il tempo migliora e le temperature si alzano. Tutto questo ci spinge a trascorrere più tempo all'aperto e a goderci la natura. Perché non farlo organizzando un bel picnic nel parco più vicino?...
Bricolage

Come Trasformare Una Vecchia Pentola In Un Sottovaso

Da vecchie pentole a padelle, si possono ricavare vasi per i fiori, sottovasi, lampade, specchi ed altro ancora. In questa guida, con pochi e semplici passaggi, vi mostrerò come trasformare una vecchia pentola in modo facile e veloce, realizzando un...
Bricolage

Come trasformare una vecchia cassetta di legno in un tavolino rustico

Molte volte ci troviamo per casa degli oggetti che si sono degradati con il tempo o che non vanno più bene con l'arredamento esistente. In alcuni casi potremo evitare di buttarli cercando di sistemarli, personalizzarli e adattarli al nostro arredamento....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.