Come Trasformare Una Vecchia Sedia Con La Tecnica Del Decoupage

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se siamo degli appassionati di decoupage, possiamo mettere a disposizione la nostra creatività per rimodernare e rivitalizzare degli oggetti che magari non utilizziamo più o si ritrovano in un cattivo stato. Se possediamo una vecchia sedia ormai in disuso è ora di recuperarla, perché con questa semplice tecnica potremmo realizzare qualcosa di unico ed originale.

Potremmo così trasformare una vecchia sedia con delle decorazioni realizzate con la tecnica del decoupage, in modo tale da diventare una sedia da cucina molto particolare. Potremmo scegliere le figure che più preferiamo o che più si intonano con l'ambiente circostante.
Ma come primo esperimento sarà consigliabile utilizzare della frutta e delle farfalle.
Passiamo dunque all'atto pratico.

25

Occorrente

  • sedia vecchia
  • mestica bianca
  • pittura bianca
  • idropittura opaca color crema
  • stampe a colori
  • forbici, taglierino, colla vinilica
  • fissativo per carta
  • venice poliuretanica colorata
  • pennelli
  • pezza pulita
35

Dopo che ci siamo procurati una vecchia sedia di legno, riscontriamo se è in buono stato o se sarà necessario passare a dare una bella levigata prima di cominciare a dedicarci alla decorazione. Eliminiamo poi ogni traccia di polvere con una pezza umida.
Dopo di ciò potremmo passare una mano di mestica bianca in modo da proteggere la sedia. Poi stendiamo una bella mano di pittura di fondo e infine spennelliamola con il colore crema.

45

Ricordiamoci sempre che toccherà naturalmente fare asciugare la sedia sempre fra uno strato e un altro.

Dopo aver fatto questo possiamo ritagliare delle figure, che possiamo trovare nelle riviste, a nostro piacimento utilizzando le forbici.
Ma se ci saranno da effettuare piccoli ritagli potremmo utilizzare un taglierino, che ci permetterà di svolgere il lavoro in maniera più precisa e pulita.
Adesso possiamo pensare a lavorare la carta ritagliata con il fissativo adatto e disponiamo le immagini come più preferiamo.

Continua la lettura
55

Procediamo infine ad incollare le immagini ritagliate sullo schienale della sedia, utilizzando la colla vinilica. Inoltre dovremmo anche incollare le altre figure attorno alla sedia e alle gambe, facendo attenzione a non formare delle bolle d'aria molto fastidiose per il nostro operato.
Quando la colla sarà asciutta potremmo infine passare una mano di vernice e una volta che sarà asciutta, bisognerà tamponare la sedia con una pezza umida per eliminare eventuali residui. Aggiungiamo, se vogliamo, degli elementi decorativi da dipingere con un pennello più piccolo, richiamando magari il motivo dell'immagine scelta. E la nostra sedia sarà finalmente nuova e rimodernata, pronta per essere esposta.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come Riparare La Gamba Spezzata Di Una Vecchia Sedia

Le sedie in legno erano considerate un vero e proprio capolavoro di ingegneria nel periodo in cui sono state inventate. Esse, infatti, riescono a sostenere oltre 100 kg di peso nonostante siano costruire solo con piccole bretelle e gambe. Tuttavia, se...
Casa

Come decorare un tavolino con la tecnica del decoupage

Il decoupage è un'arte decorativa che trae origine dalla parola francese 'découper', cioè "tagliare", divenuta molto nota tra i mobilieri di Venezia che riproducevano, mediante questo metodo, l'arte dei mobili laccati provenienti dalla Cina, i quali...
Casa

Come Decorare Una Sedia Con Effetto Lapislazzuli

Il fai da te da vita ad opere, ristrutturazioni, creazioni ed oggetti di ogni genere e tipologia. Attraverso il riciclo e la ristrutturazione di mobili ed complementi d'arredo si riesce a ridare nuova vita a molte cose ormai obsolete o rovinate. Anche...
Casa

Come imbottire lo schienale di una sedia

L'imbottitura dello schienale di una sedia è un intervento che col tempo bisogna eseguire, in quanto il tessuto o il materiale di rivestimento inevitabilmente si assottiglierà e, in alcuni casi si bucherà pure, donando alla sedia un aspetto trascurato....
Casa

Come foderare una sedia con la stoffa

Avete delle sedie in cucina o sala da pranzo che non vi piacciono più? Sappiate che non serve ricomprarle presso il primo negozio di arredamento o articoli per la casa: se volete risparmiare c'è un altro modo per rinnovare completamente delle sedie....
Casa

Come Eseguire La Manutenzione Di Una Sedia Di Legno

Al giorno d'oggi, sono davvero tanti coloro i quali si dedicano al fai-da-te, un vero e proprio hobby che accomuna tanti di noi, tramite il quale è possibile poter mettere in pratica la propria manualità, fantasia e voglia di fare. Ecco perché abbiamo...
Casa

Come rinnovare un mobile con il decoupage

Per tutti coloro i quali amano il fai da te, vogliamo proporre un articolo, che vuole fungere da guida, per imparare come e cosa fare, per poter rinnovare un mobile con il decoupage, una tecnica che viene molto utilizzata per creare e dar libero sfogo...
Casa

Come riparare una sedia a sdraio

La sedia a sdraio è un oggetto molto utile, soprattutto durante i mesi estivi. In questo periodo, infatti, questa particolare sedia può essere utilizzata sia in spiaggia che sul terrazzo per prendere il sole in tutta comodità. Le sedie a sdraio sono...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.