Come trattare e manutenere il legno

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Le superfici di legno sono calde e piacevoli al tatto, il colore del legno le sue venature, arricchiscono gli ambienti di un fascino caratteristico. Si tratta di un materiale molto versatile, utilizzato in differenti impieghi, sia in campo edile che nell'arredamento. Un rivestimento attuato alle pareti con delle perlinature, conferirà un atmosfera rustica, mentre se optiamo per tinte chiare, quali ad esempio quelle della betulla, potremo utilizzarla per un arredo minimalista. In relazione al tipo di legno e alla sua verniciatura, nonché all'utilizzo che faremo dello stesso (interni o esterni), adotteremo delle norma di manutenzione specifiche. Vediamo come trattare e manutenere il legno.

27

Occorrente

  • Mobili in legno
  • Strutture in legno
  • Prodotti specifici
  • Manutenzione
37

Manutenzione periodica

Il legno utilizzato per gli infissi ed i mobili da esterni, (sdraio lettini, tavoli in legno), richiede periodicamente, dei trattamenti specifici, con impregnante per legno del colore adatto, (ciliegio, noce, castagno ecc.), anche in relazione al tipo di colore adottato per il mobile. Dovremo trattare eventuali cancelli e staccionate, grigliati, porta vasi, casette in legno e così via. L'operazione la possiamo precedere con un leggero carteggio, con carta vetrata a grana fine per i mobili e a grana più grossa, per eventuali recinzioni, pergolati e strutture rustiche. Queste operazioni andranno ripetute spesso, se le strutture, sono sottoposte alle intemperie.

47

Usare prodotti specifici per la pulizia del legno

I mobili da interno, così come le porte, i corrimano e tutte le rifiniture interne (archi, travi ecc.), avranno bisogno di pulizia spesso. Utilizzando appositi prodotti scelti in relazione al tipo di legno e alla lucidatura adottata. I mobili lucidati a cera andranno periodicamente manutenuti con questo prodotto. Mentre quelli lucidati alla nitro, lucidi e non satinati, si potranno nutrire e curare attraverso l'utilizzo di olio di semi di lino crudo.

Continua la lettura
57

Realizzare un mobile

Se invece dobbiamo realizzare un mobile, dovremo procedere in questo modo: carteggiare le superfici e spolverarle. Per mobili da interni, utilizzeremo, per il legno, del comune turapori, carteggeremo di nuovo per poi tingerlo con vernici ad acqua o laccarlo. Infine procederemo alla lucidatura mediante finitura. Tra una mano e l'altra, sarà necessario utilizzare della carta vetrata, per poi procedere ad una nuova mano. Una volta asciugato l'impregnante, carteggeremo con carta vetrata da 220/240, e passeremo una seconda mano in modo uniforme. In questo modo sia i mobili da interni, che quelli da esterni, nonché strutture in legno di qualsiasi genere, manterranno più a lungo la loro bellezza.

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Casa

Come manutenere l'impianto di riscaldamento

Avere un impianto di riscaldamento, significa provvedere alla sua manutenzione, in maniera tale che sia sempre efficiente e sicuro durante l'inverno. In particolar modo si tratta di tenere sotto controllo la caldaia e monitorare una serie di parametri....
Casa

Come manutenere la resistenza di uno scaldabagno elettrico

Se in casa abbiamo uno scaldabagno elettrico, è molto importante controllare periodicamente l'efficienza della resistenza che è soggetta a bruciarsi a causa dell'accumulo di calcare che si genera intorno ad essa. Per evitare che ciò accada, è necessario...
Casa

5 consigli per manutenere i condizionatori

I condizionatori sono importantissimi e molto diffusi nelle case e negli uffici di tutto il mondo, perché permettono di aumentare o diminuire la temperatura degli ambienti oppure per migliorare la qualità dell'aria. Per questo è utile effettuare una...
Casa

Come pulire e manutenere le posate d'argento

Pulire le posate d’argento può sembrare alquanto antiquato, ma per chi le ha è ancora molto importante, e poi è sicuramente il modo più chic di apparecchiare la tavola, ma anche il più frustrante, perché qualcuno dovrà pulirle.A differenza dell’acciaio...
Casa

Come Manutenere La Pompa Della Lavatrice

Uno degli strumenti che nel corso degli anni si è diffuso per la sua utilità è la lavatrice. Essa può durare veramente tanti anni, se curata nel migliore dei modi. Questo elettrodomestico però, con l'utilizzo frequente, può essere soggetto a usura...
Casa

Come manutenere le zanzariere

Arriva l'estate e con essa il fastidioso problema delle zanzare. Negli ultimi tempi è purtroppo d'obbligo che ogni abitazione sia accessoriata di tutto ciò che concerne il difendersi da questi fastidiosi insetti: infatti non possono mancare in prossimità...
Casa

Come manutenere il quadro elettrico

Se per gli impianti elettrici situati nei posti di lavoro, come ad esempio nelle aziende, vigono norme restrittive che obbligano a certificate manutenzioni periodiche, diverso è per gli impianti casalinghi. I primi sono luoghi in cui transita un elevato...
Casa

Tarli: come trattare il mobile

I mobili in legno sono molto eleganti ed hanno un fascino che non passa mai di moda, ma allo stesso tempo sono estremamente delicati. Infatti questi richiedono manutenzione e cura, altrimenti si rischia di rovinarli in modo irreparabile. Uno dei nemici...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.