Come travasare una pianta

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Quando ci si dedica all'hobby del giardinaggio si devono possedere necessariamente tutte conoscenze che ci permettono di ottenere dei risultati davvero sorprendenti e inimmaginabili. Eseguire delle procedure senza le dovute conoscenza può comportare dei danni alla pianta sottoposta alle nostre attenzioni. Può capitare però di dover spostare una pianta da un vaso più piccolo ad un più grande, o, nel caso in cui avessimo un giardino, di dover spostare semplicemente per esigenze di spazio. Quella del travaso è una manovra piuttosto delicata che necessita delle giuste metodiche al fine di far attecchire al meglio la pianta nel nuovo luogo nel quale vogliamo spostarla. Vediamo quindi come poter travasare una pianta con dei semplici e chiari passi.

24

Il lavoro di travaso, precisamente consiste nel sollevare la pianta in questione dal vasetto dove è radicata, stando molto attento a non danneggiare le sue radici, ed adagiarla delicatamente in un altro vasetto più grosso, coprendo nuovamente le sue radici con del nuovo terriccio.
Per effettuare questo lavoro occorre avere un minimo il pollice verde.

34

Per prima cosa prepara vicino al posto dove, effettuerai questa manovra, tutto l'occorrente, in modo da poter agire velocemente. Il primo passaggio è quello di liberare la pianta dal vecchio vaso. Con la paletta, molto delicatamente, stacca l'estremità del terreno dalla parete interna del vaso, cercando di sollevare la pianta tutta d'un pezzo, ma stando attento a non strappare radici.

Continua la lettura
44

Una volta riuscito a staccare la pianta dal vecchio vaso, dovendo adattare la pianta ad un vaso più grande dovrai aggiungere di sicuro del terriccio e a scelta anche dell'argilla espansa. L'argilla la puoi mettere sul fondo del vaso, coprire con uno strato di terriccio, poggiare la pianta delicatamente e mettendola in posizione eretta e dritta, poi ancora del terriccio per bloccarla bene ed una volta completato il lavoro innaffiala solo con dell'acqua, senza aggiunta di additivi fertilizzanti.
Proteggiamo le nostre piante da esterno, nelle stagioni invernali, con teli protettivi. Usiamo vasi preferibilmente di ceramica, costano qualche euro in più rispetto a quelli di plastica rigida, agevolando ''respirazione'' e il drenaggio del terreno. In estate, onde evitare invasioni fastidiose di zanzare, assicuriamoci che il sottovaso non contenga acqua stagnante. Dopo aver visto tutte le procedure necessarie, vi auguro a questo punto un sincero buon lavoro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come travasare una pianta di limone

Curare un giardino è un hobby interessante ed anche rilassante, anche se non tutti ne possiedono uno. Coloro che non dispongono dello spazio necessario per un giardino ma possiedono un certo pollice verde, possono optare per delle piante da balcone....
Giardinaggio

Come travasare un arancio

Chi desidera coltivare aranci ed altri agrumi ma non possiede un ampio terreno, opta spesso per la coltivazione in vaso. Questa soluzione permette di raccogliere della frutta genuina proprio nel cortile di casa e consente di far crescere queste piante...
Giardinaggio

Come travasare le piantine di basilico

Con l'arrivo della primavera cominciano a deliziarci anche i profumi delle erbe aromatiche che crescono negli orti. Il basilico ad esempio è una di queste, ed è proprio in primavera che le piantine devono essere accuratamente travasate. In riferimento...
Giardinaggio

Come coltivare una pianta antibatterica come l'Areca

Al mondo esistono una quantità infinita di piante, ed ognuna di esse possiede delle caratteristiche particolari. Alcune sono curative, altre solo decorative, studiarle per comprenderne le potenzialità potrebbe rivelarsi particolarmente utile. L'Areca...
Giardinaggio

Come tagliare il basilico dalla pianta

Il basilico è una pianta molto usata per condire diversi tipi di piatti, per dare più sapore ed arricchire la pietanza che si va a cucinare. Molto spesso usata per sughi e anche per la pizza, il basilico è una pianta che si trova piuttosto facilmente...
Giardinaggio

Come salvare una pianta con ristagni d'acqua

Possedere il pollice verde non è solamente un dono fortunato, ma soprattutto il frutto di una vera e propria conoscenza del mondo vegetale che ci circonda. Per conoscere le necessità di fiori e piante non dobbiamo necessariamente essere degli agronomi,...
Giardinaggio

Come coltivare una pianta di ligustro

Il ligustro è una piccola pianta, che è stata coltivata principalmente nelle isole britanniche per secoli, dove si è adattata bene alla crescita in quasi tutti i tipi di terreno, sia all'ombra che al sole. Questa pianta, è una pianta densa e sempreverde....
Giardinaggio

Come Curare La Pianta Calibanus Hookeri

La pianta Calibanus Hookeri è una bellissima pianta grassa originaria del nord del Messico. La pianta Calibanus Hookeri non si trova facilmente, se non in un vivaio ben fornito e, forse proprio per questo può essere considerata una pianta unica nel...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.