Come tritare il ghiaccio in casa

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Tutti coloro che desiderano ottenere bevande gradevolmente fredde o semplicemente per mantenere in fresco le bibite o gli alimenti, il ghiaccio tritato è sicuramente la soluzione più idonea. La sua particolare proprietà non è solo quella di raffreddare per conduzione, ma anche di rendere freddi i cibi e i solidi, "assorbendo" in qualche modo il loro calore. Durante l'estate, è sempre utile averne una buona scorta in freezer, per preparare delle rinfrescanti e ristoratrici bibite. Anche se, solitamente, il ghiaccio viene preparato in cubetti o palline, lo potrete tritare direttamente in casa per una buona granita. Ecco quindi come procedere.

27

Occorrente

  • Cubetti di ghiaccio
  • Tritaghiaccio
  • Plaid
  • Sacchetto di cellophane
  • Canovaccio pulito
37

Innanzitutto, per preparare delle buone e freschissime granite basta davvero poco: infatti, è sufficiente avere a disposizione del succo di arancia (o limone) e dello zucchero, oppure dell'altrettanto fresco sciroppo alla menta o amarena. Oltre a ciò, servirà chiaramente la materia prima, ovvero il ghiaccio. Per sminuzzarlo, potrete utilizzare un comodo tritaghiaccio. In commercio, potrete trovarne di differenti tipologie: i più economici e quindi alla portata di tutti, sono quelli funzionanti manualmente, prodotti in robusto materiale plastico che tritano il ghiaccio per mezzo di una manovella.

47

Successivamente, esistono anche alcuni modelli funzionanti elettricamente e, generalmente costruiti in acciaio inox oppure con parti in pesante vetro: sono dei praticissimi e velocissimi rompighiaccio, molto semplici da utilizzare e decisamente eleganti da vedere, anche se il costo è notevolmente più alto. Si parla, infatti, di prezzi che partono dai 30 ai 40 euro circa, raggiungendo cifre molto più alte. Tuttavia, è anche possibile tritare il ghiaccio con metodi molto meno "tecnologici" ed avere lo stesso risultato. Vediamo ad esempio come.

Continua la lettura
57

Stendete un plaid ripiegato per proteggere la superficie del piano di lavoro (a meno che non sia di marmo), dopodiché inserite 5/6 cubetti di cubetti di ghiaccio in un sacchetto di cellophane per alimenti quindi, fasciatelo con un canovaccio pulito. A questo punto, ponete l'involucro sul tavolo e, con un batticarne, dategli pochi colpi ma piuttosto decisi; aprite il canovaccio, scuotete bene il sacchetto, rifasciatelo e date altri pochi colpi. Evitate di esagerare con la forza, altrimenti potreste ottenere frammenti troppo piccoli che si scioglierebbero immediatamente. Mettete la granella così ottenuta in freezer e passate a tritare con lo stesso procedimento gli altri cubetti.  

67

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Giardinaggio

Come eliminare i parassiti sulle ortensie

Le ortensie sono dei fiori ornamentali, grazie al loro colore, nate in Cina ed importate in tutto il mondo. È molto facile da coltivare sia in vaso che in giardino, e sono molto decorative dato che il colore dei loro fiori, muta in base al ph del terreno...
Giardinaggio

come utilizzare le foglie secche degli alberi per concimare e proteggere

Le foglie secche si staccano dai rami degli alberi durante la stagione autunnale, andando quindi a depositarsi sulla superficie erbosa del giardino. Quando ciò avviene, le foglie vengono normalmente rastrellate e poi gettate via senza sapere che in realtà...
Giardinaggio

5 modi per usare la menta

Tra le svariate erbe aromatiche, la menta è sicuramente una di quelle che possono dare più soddisfazione in giardino! È infatti una delle piante più resistenti in assoluto e perfino chi non possiede il pollice verde riesce a vederla florida e rigogliosa...
Giardinaggio

Come allontanare le formiche dai tronchi degli alberi

Con l'arrivo della bella stagione, è inevitabile il momento in cui sorge lo spiacevole problema di zanzare, insetti e sopratutto formiche. Se questi problemi non vengono controllati in tempo, si può andare in contro alla rovina delle piante e degli...
Bricolage

Come utilizzare la mollica di pane per la pulizia

Durante i pasti, un alimento che generalmente non manca mai sulle nostre tavole è il pane. Delizioso per fare la " scarpetta" ed altrettanto saporito per accompagnare secondi e contorni, esso per gli amanti della buona tavola è irrinunciabile....
Bricolage

Come preparare un segnaposto con la pasta di sale

Preparare un segnaposto con la pasta di sale è un'ottima idea per decorare la tavola ed accogliere gli ospiti, e gli invitati potranno portarsi a casa come ricordo un oggetto unico e fatto con cura ed amore. In questa guida vediamo i passaggi da seguire...
Bricolage

Come Adoperare Il Frullatore A Brocca

Se hai voglia di cimentarti in nuove ricette sofisticate ma semplicissime da realizzare in casa ed in pochi minuti, come dei buonissimi paté, delle creme raffinate, delle vellutate sane e nutrienti oppure delle originali, sfiziose e speziate salse straniere,...
Giardinaggio

Come utilizzare l'aglio in modi differenti

Spesso si è abituati ad utilizzare gli alimenti solo in cucina: eppure molti di essi hanno anche delle proprietà benefiche per l'organismo e i loro utilizzi sono davvero molteplici. Uno degli alimenti che possiede ottime proprietà terapeutiche è l'aglio:...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.