Come trovare i funghi porcini

Tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Andare in giro per ricercare i deliziosi funghi porcini rappresenta un meraviglioso svago ed un magnifico divertimento, ma costituisce anche una modalità per studiare approfonditamente questo profumato e conosciuto frutto classico del sottobosco.
Tuttavia, quando si decide d'intraprendere questa divertente ricerca, sarà rilevante adottare alcune utili precauzioni di ciascun genere. A tal proposito, nei passi a seguire, vi forniremo dei consigli per capire come trovare i funghi porcini.

25

Recarsi quando c'è luce

Innanzitutto, se non conoscete approfonditamente la zona di ricerca, sarà necessario andarci sempre quando c’è luce a sufficienza (preferibilmente, al mattino presto) e, dunque, mai durante le ore serali.
L’equipaggiamento occorrente dev'essere particolarmente curato e, pertanto, conviene utilizzare: delle scarpe antisdrucciolo oppure degli stivaletti in gomma, perché la mattino il terreno è abbastanza scivoloso a causa della rugiada notturna accumulatasi in grande quantità; una camicia a maniche lunghe ed un pantalone lungo, affinché vi proteggiate dalle erbe urticanti e dagli insetti o dagli eventuali parassiti.

35

Osservare il territorio

Se del bosco non avete una buona mappatura, evitate d'inoltrarvi nei sentieri ripidi e isolati, dove c'è il pericolo di trovare precipizi ed enormi buche: qualora il periodo è estremamente piovoso, occorre tenere qualche indumento impermeabile nello zaino.
Dell'escursione che state facendo, dovrete informare i vostri parenti ed amici oppure anche delle guardie forestali (se non riuscite più a trovare la via del ritorno): questi sono i principali ed essenziali consigli per andare alla ricerca dei deliziosi funghi porcini.
I funghi porcini sono ben visibili, poiché la loro sagoma fuoriesce abbastanza dal terreno: pertanto, non sarà assolutamente necessario scavare profondamente per riuscirli ad identificarli.

Continua la lettura
45

Estirparli dalla radice

Nel momento stesso in cui essi vengono individuati, bisogna afferrarli per il gambo e fargli compiere una piccola rotazione, affinché i gustosi funghi porcini vengano estirpati alla radice (anzichè spezzati, come succede a tanti principianti) e non si arrechi anche un danno ambientale.
Dopo averli raccolti, i funghi porcini devono essere ripuliti dal terriccio rimasto attaccato al gambo e conservati dentro una scatola rigida o all'interno di un cesto, affinché possano essere tenuti arieggiati e sia possibile trasportarli integri (anzichè schiacciati o deformati).

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Raccogliere funghi: itinerari e consigli

Raccogliere i funghi, è una delle passioni degli amanti della natura e dei verdi boschi. La raccolta dei funghi, può essere eseguita solo da chi è in possesso del tesserino specifico che viene rilasciato dopo un corso molto dettagliato su tutto ciò...
Altri Hobby

Gli accessori utili ad un cercatore di funghi

Se facciamo una passeggiata all'interno di un bosco a stretto contatto con la natura, è possibile anche decidere di raccogliere dei funghi. Ma per questa attività risulta essere necessario possedere la giusta attrezzatura, in modo da non danneggiare...
Altri Hobby

Come ottenere il permesso per la raccolta funghi

Tutti gli appassionati della natura che adorano le passeggiate nei boschi con annessa raccolta dei frutti donati da madre natura non possono non saper effettuare la raccolta funghi. Questo infatti è un passatempo genuino e divertente che si può praticare...
Altri Hobby

Dove trovare l'oro in Italia

L'oro da sempre è uno dei minerali con più valore. Pensate cosa è successo nei tempi più antichi, quando gli inglesi si sono messi a cercare l'oro nelle Americhe. Questo minerale prezioso, è caratterizzato da un colore giallo e è anche un metallo...
Altri Hobby

Come trovare, pulire e lucidare le conchiglie

Durante una vacanza in estate al mare c'è la possibilità di trovare delle conchiglie dalle diverse forme e dai più svariati colori, ideali per realizzare con l'arte del fai da te oggetti decorativi per la casa o semplicemente esporle in bell'evidenza...
Altri Hobby

Come trovare le pepite d'oro

Oggigiorno, le pepite d'oro rappresentano dei veri e propri oggetti con un inestimabile valore. Il metodo migliore per trovare le pepite d'oro consiste nell'utilizzare un metal detector, possibilmente di ultima generazione. Generalmente, i metal detector...
Altri Hobby

Come raccogliere correttamente un fungo

Prelibati, gustosi e nutrienti, i funghi rappresentano un alimento sano e genuino. Sono molti gli appassionati che vivendo on montagna, si dilettano nel raccogliere le diverse varietà di questo famoso organismo filamentoso. Tuttavia esistono, come si...
Altri Hobby

Come realizzare delle lanterne volanti

Le lanterne volanti sono degli oggetti che possono creare giochi di luce davvero molto interessanti. Realizzarle non è cosi complicato come si può pensare, poiché basterà un po' di manualità e di passione per il bricolage, senza però creare troppi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.