Come trovare, pulire e lucidare le conchiglie

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Durante una vacanza in estate al mare c'è la possibilità di trovare delle conchiglie dalle diverse forme e dai più svariati colori, ideali per realizzare con l'arte del fai da te oggetti decorativi per la casa o semplicemente esporle in bell'evidenza su una mensola. Con le conchiglie si possono ad esempio creare diversi souvenir tra cui portafoto e portagioie, oppure abbellire elementi di bigiotteria come collane e braccialetti. A tale proposito ecco una guida su come trovare, pulire e lucidare le conchiglie.

26

Occorrente

  • Secchiello
  • Stuzzicadenti
  • Spazzola a setole dure o spazzolino da denti
  • Acqua
  • Candeggina
  • Panno morbido
  • Olio paglierino
  • Bicarbonato di sodio
  • Pulitrice elettrica
  • Creme abrasive e lucidanti
  • Spazzole di cotone
36

Trovare le conchiglie tra scogli e riva del mare

I luoghi ideali per trovare le conchiglie sono in genere le cavità che si creano tra gli scogli e lungo le rive delle spiagge. Il momento migliore per la ricerca è durante la bassa marea oppure subito dopo un temporale, poiché si vedono molto più facilmente ad occhio nudo. Inoltre è importante sapere come utilizzarle, e quindi sceglierle con una certa attenzione soprattutto perché ci sono delle conchiglie a spirale, a chiocciola e di svariate tonalità di colore che spesso non sono adatte per fare degli oggettini personali. Se invece lo scopo è quello di collezionarle, allora sarebbe utile annotare anche la posizione geografica dove sono state trovate, in modo da facilitarne la catalogazione.

46

Usare una spazzola a setole dure

Prima di procedere con la pulizia è importante verificare se nelle conchiglie ci sia ancora presente il mollusco, ed in caso affermativo è necessario farle bollire per almeno 10 minuti, per poi procedere ad eliminarlo con l'aiuto di uno stuzzicadenti. Fatto ciò, pulitele con una spazzola a setole dure e lavatele poi per bene sotto l'acqua corrente. Se le incrostazioni non vengono via, le conchiglie le potete immergere in una soluzione a base d'acqua e candeggina, prestando però molta attenzione affinché le superfici non subiscano dei cambiamenti di colore. Un'alternativa è di usare del bicarbonato di sodio a secco e uno spazzolino da denti a setole morbide, in modo da eliminare le incrostazioni che si sono addensate nelle parti sporgenti della conchiglia, e che impediscono di visualizzarne correttamente le sue linee naturali. Effettuato anche questo lavoro, le conchiglie vanno lavate ancora una volta e poi fatte asciugare al sole per almeno un paio di ore.

Continua la lettura
56

Strofinare le conchiglie con un panno morbido

Quando le conchiglie saranno asciutte potete finalmente passare alla fase di lucidatura. In questo caso prendete un panno morbido e pulito e versateci qualche goccia di olio paglierino, dopodiché strofinate delicatamente e in modo uniforme sulla loro superficie. Il procedimento va ripetuto più volte se è necessario e magari anche a distanza di giorni, lasciando quindi il tempo al guscio di assorbire i principi attivi dell'olio utilizzato e che serve a conferire alle conchiglie il gradevole effetto bagnato tipico proprio di quando sono immerse nell'acqua di mare. Infine va sottolineato che se nel vostro piccolo laboratorio domestico avete qualche pulitrice elettrica, in un negozio che vende ricambi per orafi, potete trovare delle spazzole di cotone che con specifiche creme abrasive e lucidanti, vi consentono di ottimizzare il risultato in un modo decisamente migliore e soprattutto più rapido.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Altri Hobby

Come togliere le incrostazioni dalle conchiglie

Le conchiglie sono delle meravigliose formazioni calcaree create dai molluschi per realizzare il proprio habitat. Oltre ad essere irrinunciabili per alcuni collezionisti, le conchiglie vengono spesso utilizzate come oggetti decorativi, da esperti del...
Altri Hobby

Come creare candele con conchiglie

Il Natale si avvicina o siete soltanto degli amanti delle novità e innovazioni che hanno come compito di abbellire la vostra casa? Siete nel posto giusto. Se amate tantissimo le conchiglie e volete fare un qualcosa fai da te per abbellire la vostra casa...
Altri Hobby

Come bucare le conchiglie senza romperle

Le conchiglie, sempre più di frequente vengono utilizzate per abbellire mobili, tavolini e mensole; ma oltre a questo, c'è chi le usa per realizzare dei veri e propri gioielli. In particolare, le conchiglie possono essere impiegate per la creazione...
Altri Hobby

Come decorare un tavolino con sassi e conchiglie

Le passeggiate in riva al mare sono sicuramente un toccasana per il corpo e la mente. Quanti di voi hanno la passione di raccogliere conchiglie? Quanti sono rimasti affascinati dalle pietre multicolore che popolano il bagnasciuga? Si è soliti portare...
Altri Hobby

Come realizzare decorazioni originali con le conchiglie

Come vedremo nel corso di questo tutorial, con le conchiglie si possono realizzare tantissime decorazioni, dalle più semplici alle più complesse, come ad esempio quadri, collane e suppellettili per la casa, da regalare o da usare per arredare la casa...
Altri Hobby

Come riconoscere le conchiglie

Fin dai tempi antichi, le conchiglie sono riuscire ad affascinare l'uomo, e sono riuscite ad accompagnare l'evoluzione e la sua storia. Le conchiglie vengono raccolte nelle spiagge, e vengono utilizzate come ornamenti. Vengono coltivate per lo più per...
Altri Hobby

Come fare un segnaposto con le conchiglie

Se state organizzando una festa, realizzarla a tema mare può rivelarsi un'ottima opzione. Questo si adatta infatti a matrimoni, ricevimenti, compleanni, così come a molti altri eventi. L'utilizzo di sabbia, conchiglie, barchette e oggetti di vario genere...
Altri Hobby

Come levigare e lucidare un fossile

In paleontologia, un fossile (parola derivante dal latino "fodere", che significa scavare) indica solitamente i resti parziali o integri di organismi vissuti nel passato (come le ossa, i denti, le uova. Le foglie e i tronchi), ma viene utilizzato anche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.