Come unire due gomitoli di lana

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

A volte può capitare che quando si sta lavorando a maglia o all'uncinetto si possa rimanere con alcuni residui di lana, che magari non sono sufficienti per poter eseguire nuovi lavori, quindi è necessario ricorrere alla fantasia in modo da risparmiare dove si può. La soluzione più semplice è quella di unire due gomitoli, che siano per lo meno dello stesso materiale, anche se l'utilizzo di filati diversi può essere un'ottima idea a seconda dei casi. Attraverso i passaggi che seguono andremo proprio a vedere come procedere per unire due gomitoli.

24

Fare un nodo

L'operazione di unione è semplicissima: basta eseguire un doppio nodo tra il capo finale del primo gomitolo con quello iniziale del secondo, facendo attenzione che il nodo sia adeguatamente chiuso, in modo da evitare inconvenienti durante la lavorazione. Esiste comunque un'altro metodo, estremamente usato, anche se leggermente ortodosso, che funziona alla perfezione. La tecnica proviene dal gergo anglosassone, denominato "Spit Splice", ovvero tecnica dello sputo. Quello che serve, è inumidire con un po' d'acqua i due capi che si vogliono unire strofinandoli tra loro, una volta che sarà completamente asciutto, i due fili saranno uniti. Questo è sicuramente un metodo più professionale del precedente, anche se molti sostengono che funzioni solo con lana di provenienza animale e non con quella sintetica.

34

Affiancare i fili

Avete invece intenzione di aumentare la consistenza del filato per eseguire sciarpe, tappeti o coperte? In questo caso, il metodo è leggermente diverso: bisogna prendere i due capi iniziali dei gomitoli da unire, tenerli ben saldi, uno affianco all'altro e iniziare a creare un gomitolo tutto nuovo. Con questo metodo è possibile abbinare colori differenti tra loro, oppure creare un nuovo tipo di filato personalizzato.

Continua la lettura
44

Unire due filati

Le cose più originali vengono sempre fatte a mano, quindi se volessimo creare un maglione con un filato diverso dal normale, potremmo pensare di crearlo noi, con le nostre mani. Per farlo è sufficiente acquistare due gomitoli di materiali completamente diversi tra loro, per esempio, un filato di seta con uno di cotone, o uno di cotone con un filato di lana leggermente più grosso. Per quanto riguarda il metodo di unione si può fare riferimento a quelli descritti precedentemente. Come avrete capito, riuscire a unire due gomitoli di lana è davvero semplicissimo e vi consentirà di poter sfruttare al massimo la vostra creatività e la vostra manualità.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come realizzare una castagna con la tecnica del pon pon

Il pon pon è un batuffolo formato da filamenti tessili, di uguale lunghezza, per lo piu di lana. Esso è usato come elemento decorativo su molti capi di vestiario e non. A tale proposito, lo troviamo su uniformi tradizionalistiche ma anche su copricapi...
Bricolage

Come Realizzare Un Porta Gomitolo Di Lana Col Riciclo

Se amate lavorare a maglia e volete realizzare un bel porta gomitolo comodo per srotolare il vostro filato senza che si annodi o si sprechi, potrete riciclare alcuni oggetti e destinarli a questo utilizzo. Avete mai pensato a come riciclare i porta cd...
Cucito

Lavori a maglia: consigli per cominciare

Fra i vari hobbies che hanno preso piede negli ultimi anni, spicca il lavoro a maglia in quanto è considerata, dalle tante praticanti, un passatempo rilassante. Oltre al relax, lavorare ai ferri aiuta la concentrazione e il lavoro finito diventa una...
Cucito

Come Realizzare Una Coperta Di Lana

Specialmente sul web, il "riciclo creativo" negli ultimi tempi sta prendendo piede. Questo riciclo è l'attitudine alla trasformazione di un ordinario oggetto in uno di tendenza, come ad esempio si vuole decidere di ricavare una borsa da un vecchio paio...
Cucito

Come realizzare una sciarpa con cappello incorporato

Le feste sono in arrivo o semplicemente uno dei vostri amici compie gli anni? Se sapete lavorare a maglia, abbiamo una deliziosa idea regalo "fai da te" da proporvi, un'idea utile e confortevole: una sciarpa con cappello incorporato! In questa guida vi...
Cucito

Come realizzare una blusa ai ferri

Il Tricot è tornato prepotentemente di moda. Dagli anni Settanta, in cui ebbe il suo più fulgido splendore, divenne un settore di nicchia, con l'avvento di nuovi macchinari, più veloci e semplici da usare. Ciclicamente torna prepotentemente un capo...
Cucito

Come realizzare fiori con la lana

Allegri, colorati e decisamente "eco-friendly" sono i fiori di lana fatti a mano da te, che più che l'influsso delle stagioni, subiscono quello della creatività. Si può dare sfogo a tutta la voglia di sperimentare, non ci sono regole ferree o schemi...
Bricolage

Come creare un quadro astratto con i ritagli di carta

Se amiamo creare oggetti con le nostre mani, ecco un'idea originale, innovativa e divertente. Si tratta di creare un quadro fatto esclusivamente con ritagli di carta colorata. Sarà una creazione originale in grado di abbellire le pareti della nostra...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.