Come unire i fili di rame in modo stabile o volanti

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Se in casa intendi fare delle riparazioni sugli impianti elettrici, di fondamentale importanza è il corretto assemblaggio dei fili di rame, in modo da renderli stabili e sicuri, indipendentemente se si tratta di cavi fissi o volanti. In entrambi i casi, è necessario eseguire le operazioni con un certo criterio, atto a garantire sicurezza e a prevenire i corti circuiti. A tale proposito, ecco una guida su come unire i fili di rame in modo stabile o volanti.

25

Occorrente

  • Striscia di stagno
  • Fiammiferi
  • Connettori maschio e femmina
  • Cacciavite
  • Morsetti
  • Pinzette dentate
  • Nastro isolante
35

Per quanto riguarda l'unione stabile tra fili di rame, nel caso in cui un conduttore sia sottoposto anche a una lieve trazione, dovrai iniziare a realizzare il tuo collegamento tra i fili creando una treccia dritta e verticale, intrecciando a spirale i due fili da collegare, quindi piegandoli perpendicolarmente ai fili stessi. Ora dovrai isolare il collegamento tra i fili di rame ed ottenere un'unione stabile utilizzando la speciale striscia di stagno che dovrai avvolgere strettamente sui conduttori intrecciati.

45

A questo punto, quando avrai eseguito per bene questa operazione di unione ed isolamento dei fili di rame, dovrai passare ad avvicinare un fiammifero acceso nella parte del collegamento, in modo da fondere lo stagno che rapidamente ingloberà in modo solido i due conduttori in un'unione stabile e duratura. Invece, per il collegamento volante tra i fili di rame, dovrai usare degli spinotti appositi maschio e femmina, ai quali dovrai collegare i conduttori tramite dei morsetti. A questo punto, per il collegamento di tipo volante tra i fili di rame, dovrai passare ad inserire gli spinotti uno dentro l'altro e quindi, in un secondo momento, potrai anche scollegarli con la medesima rapidità. Una volta che l'avrai fatto, il collegamento sarà subito isolato, senza bisogno di realizzare altri interventi. Per tensioni e correnti molto basse, devi sapere che puoi anche usare una particolare pinzetta dentata che permette di effettuare questi collegamenti istantanei e volanti.

Continua la lettura
55

A riguardo di questi ultimi è importante aggiungere che se ad esempio si tratta di cavi per antenne o comunque per la trasmissione di corrente elettrica, assicurare una certa stabilità e garantire sicurezza è una priorità, per cui puoi ottimizzare il risultato usando degli appositi connettori ad innesto (maschio e femmina). Se poi i cavi sono esposti alle intemperie, su questi ultimi ti conviene fare una coibentatura con del nastro isolante, in modo da proteggere i collegamenti dalla pioggia.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Bricolage

Come Sguainare I Fili Elettrici Per Recuperarne Il Rame

Se avete sistemato l'impianto elettrico di casa e possedete i pavimenti ricoperti da avanzi di filo elettrico, se avete uno spirito particolarmente "risparmiatore" e una buona capacità nel maneggiare un coltello, non lasciatevi sfuggire la possibilità...
Bricolage

Come realizzare un albero di rame

La natura è fonte di ispirazione per tantissimi artisti; molte persone invece hanno poche occasioni per ammirarla e godere della sua influenza. Se non si ha il pollice verde, ma si ama la tecnologia si possono utilizzare dei fili elettrici avanzati da...
Bricolage

Come creare delle lanterne cinesi volanti

Le tipiche lanterne cinesi volanti, sono dei punti luce che riescono a rimanere sospesi ed a volteggiare in aria per un periodo limitato di tempo. La credenza popolare cinese afferma che la prima lanterna fu creata dal pensatore e stratega militare Zhuge...
Bricolage

Come Saldare Due Tubi Di Rame Per Giuntarli

Il rame è il materiale usato in moltissime applicazioni, tra cui l'utilizzo nel settore idraulico. I tubi idraulici, infatti, sono generalmente di rame, il che conferisce maggiore durata all'intero impianto. Il rame è infatti un materiale la cui vita...
Bricolage

Come realizzare una rosa con una lamina di rame

Il rame viene utilizzato per la creazione di molti lavori artigianali come gioielli, soprammobili e accessori di vario tipo. In vendita si trova sotto forma di rotoli o in fogli quadrati e rettangolari, tagliato in fili sottili o doppi. Lo spessore delle...
Bricolage

Come saldare due tubi di rame

Davvero numerosi sono i lavori che ci appaiono complessi. In realtà molti di questi è possibile eseguirli con le nostre mani senza la necessità di dover chiedere l'intervento di un professionista. Seguendo pochi e utili consigli, tutto diventa più...
Bricolage

Come saldare i fili elettrici

Qualche volta sarà capitato a tutti di avere la necessità di saldare due fili elettrici che si sono scollegati. Ma come intervenire in questi casi? Non bisogna necessariamente essere degli elettricisti per procedere con la saldatura. Basterà infatti...
Bricolage

Come Utilizzare La Pinza Combinata Per Spellare Fili

Quando si eseguono dei lavori tipici da elettricista, bisogna pur sempre fare i conti con una procedura, ovvero quella che vede la rimozione del materiale isolante che riveste un filo elettrico. Esistono varie modalità e attrezzi che ci consentono di...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.